Ancona: Crozza al Palarossini il 19 aprile, gratis per i primi commentatori

1' di lettura Senigallia 04/04/2012 - Non è difficile: basta un commento a questo articolo per vincere due biglietti per lo spettacolo di Maurizio Crozza che si terrà giovedì 19 aprile al Palarossini di Ancona. A vincere saranno i due commentatori VIP più veloci che soddisfano i requisiti espressi qui sotto.

Per poter vincere i biglietti è necessario:
- essere utenti VIP, ovvero aver completato la procedura di registrazione accettando la normativa sulla privacy.
- citare una battuta di Maurizio Crozza nel commento. Non si può citare una freddura già citata da qualche altro commentatore.
- impegnarsi a commentare l'articolo post-evento su VivereAncona.it il giorno dopo il concerto.

Non possono vincere:
- coloro che hanno vinto biglietti in passato e non hanno commentato il relativo articolo postevento. (Ad esclusione di chi ha vinto i biglietti di Giorgia, perché l'articolo post evento non è stato pubblicato)
- chi non ha cambiato la propria foto di profilo.
- chi ha la sfortuna di navigare dallo stesso indirizzo IP di un vincitore più veloce.

Se non avete vinto non preoccupatevi: i biglietti sono disponibili presso la biglietteria Tbox del Palarossini di Ancona, on line su www.ticketone.it e www.bookingshow.it.
Presto metteremo in palio altri biglietti.

Info su www.eventieconcertimarche.it e su www.pikta.it.
Info line 071 2901224

Che vinca il più veloce!






Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2012 alle 00:10 sul giornale del 04 aprile 2012 - 1050 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, spettacoli, palarossini, crozza, dado concerti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xmv


Buonasera buonanotte!!
"Certo che Monti è proprio un gran tecnico! Per parlare di che clima c'è nel governo ha mandato a Ballarò il ministro dell'ambiente".

Scusate ho trovato una battuta mediocre, ma dovevo essere veloce ;)

"E' più facile trovare vita su Giove che un motociclista col casco a Napoli."

"L'integralismo religioso, vuol dire una religione con tanta crusca, infatti fa fare delle grosse cacate."

Ce ne sono anche di migliori...ne parleremo poi! Grazie

"Oh, ragassi... siam mica qui a fare la ceretta allo Yeti"

"L'integralismo religioso, vuol dire una religione con tanta crusca, infatti fa fare delle grosse cacate."

Mauro Cantori

Ci avviciniamo alla Pasqua, questa è la settimana della passione, per molti italiani è la passione dei poveri cristi, sono in croce da una vita... solo che per gli italiani la resurrezione non è certissima, dunque sarebbe data per domenica... ma secondo l'istat probabilmente slitta.
Buonanotte!

"Berlusconi santo subito". E poi cos'è successo? Non sarà mica che anche il processo di beatificazione sia stato prescritto!?
;)

guido caruso

Meno male che qualcuno ancora c'è che ci fa sorridere
in un momento come questo....

Giampiero Picaro

Deve essere una puntata che parli del meglio dell'Italia... Allora cosa ci fanno in studio Belpietro e Maroni?

"Noi a Genova siamo così vecchi che in discoteca anziché l'estasi spacciano la pera cotta."

Sono in ritardo, vero??

La popolazione di Lampedusa lasciata sola... Ma come sola!?!? Se continua ad arrivare gente!!

Forza Crozza

Leonardo Centurelli

berlusconi: "io non mi sento assolutamente il padre eterno perciò in verità, in verità vi dico...."
Grande Crozza!

Commento modificato il 04 aprile 2012

"due rette che vanno all'infinito, chi le paga?"

Spero di essere arrivata in tempo.

"La scienza sa perchè la calamita attira il metallo, la scienza non sa però perchè l'ombelico attira tutti i pelucchi di lana."
ciao

Simone Santarelli

Viva Crozza !

Tabacci la prima volta che pagherà una donna sarà perchè ha preso una badante!

magari vincere dei biglietti.
Proviamo.Ciao

Renzi: "sono così giovane che per scegliere il mio teletabbies preferito ho fatto le primarie"

Hanno vinto Cicciopasticcio e dm1977.
Congratulazioni!

Altri biglietti in palio nei prossimi gioni!

Cari Cicciopasticcio e dm1977, vi auguro di divertrvi tantissimo allo spettacolo del 19 aprile.