x

Guida ubriaco, si spoglia e prende i poliziotti a calci e pugni. Arrestato

Polizia 1' di lettura Senigallia 29/04/2012 - Alle 6 del mattino S. E. A., trentaduenne di Castelfidardo, è arrivato a Borgo Bicchia, alla guida della sua Opel Corsa, ubriaco a tal punto che sul posto è arrivata, insieme ad una pattuglia del commissariato, anche un'ambulanza per soccorrerlo.

S. E. A., è stato portato dagli agenti in Commissariato per essere sottoposto all'alcooltest.

L’uomo pur formalmente accettando di sottoporsi al test, ha soffiato più volte in maniera non corretta dentro il boccaglio dell’apparecchiatura, per rendere vana la misurazione. Alla fine venivano finalmente effettuate le due prove previste, entrambe positive.

S.E.A., già noto alle forze dell'ordine per guida in stato di ebbrezza, resistenza a pubblico ufficiale, reati contro il patrimonio ed anche detenzione di stupefacenti, ha iniziato a minacciare pesantemente gli agenti della Volante intervenuti e quelli che erano nel frattempo sopraggiunti per prendere servizio.

Probabilmente ancora in preda ai fumi dell’alcol, ha ripreso la propria patente agli agenti e l'ha nascosta in un cestino dei rifiuti. Si è spogliato comletamente ed ha iniziato ad autolesionarsi, reagendo con violenti calci e pugni agli agenti che tentavano di immobilizzarlo.

Questo punto gli agenti lo hanno ammanettato e dichiarato in arresto per minaccia, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

S.E.A. ora si trova presso la sua abitazione in attesa del giudizio di convalida.






Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2012 alle 18:17 sul giornale del 30 aprile 2012 - 1714 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, polizia, borgo bicchia, senigallia, alcool

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/yqs