statistiche accessi

Calcio a 5: il Corinaldo ritrova la sintonia e domina l'incontro con San Severino, 7-1

Corinaldo Calcio a 5 3' di lettura Senigallia 18/10/2011 -

Vittoria. Da troppo tempo il suono di una parola non era così dolce. Meritata. Mai in discussione. Per la prima volta dall'inizio dell'anno un vero e proprio gioco di squadra, una sintonia che sembrava smarrita; bastava risvegliarla, riassaporarla per capirne nuovamente il gusto.



Un incontro dominato dal Corinaldo, che non ha permesso agli avversari di proferire schema. Unica nota stonata una conduzione arbitrale molto confusa e molto spesso inappropriata per una C1. Al 4' gran assist di E.Balducci (sempre più perno della squadra) per un redivivo Micci, che solo, nella metà campo avversaria, mentre il resto del mondo è dalla parte opposta, si beffa del portiere e con un pallonetto porta la propria squadra in vantaggio, 1-0. All' 11 entra in scena Rotatori, che ritrova sé stesso e il senso del gol: difende, recupera palla, avanza, salta l'avversario per infilare un prelibato diagonale, 2-0. Un Corinaldo che riacquista ardore e splendore già dalle prime battute. Al 18' recupera Diambra da centro campo, passaggio sulla fascia in direzione Bevilacqua, che, grazie a un involontario zampino di Compagnucci serve a Rotatori una palla perfetta, 3-0. Al 20' ancora assist di Bevilacqua (il solito battagliero), questa volta in direzione Diambra, che, accentrato, davanti alla porta non sbaglia, 4-0. Passa un minuto e arriva il gol della bandiera; dopo due tiri parati (A. Balducci, rientrato dopo uno stop di due partite e Bevilacqua), contropiede e gol avversario, 4-1.

Nel secondo tempo lo scenario è sempre quello: un Corinaldo aggressivo e deciso, un San Severino davvero non in serata. Non rimangono che i gol dei padroni di casa: all'11 assist di E. Balducci per Luzi, in queste ultime gare 'in grazia di Dio', veloce, attento e concreto, 5-1; al 16' un ritrovato asse 'Micci-Rotatori', complice una squadra ospite assente, non perdona, 6-1. Il settimo sigillo arriva da un recupero di uno splendido Rotatori, tenta il tiro un cresciuto Cuccarini, papera del portiere, raccoglie Micci, 7-1.

Venerdì 21 ottobre a Senigallia alle ore 22:15 primo derby di stagione contro l'Audax Sant'Angelo.

COPPA MARCHE: Virtus Moie- Calcio a 5 Corinaldo: 5-7 (2 Luzi, 2 L.Giovannelli, Diambra, 2 Micci)
Le giubbe rosse passano il turno e vanno direttamente agli ottavi di finale.

SERIE D: Corinaldo- Casine: 3-4 ( 2 Belfioretti, A.Giovannelli)
Il primo tempo è dei ragazzi di Coppari che vanno dentro gli spogliatoi sul punteggio di 2-1. La troppa convinzione di chiudere la partita con un risultato positivo, però fa abbassare loro la guardia. Al rientro in campo, sul 3-2 per la squadra di casa, A.Giovannelli sbaglia un rigore.

CORINALDO C5: E. Balducci (C), A. Balducci, Baldassarri, Bevilacqua, Cuccarini, Fossi(P), Luzi, Micci, Rotatori, Silvi(P). All. Tinti
SAN SEVERINO: Torresi, Jamavi, Cavarischia, Compagnucci, Salvi (C), Aringolo, Foresi, Albani, Meschini, Prosperi. All. Germani
Marcatori: pt 4' Micci(C), 11', 18' Rotatori(C), 20'Diambra(C), 21'Cavarischia(S); st. 11'Luzi(C), 16'Rotatori(C), 21'Micci(C).
Ammoniti: pt. 23' Luzi(C), 29' Salvi(S); st 7'E.Balducci(C), 19'Cuccarini.
Falli: pt 4-4; st 4-4








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2011 alle 17:19 sul giornale del 19 ottobre 2011 - 532 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5, corinaldo calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qxQ





logoEV
logoEV
logoEV