statistiche accessi

Coordinamento Civico: raddoppiato il servizio di medicina dello sport

Sport 1' di lettura Senigallia 18/10/2011 -

Da questa settimana è raddoppiato il servizio di medicina dello sport della nostra Asur. Devo pubblicamente dare atto alla direzione della Azienda, ed in particolar modo al responsabile del servizio dott. Fiorenzuolo, di aver tempestivamente risolto (almeno momentaneamente) la solita annuale e grave problematica di riuscire a garantire, in questo periodo, la possibilità di effettuare le visite medico-sportive per attività agonistica.



Una problematica che investe tutte le società sportive, spesso costrette a ricorrere agli studi privati (con notevoli costi, mentre la visita per gli atleti minorenni è garantita gratuitamente presso le Asur) o ad aziende sanitarie di altri distretti. La scorsa settimana avevo segnalato al dott Fiorenzuolo la grave problematica segnalando che le prime date disponibili per le visite erano addirittura fissate per dicembre o gennaio. Il che avrebbe significato l’impossibilità di partecipare ai campionati agonistici per decine di atleti con l’unica alternativa di ricorrere ai privati a pagamento.

In pochi giorni il dott. Fiorenzuolo ha predisposto una diversa organizzazione del servizio (come peraltro il sottoscritto aveva proposto lo scorso anno in sede di commissione consiliare alla presenza del dott. Pesaresi) raddoppiandolo per queste settimane in cui è previsto l’inizio dei vari campionati federali. Le società sportive e le famiglie potranno ora ritornare al Centro di prenotazione per fissare le visite mediche compatibilmente con l’inizio dei rispettivi campionati. Un plauso alla organizzazione della Asur che, in questa occasione, ha dimostrato efficienza e funzionalità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2011 alle 16:30 sul giornale del 19 ottobre 2011 - 935 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, attualità, sport, coordinamente civico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qxi





logoEV
logoEV
logoEV