statistiche accessi

Chester: in mostra le opere del chitarrista degli Stones, Ronnie Wood

ronnie wood 2' di lettura Senigallia 15/10/2011 -

CHESTER (REGNO UNITO) - Lo storico chitarrista dei Rolling Stones è un artista in senso lato: oltre la musica, Ronni Wood si è scoperto anche un vero artista. Le sue opere saranno esposte al Caste Galleries di Chester: un vero e proprio viaggio nel mondo degli Stones e nella loro energia.



Che i Rolling Stones fossero una delle band che hanno fatto la storia della musica era cosa certa. Che i suo componenti fossero dei grandi artisti e delle vere e proprie icone per milioni di giovani, è ormai una realtà. Solo ora scopriamo invece che il chitarrista Ronnie Wood fosse anche un grande pittore. Le sue opere su tela, infatti, anche attraverso dei ritratti degli stessi componenti, riescono a ridare quella energia e quelle emozioni che la rock band sapeva regalare al suo pubblico.

La collezione di Wood, che ha debuttato sabato al Castle Galleries di Chester, ha come fiore all'occhiello cinque tele in edizione limitata che mostrano il mondo in cui il chitarrista degli Stones ha vissuto tra concerti e tour. Alcune tele, esposte all'interno della Famous Flames Suite, si soffermano anche sui componenti del gruppo, Mick Jagger, Keith Richard, Charlie Watts e lo stesso Ronnie.

Tutta la carica della band, in tutta la sua forza, viene revocata da una serie di quadri raccolti sotto il nome "The Stones on Stage - Got Me Rockin'".

Questa non è la prima volta che Chester ospita una collezione artistica di un musicista: qualche mese fa, infatti, lo stesso Castle Galleries, aveva ospitato i disegni e le creazioni di Bob Dylan.

Per maggiori informazioni sulla mostra o sui prossimi avvenimenti www.castlegalleries.com






Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2011 alle 12:31 sul giornale del 17 ottobre 2011 - 6020 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, chester, isabella agostinelli, rock, rolling stones, ronnie wood

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qrK

Leggi gli altri articoli della rubrica chester





logoEV
logoEV
logoEV