statistiche accessi

Linux Day 2011 a Senigallia

Linux Day 2011 3' di lettura Senigallia 21/10/2011 -

Sabato 22 ottobre si svolgerà in oltre 110 città italiane il Linux Day 2011. Si tratta di una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere i sistemi operativi GNU /Linux e il Software Libero in generale (anche noto come Open Source).



Per chi non ancora lo conoscesse, il Software Libero non è un mero insieme di applicativi e tecnologie informatiche, quanto piuttosto un innovativo paradigma culturale ed economico: si tratta di un modello di sviluppo del software incentrato sulla libera condivisione delle idee e della conoscenza, sulla cooperazione tra privati ed aziende, utenti e sviluppatori, nell'ottica della costruzione di un bene comune, il software appunto, frutto del lavoro congiunto di una molteplicità di intelligenze. "Libero" in quanto garantisce ai suoi utenti quelle libertà digitali negate dal software proprietario, a cui si contrappone; pur essendo liberamente (e legalmente) accessibile e condivisibile, la gratuità non ne è l'elemento caratterizzante, ma un sottoprodotto di quelle libertà che lo definiscono. Ovvero: "libero" nel senso di "pensiero libero", non di "ingresso libero" ! Un modello tecnologico, quello del Software Libero, che apre le porte ad un modello economico alternativo a quello tradizionale (fondato sul software proprietario e la vendita di licenze d'uso); un modello che si è dimostrato sul campo - in innumerevoli occasioni - non solo praticabile e sostenibile, ma addirittura vincente; un modello che ha prodotto e continua a produrre tecnologie informatiche di eccellente qualità e sempre piu` adottate da aziende, enti pubblici e privati cittadini; un modello in grado di offrire benefici a tutti i livelli: economico, tecnologico e sociale.

Il Linux Day è promosso da ILS (Italian Linux Society) e organizzato localmente dai LUG (Linux User Groups) italiani e dagli altri gruppi che condividono le finalità della manifestazione. La prima edizione del Linux Day si è tenuta il 1 dicembre 2001 in circa quaranta città sparse su tutto il territorio nazionale. Il numero è notevolmente cresciuto nel corso degli anni, e il Linux Day è ormai divenuto un appuntamento immancabile nel panorama del Software Libero italiano. Anche quest'anno il Linux Day a Senigallia è organizzato dal SenaLUG. Nel solco della tradizione del Linux Day a Senigallia, l'evento territoriale sarà ospitato dal Liceo Classico "G. Perticari", e si svolgerà tra le 11 e le 13 di sabato 22 ottobre. Alla presenza di alcune classi dell'istituto, toccheremo un'ampia gamma di argomenti: dopo una breve introduzione al vasto mondo del software libero da un punto di vista filosofico/etico/storico/sociale (spiegheremo perché il software libero è come cucinare piuttosto che andare al ristorante !), passeremo in rassegna alcune applicazioni Open Source che consentono di migliorare la qualità della vita in generale e della didattica in particolare, illustreremo l'importante progetto del Dossier Scuola che raccoglie le numerose esperienze didattiche di successo portate avanti con tecnologie libere nelle scuole italiane, e concluderemo con un intervento che si riaggancia alla cronaca recente: un confronto tra due figure imprenditoriali di primo piano nel panorama ICT mondiale, Steve Jobs (da poco scomparso) e Mark Shuttleworth (fondatore dell'azienda Canonical) come spunto per comparare due possibili modelli - quello libero e quello proprietario - su cui impostare lo sviluppo delle tecnologie informatiche.

www.linuxday.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2011 alle 15:31 sul giornale del 22 ottobre 2011 - 693 letture

In questo articolo si parla di attualità, linux, senigallia, informatica, linux day, SenaLUG e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qFO