Michele De Gregorio insignito del Paul Harris Fellow dal Rotary Club di Senigallia

2' di lettura Senigallia 09/05/2012 - Il "Paul Harris Fellow" è come un "premio Nobel" del Rotary. Esiste un premio assegnato a livello internazionale e un premio assegnato ogni anno dai club locali. Per il 2012 il Rotary Club di Senigallia ha scelto di premiare il senigalliese d'adozione Michele De Gregorio.

A consegnare il premio è stata la presidente Gianna Prapotnich.

De Gregorio è stato Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche fino all’autunno del 2008. La sua "eresia" - ha detto De Gregorio nella suo intervento di ringraziamento "è stata di considerare l'amministrazione a servizo della scuola fatta di studenti e professori. Negli hanno ho fatto dialogari province, rettori delle delle univeristà marchigiane, associazioni di categoria e presidi, tutti a servizio della scuola".

La motivazione del premio:
Riteniamo che l’opera svolta dal Dr Michele De Gregorio rappresenti un esempio che supera i confini della mera attività amministrativa e burocratica, rispecchia benissimo lo spirito rotariano nel quale noi ci ritroviamo “Servire al di sopra di ogni interesse personale”.
E’ un dovuto riconoscimento per essersi particolarmente distinto, con costante impegno e disinteressata generosità, per la dedizione e l'impegno profuso nell'attenzione alle esigenze delle giovani generazioni, in segno di apprezzamento e riconoscenza per il suo tangibile e significativo apporto nel promuovere una migliore comprensione reciproca e amichevoli relazioni fra popoli di tutto il mondo.
Il Dr De Gregorio interpreta nel modo migliore i valori del Rotary: ha raggiunto livelli e ruoli di eccellenza professionale, che ha ricoperto ricopre con grande capacità e senso di responsabilità, è persona di grandi e molteplici interessi, di apertura culturale e , forse, potremmo dire, nonostante ciò sempre disponibile al confronto, sempre pronto a raccogliere le richieste di collaborazione con umiltà e spirito di servizio.
Il RC di Senigallia le conferisce il PHF per "AVER DIMOSTRATO COME CONDIVIDERE LE PROPRIE DOTI ED ENERGIE PER CREARE UN MONDO MIGLIORE".


I premiati negli ultimi anni a Senigallia:
2010: Sandro Mantovani, Giorgio Silvesti e Silvio Spinaci
2009: Guido Silvestri
2008: Franco Santini
2006: Giuseppe Amati e Luigi Vittorio Ferraris
2005: Angelo Mengucci
2003: Andrè Laronde
2002: Remo Morpurgo, Giorgio Mazzetti, Sergio Anseli e Luciano Anselmo
2001: Memè Olivi








Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2012 alle 13:57 sul giornale del 10 maggio 2012 - 9350 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, michele de gregorio, rotary, gianna prapotnich, rotart club senigallia, alessandro marinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yOH


alk Utente Vip

09 maggio, 19:23
Come al solito, tra tutti quelli ringraziati mancano sempre le famiglie. Ma è mai possibile che una componente essenziale della comunità educante ce la dimentichiamo sempre? Eppure, l'amministrazione De Gregorio è stata contrassegnata da un importante tentativo di collaborazione tra scuola e famiglia in nome di un principio così importante che è la corresponsabilità educativa. Era il tempo dei Forum provinciali e regionali dei genitori e della scuola grazie ai quali diversi progetti furono messi in campo. Va bene che poi tutto è andato scemando con la partenza di De Gregorio, ma almeno da lui un cenno di ringraziamento a noi genitori proprio me la aspettavo. Comunque sia, bravo De Gregorio, amico e grande capo di una squadra di persone di grande sensibilità e preparazione, ivi inclusa la presidente del Rotary.

Alberto Di Capua
Age Senigallia

De Gregorio ha ringraziato anche le famiglie, ma in un altro passaggio del suo intervento che io non ho citato.




logoEV