Ripe: omicidio Taurino, spunta l'ipotesi avances

luigi taurino 1' di lettura Senigallia 27/10/2011 -

Luigi Taurino, il 35enne ucciso il 20 ottobre a Passo Ripe, avrebbe importunato la giovane albanese Suela Arifaj con pressanti avances.



La 23enne è accusata di concorso in omicidio volontario. Secondo quanto riferito agli investigatori dal marito della ragazza, Suela si sarebbe sentita lesa nell'onore e avrebbe raccontato tutto al fratello, Myrteza Arifaj, 34 anni, tuttora ricercato.

Il marito della 23enne, un imprenditore abruzzese, sarebbe quindi stato a conoscenza delle avances di Taurino, ma non avrebbe mai immaginato la reazione della giovane la quale, secondo gli inquirenti, avrebbe organizzato un agguato chiedendo aiuto al fratello e ad un amico, Marku Jetmir, 24 anni.

Secondo una prima ricostruzione sarebbe stato proprio il fratello di Suela l'autore materiale del delitto. Taurino avrebbe lottato prima di essere colpito e non è morto sul colpo. Il fendente alla gola ha reciso un vaso secondario e il 35enne è deceduto dopo un lento dissanguamento. La procura ha disposto il fermo dei tre.






Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2011 alle 18:23 sul giornale del 28 ottobre 2011 - 3375 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, luigi taurino e piace a briciola81

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qXG





logoEV
logoEV