contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Rifiuti ingombranti: niente ritiro se non sei un'utenza domestica

1' di lettura
5056

di Francesca Morici
vivere.biz/francescamorici


Dovete buttare una vecchia scrivania piuttosto ingombrante perchè avete deciso di cambiare la sede del vostro ufficio oppure, siamo in tempi di crisi, siete costretti a chiudere l'attività? O ancora più semplicemente ne avete comprata una nuova ma non avete né una station wagon né un furgone?

Arrangiatevi! E' questa la risposta che riceverete dal consorzio che si occupa della raccolta dei rifiuti e dai preposti uffici comunali. Infatti il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti non riguarda le utenze “non domestiche”.

Tutto questo non compare però nei siti del Cir33, il consorzio intercomunale rifiuti che si occupa della raccolta, e del Comune di Senigallia dove non è specificato, nel caso di ritiro di verde ed ingombranti, se l'utenza debba essere “domestica” o “non domestica”. Anzi nella pagina del sito comunale dedicata alla raccolta rifiuti, alla voce “requisiti” troveremo la dicitura “persona interessata a qualsiasi titolo”. Le informazioni quindi sono piuttosto ambigue. Provvederà l'operatore ad informarvi che il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti per le utenze non domestiche non è possibile.

Quindi armatevi di buona volontà e smontate pezzo dopo pezzo la vostra vecchia ed ingombrante scrivania. Caricateli nella vostra utilitaria e conferite tutto presso il Centro Ambiente.



Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2012 alle 17:00 sul giornale del 04 aprile 2012 - 5056 letture