statistiche accessi

PD: da Senigallia a Roma per il 5 novembre‏

Partito Democratico 2' di lettura Senigallia 30/10/2011 -

Il Partito Democratico della provincia di Ancona è pronto a partecipare alla manifestazione “Ricostruzione, in nome del popolo italiano”, in programma in Piazza San Giovanni a Roma sabato 5 novembre dalle ore 14.30. Un treno con partenza da Ancona (partenza ore 8:20) e dei pullman da Senigallia e Castelfidardo partiranno dalla nostra Provincia. Senza dimenticare i tanti che si recheranno a Roma con mezzi propri.



Maggiori informazioni su come partecipare alla giornata di mobilitazione sono disponibili presso i circoli e la sede del PD provinciale, sulla pagina facebook del Partito Democratico Provincia Ancona e sul sito www.pdancona.org dal quale è possibile scaricare tutti i materiali di comunicazione realizzati.

Il PD sarà in piazza San Giovanni perché è un luogo che ha scandito le vicende democratiche del nostro Paese. Sarà un incontro festoso, nel rispetto dell'ordinanza del sindaco sui cortei, chi non vorrà portare bandiere del Pd porterà il tricolore, saremo lì insieme nel nome del popolo italiano. Ci piace pensare che dopo la figura disastrosa che abbiamo fatto agli occhi dell'Europa, la rimessa in ruoto della dignità dell'Italia possa passare proprio da questo appuntamento, con la partecipazione dei leader progressisti francese e tedesco, proprio nella città che ospitò i trattati fondativi dell'Unione. Sul Palco di Piazza San Giovanni sarà presente anche il cantautore Roberto Vecchioni.

Sarà una grande manifestazione – afferma Emanuele Lodolini, segretario provinciale del PD - a Roma, oltre a chiedere che si metta fine all’agonia a cui Berlusconi e Bossi ci hanno condannato, Bersani elencherà le proposte del PD per la ricostruzione dell’Italia”.

Bersani – continua Lodolini – ha un grande pregio. Mette sempre al primo posto la situazione del Paese e i problemi reali delle persone. Lo farà anche il 5 novembre. Penso alle tante famiglie che ascoltano con angoscia le misure annunciate dal governo sulla libertà di licenziamento e sulle pensioni, senza sentire una sola parola sulla necessità che a pagare non siano sempre i soliti noti (lavoratori e pensionati) e che chi ha di più debba finalmente dare di più. Queste persone hanno bisogno di risposte concrete che questo governo e il centrodestra non sono capaci di dare. Qui viene il nostro compito, il compito del PD. E' su questo, sulla capacità di dare una prospettiva certa ai tanti italiani in difficoltà e un futuro di prestigio all'Italia, che si giocherà il progetto del PD”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2011 alle 14:53 sul giornale del 31 ottobre 2011 - 435 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, politica, roma, partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/q3Q





logoEV
logoEV
logoEV