Incendi alle Saline e a Corinaldo: 1° maggio di 'fuoco' con l'ombra del dolo

Vigili del fuoco 1' di lettura Senigallia 03/05/2012 - E' stato un primo maggio di lavoro intenso per i vigili del fuoco, alle prese con due auto a fuoco alle Saline, a Senigallia, e una roulotte in fiamme a Corinaldo.

Il primo allarme è scattato alle 21,15 di martedì quando le fiamme hanno invaso una roulotte abbandonata in via Nevola. In un primo momento si è pensato ad un atto vandalico, ma il risultato della perizia effettuata dai pompieri ha escluso il dolo.

Alle 4,30 di mercoledì mattina l’allarme è invece scattato nel quartiere della Saline, dove le fiamme hanno avvolto una Bmw 318 ed una Fiat Panda, parcheggiate a poca distanza l’una dall’altra. Le auto erano in sosta davanti ad un condominio. Le fiamme si sarebbero sprigionate dalla Bmw, coinvolgendo nell’incendio anche l’utilitaria alimentata a metano. L'incendio in questo caso sarebbe di origine dolosa. Secondo le prime indagini effettuate dalla Polizia, il proprietario potrebbe essere stato preso di mira dai piromani. S’indaga anche sulla vita privata del proprietario delle auto.






Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2012 alle 00:45 sul giornale del 03 maggio 2012 - 1146 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, vigili del fuoco, corinaldo, incendi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yw8





logoEV
logoEV