statistiche accessi

Calcio: reti bianche tra Fortitudo Fabriano e Vigor Senigallia

5' di lettura Senigallia 30/10/2011 -

Fortitudo Fabriano e Vigor Senigallia, formazioni giovani con due allenatori al debutto in Eccellenza, si dividono la posta in palio nella 10° giornata di campionato.



Avvio di gara meglio per i rossoblù di mister Clementi (foto) che si spingono subito in avanti e al 9' passano in vantaggio con Coppa. In girata al volo, di destro, dal limite dell'area piccola insacca ma l'assistente del signor Piersimoni di Macerata non esita a segnalare l'outside. Vana quindi la bella conclusione di Coppa. Pochi minuti e Simoncelli si lancia in avanti su rinvio potente e preciso di Moscatelli ma, al momento del tiro, il bomber rossoblù viene fermato da Colucci. Momento positivo per la Vigor Senigallia che continua a premere ma, tra sfortuna e imprecisione, non riesce a sbloccare il risultato.

La gara entra nel vivo, le due squadre vogliono i tre punti in palio e i falli commessi da ambodue le parti, con le relative proteste e ammonizioni, ne sono testimonianza. La formazione di Clementi infatti è giunta a Fabriano per far bottino pieno e conquistare i quartieri nobili della classifica mentre gli uomini di Polselli, al debutto in panchina dopo le dimissioni di mister Viviani, avevano bisogno del riscatto per ripartire.

La mezz'ora, dove si registra un quarto per parte, passa a reti inviolate e con azioni mai pericolose per gli estremi difensori. Al 33' la Vigor Senigallia cala il ritmo e la Fortitudo Fabriano ne approfitta per provare ad uscire dal guscio. Nel finale, tutto in crescendo per i locali, gli ospiti si spingono in avanti con Simoncelli ma lo stesso assistente di gara che aveva annullato la rete di Coppa ferma la corsa dell'attaccante. E gli uomini di Polselli hanno due occasioni per passare in vantaggio: al 42' con Ciufoli che, da due passi, manda alto e appena un minuto dopo con Jachetta. Dopo una bella girata di sinistro che batte Moscatelli, il cuoio colpisce il palo e torna in campo. Fermi sullo 0-0 le squadre tornano negli spogliatoi.

Nella ripresa, in cui i tecnici si affidano agli stessi 11 in campo, la Fortitudo Fabriano prova a riprendere la buona trama con cui aveva concluso la prima frazione di gara mentre la Vigor Senigallia, che aveva fatto la voce grossa, fatica a costruire. Al 7' grandi proteste dei rossoblù di Senigallia per un presunto fallo di mano di un difensore avversario su tiro di Guerra. Ma l'arbitro Piersimoni di Macerata non assegna il calcio di rigore. La Vigor ancora in avanti con Simoncelli che, dopo aver difeso bene la sfera, appoggia per Coppa. Da dentro l'area di rigore calcia però di poco a lato.

Inutile anche la girandola di cambi da parte dei due tecnici nel tentativo di sbloccare il risultato iniziale. Ancora una volta pericoloso l'under Jachetta che, con un bolide di sinistro al 35', sfiora di poco il palo esterno difeso da Moscatelli. Occasione sfumata per i rossoblù locali che offre, in contropiede, l'occasione agli ospiti. De Luca si destreggia bene tra due uomini ma tarda il passaggio. L'azione sfuma ma i ragazzi di Clementi non demordono e provano con tutte le forze a conquistare il vantaggio tanto che al 46', sempre De Luca, ha la vera occasione del match. Dopo un'azione corale sulla destra prova la conclusione ma Tamburini, in uscita, è bravo a chiudere. A nulla servono i cinque minuti di recupero concessi dal signor Piersimoni di Macerata alle due formazioni che conquistano un punto ciascuna. Termina a reti bianche il match tra Fortitudo Fabriano e Vigor Senigallia, valevole per la 10° giornata di Eccellenza.

Soddisfatto della prova mister Polselli che dichiara: "Abbiamo disputato un'ottima gara, abbiamo lottato e creato. Forse nel primo tempo abbiamo meritato anche la vittoria ma il punto dà morale ai ragazzi. Ora speriamo di continuare a far bene". Sul versante opposto Clementi annuncia: "Siamo arrivati per fare bottino pieno, non ci siamo riusciti, abbiamo faticato a creare e dare continuità al gioco per colpa di un campo in pessime condizioni. Sicuramente è colpa nostra ma, pur non avendo giocato una delle nostre migliori partite, devo fare i sinceri complimenti alla Fortitudo perchè non ha solo difeso. Sono stati bravi a ripartire e a non permetterci di creare azioni da gol. Il risultato quindi è quello più giusto".

FORTITUDO FABRIANO 0: Tamburini, Lucarini, Colucci (43'st Latini), Biocco, Mandolini, Stamate, Vincioni (29'st Tittarelli), Moretti (31'st Cervigni), Rosetti, Jachetta, Ciufoli. All. Polselli (A disp: Porcarelli, Granci, Canulli, Giovannini)
VIGOR SENIGALLIA 0: Moscatelli, Ruggeri, Gregorini, Sartini (16' st De Luca), Bellucci, Tombari, Pandolfi, Savelli, Simoncelli, Coppa (18'st Pesaresi), Guerra (32'st Morganti). All. Clementi (A disp: Morresi, Giraldi, Paradisi, Siena)
ARBITRO: Piersimoni della sezione di Macerata
NOTE: Ammoniti: 20'pt Mandolini (F), 26'pt Ruggeri (V), 28'pt Bellucci (V) 43'pt Coppa (V), 20'st Savelli (V), 47'st Simoncelli (V). Angoli: 8-3. Spettatori: 350 circa. Recupero: 0+5'.

Gli altri risultati della 10° giornata di Eccellenza (30/10/2011):
Fortitudo Fabriano - Vigor Senigallia 0 - 0
Atletico Truentina - Grottammare 0 - 1
Tolentino - Forsempronese 0 - 2
Cagliese - Belvederese 1 - 1
Monturanese - Corridonia 2 - 0
B. Nazzaro - Maceratese 0 - 1
Urbania - Fermana 0 - 1
Real Montecchio - Montegranaro 3 - 4
Cingolana - Elp. Cascinare 2 - 0

Prossima giornata (06/11/2011):
Vigor Senigallia - Atletico Truentina
Belvederese - B. Nazzaro
Cingolana - Real Montecchio
Maceratese - Fortitudo Fabriano
Corridonia - Urbania
Grottammare - Fermana
Montegranaro - Monturanese
Elp. Cascinare - Tolentino
Forsempronese - Cagliese

Classifica:
Maceratese 24
Grottammare 20
Fermana 19
Cingolana 18
Tolentino 16
Urbania 15
Vigor Senigallia 15
B. Nazzaro 14
Cagliese 14
Atletico Truentina 13
Montegranaro 13
Monturanese 13
Elp. Cascinare ( - 3) 12
Corridonia 11
Forsempronese 11
Belvederese 10
Fortitudo Fabriano 5
Real Montecchio 2






Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2011 alle 15:21 sul giornale del 31 ottobre 2011 - 665 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, vigor senigallia, Fortitudo Fabriano, Sudani Alice Scarpini, campionato di eccellenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/q3Z





logoEV
logoEV
logoEV