Comuni Ricicloni, premiati i 13 comuni della Provincia

6' di lettura Senigallia 15/06/2012 - Dopo la premiazione a livello regionale di Serra de’ Conti, Barbara e Ripe come i Comuni con maggior percentuale di raccolta differenziata nel 2011 nella Provincia di Ancona, che si è tenuta lunedì scorso, ieri a Monsano è stata la volta degli altri 10 Comuni anconetani virtuosi che hanno superato il 60% di RD.

Tredici le amministrazioni della Provincia, su un totale di 58 Comuni nelle Marche, che si sono distinte per aver creduto nel sistema di raccolta di rifiuti porta a porta, portando la percentuale di RD sopra quella prevista dalla normativa nazionale.

Sono stati premiati i Comuni di Osimo, Maiolati Spontini, Monsano, Monte San Vito, Corinaldo, Loreto, Cerreto d’Esi, Camerano, Ancona e Castelfidardo a cui sono state consegnate una targa ricordo e un premio in denaro messo in palio dalla Regione Marche che ha stanziato 107.000 euro da dividere tra i 58 comuni, in base alla percentuale e numero di abitanti.

Sono stati consegnati anche dei premi speciali ai Comuni di Chiaravalle che, con l’avvio del porta a porta nel 2011, ha più che raddoppiato la percentuale di raccolta differenziata; Fabriano per essere il Comune che incentiva maggiormente il compostaggio domestico avendo stabilito la riduzione più alta sulla Tarsu; Jesi perché, nel 2012, ha già superato la percentuale del 65% di raccolta differenziata prevista dalla legge; Montemarciano, che con l’avvio del porta a porta, ha incrementato la percentuale di RD nel 2011 del 22,38%; Monterado e Ostra perché nel 2011 si sono avvicinati alla soglia di RD prevista dalla legge mancandola meno di un punto e Senigallia perché nell'anno 2011 ha avuto la produzione più alta di materiale organico avviato a recupero (122 kg/ab*anno).

Quella di Ancona si conferma una Provincia virtuosa. Dal “Rapporto sulla produzione e gestione dei rifiuti urbani nelle Marche – anno 2011”, curato dalla Regione Marche, emerge che nel territorio provinciale la produzione pro capite di rifiuti, dal 2009 al 2011, è scesa. Se nel 2009 era di 520 kg/ab*anno e nel 2010 era di 510 kg/ab*anno, nel 2011 ogni abitante ha prodotto 487 kg di rifiuti.

Mentre la produzione dei rifiuti scende, sale la percentuale di raccolta differenziata. Nel biennio 2009-2011, la percentuale è aumentata del 16,82% fino ad arrivare alla buona media provinciale di 53,63% nel 2011.

Molti i centri di raccolta rifiuti in Provincia; sono 27 centri comunali e 5 intercomunali.

L’iniziativa è stata promossa da Regione Marche, Legambiente Marche, Provincia di Ancona, Consorzio CIR33 e Conero Ambiente, in collaborazione con Riù.

L’evento si è tenuto nell’ambito dell’evento Rigenerarte Festival, organizzato dal Consorzio CIR33 e dall’Associazione Riciclato Circo Musicale, in collaborazione le Amministrazioni Comunali di Jesi, Maiolati Spontini e Monsano.

L’iniziativa ha accolto bene la premiazione di Comuni Ricicloni perché l’utilizzo di materiali di recupero per creare arte, il coinvolgimento della cittadinanza ad un uso critico delle risorse, e l’incentivo ad uno stile di vita a impatto zero, sono gli ingredienti di Rigenerarte Festival.

All’iniziativa sono intervenuti: Sandro Donati, Assessore all’ambiente della Regione Marche; Gianluca Fioretti, Sindaco del Comune di Monsano; Simone Cecchettini, Presidente Consorzio CIR33; Sauro Brandoni, Presidente Conero Ambiente; Piergiorgio Carrescia, Dirigente PF “Green Economy, Ciclo dei Rifiuti e Bonifiche Ambientali” e Luigino Quarchioni, Presidente Legambiente Marche.

Comuni Ricicloni 2012 Provincia di Ancona

Provincia

Comune

RD % 2009

RD % 2010

RD % 2011

Procapite 2011 (Kg/ab *anno)

AN

Serra de' Conti

77

75,94

77,27

430

AN

Barbara

60,24

65,35

69,89

317

AN

Ripe

58,86

63,8

65,29

399

AN

Osimo

39,02

50,06

63,87

562

AN

Maiolati Spontini

17,88

47,33

62,56

398

AN

Monsano

62,84

62,1

62,27

385,00

AN

Monte San Vito

37,77

46,54

61,99

410,00

AN

Corinaldo

48,76

53,69

61,78

376

AN

Loreto

37,74

50,69

61,34

620

AN

Cerreto d'Esi

36,57

58,33

61,12

336

AN

Camerano

54,64

51,72

60,88

623

AN

Ancona

38,08

50,72

60,58

491

AN

Castelfidardo

32,56

50,13

60,37

400

Premi Speciali 2012

CHIARAVALLE

Chiaravalle ha più che raddoppiato il proprio risultato ( 50,10% contro 22,60%, pari ad un incremento del +27,50%)

FABRIANO

ha stabilito la più alta riduzione percentuale sulla Tarsu a livello consortile per chi pratica compostaggio domestico (20% di riduzione)

JESI

è il Comune del Cir33 con più di 10.000 abitanti che nell'anno 2012 (mese di marzo) ha già superato la percentuale di raccolta differenziata fissata per legge per l'anno in corso (ha raggiunto il 65,2%)

MONTEMARCIANO

Montemarciano è passato dal 26,16% al 48,54% con un incremento del +22,38%

MONTERADO

nell'anno 2011 sono i Comuni che più si sono avvicinati al limite di legge di percentuale di raccolta differenziata, mancandolo di meno di un punto percentuale (59,05% Monterado)

OSTRA

nell'anno 2011 sono i Comuni che più si sono avvicinati al limite di legge di percentuale di raccolta differenziata, mancandolo di meno di un punto percentuale (59,91% Ostra

SENIGALLIA

nell'anno 2011 ha avuto la produzione più alta a livello del nostro Consorzio di materiale organico avviato a recupero (122 kg/ab*anno)








Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2012 alle 15:59 sul giornale del 16 giugno 2012 - 654 letture

In questo articolo si parla di legambiente, comuni ricicloni, legambiente marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Arb


E mentre questi si premiano a Senigallia per l'ennesima volta non sono passati a ritirare l'organico

E' come il Titanic.
La nave affonda e l'orchestra continua a suonare.




logoEV
logoEV