statistiche accessi

Calcio: la Vigor Senigallia cede alla Cingolana, 3-1. Inutile il gol dell'ex Simoncelli

 Michele Simoncelli 5' di lettura Senigallia 16/10/2011 -

Il match tra la Cingolana e la Vigor Senigallia, valevole per l'8° giornata di Eccellenza, in cui gli uomini di mister Clementi scendono in campo con un'insolita maglia rossa e gli avversari con la tenuta nera, termina 3-1.



Il risultato di parità con reti inviolate dopo un minuto di recupero, della prima frazione di gara, rappresenta bene l'andamento del primo parziale. Un match importante per ambodue le squadre che si sono divise il possesso palla e la padronanza del campo: prima parte rossoblù, seconda biancorossa.

La Vigor Senigallia non crea particolari azioni degne di nota nei primi minuti ma dimostra ai 250 spettatori presenti allo Spivach di Cingoli, con folta rappresentanza senigalliese, di essere subito padrona del campo. I locali di mister Carassai faticano ad entrare in partita ma all'8' impegnano Moscatelli dopo un batti e ribatti in area. L'estremo difensore rossoblù si supera e salva il risultato con due interventi che hanno del prodigioso. I rossoblù di mister Clementi, che possono contare sul bomber Simoncelli già dal primo minuto, tornano a gestire la sfera e al 20' creano una bella azione dalla destra, impegnando Pandolfi. L'estremo difensore locale non si fa trovare impreparato e blocca il colpo di testa di Coppa su cross di Ruggeri. Ancora gli ospiti in avanti con un'azione dell'ex biancorosso Simoncelli che parte dalla propria metà campo, arriva al limite dell'area difesa da Pandolfi e prova a servire Coppa. Il passaggio non è dei migliori e il cuoio si perde sul fondo. Passano appena due minuti e lo stesso bomber rossoblù sfiora il vantaggio su calcio di punizione dai 20 metri. La palla esce di poco alla destra di Pandolfi.

La Cingolana non resta a guardare e sfiorano il vantaggio: prima con Ruggeri che al 27' rischia l'autorete su retropassaggio di testa che, per poco, non batte Moscatelli, poi con Sbarbati su calcio di punizione. Il pallone sibila poco sopra la traversa. Brividi per la Vigor Senigallia che, dalla mezz'ora, soffre le incursioni avversarie. Gli uomini di mister Carassai creano altre due conclusioni pericolose ma la difesa rossoblù, ben disposta, blocca. La Vigor Senigallia replica al 42' con un'azione corale senza tuttavia riuscire ad incidere. E sul momentaneo 0-0 l'arbitro Pistarelli di Fermo manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa, in cui i due tecnici si affidano agli undici di partenza, la Vigor Senigallia parte bene e al 3' una triangolazione al limite dell'area tra Candelaresi-Simoncelli e Candelaresi permette ai rossoblù di sfiorare il vantaggio tanto cercato. Per poco il numero 8 Candelaresi non riesce ad anticipare Pandolfi in uscita. Nulla di fatto dunque per gli ospiti che al 6' devono fare i conti con un tiro a girare di Ben Djemia. Moscatelli para senza problemi.

I minuti scorrono sul cronometro del direttore di gara mentre le due formazioni, volenterose di portare a casa la posta in palio utile per la scalata in classifica, si spingono in avanti provando a creare occasioni vincenti. Ad avere la meglio è la Cingolana che al 16' passa in vantaggio con Gigli. Un mancino dalla lunga distanza si infila alla destra di Moscatelli che rimane immobile. La reazione della Vigor Senigallia non tarda: Bellucci, atterrato in area da D'Addazio, guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto l'ex Simoncelli non sbaglia, regalando ai suoi l'1-1.

Pochi minuti per festeggiare e pensare di riaprire il match. La partita si fa scoppiettante con azioni da ambodue le parti ma al 26' i locali siglano il 2-1. Moscatelli respinge un tiro a girare di Kleqka ma il primo ad arrivare sul cuoio è Ben Djemia che, da due passi, non può sbagliare. I locali non si accontentano e al 36', dopo una bella progressione di Ben Djemia, insaccano il 3-1 finale. Gigli, da posizione centrale, sorprende Moscatelli con un preciso destro sotto la traversa.

CINGOLANA 3: Pandolfi, Mancini, Federici (29' st Gianfelici), Tomassoni, D’Addazio, Maccari, Gigli, Ben Djemia, Sbarbati (35' st Giuliani), Adami, Kleqka (40' st Banchetti). All. Carassai (A disp: Romagnoli, Cacciamani, Del Bianco, Maccioni)
VIGOR SENIGALLIA 1: Moscatelli, Ruggeri, Gregorini, Paradisi (19' st Morganti), Bellucci, Tombari, Pandolfi, Candelaresi (29' st Pesaresi), Simoncelli, Coppa, Aguzzi. All: Clementi (A disp: Morresi, Giraldi, Guerra, Carboni, Siena)
ARBITRO: Pistarelli di Fermo (Assistenti: Camertoni di Macerata, Blasi di Jesi)
MARCATORI: 16'st Gigli (C); 18'st rig. Simoncelli (V); 26'st Ben Djemia (C); 36'st Gigli (C).
NOTE: Ammoniti: Pandolfi (V), Maccari, Sbarbati e Gianfelici (C). Angoli: 4-3. Spettatori: 250 circa (folta rappresentanza senigalliese). Recupero: 1'+5'.

Gli altri risultati dell'8° giornata di Eccellenza (16/10/2011):
Cingolana - Vigor Senigallia 3 - 1
Tolentino - Grottammare 0 - 2
Atletico Truentina - Fermana 0 - 0
Maceratese - Montegranaro 2 - 1
Monturanese - Belvederese 1 - 2
B. Nazzaro - Elp. Cascinare 1 - 0
Real Montecchio - Forsempronese 2 - 2
Cagliese - Urbania 1 - 3
Fortitudo Fabriano - Corridonia 0 - 1

Prossima giornata (23/10/2011):
Vigor Senigallia - Tolentino
Belvederese - Urbania
Grottammare - Cagliese
Maceratese - Cingolana
Elp. Cascinare - Real Montecchio
Corridonia - Atletico Truentina
Forsempronese - Monturanese
Montegranaro - Fortitudo Fabriano
Fermana - B. Nazzaro

Classifica:
Maceratese 18
Grottammare 17
Tolentino 16
Cingolana 15
B. Nazzaro 14
Atletico Truentina 13
Fermana 13
Urbania 12
Vigor Senigallia 11
Cagliese 10
Belvederese 9
Elp. Cascinare ( - 3) 9
Corridonia 8
Forsempronese 8
Montegranaro 7
Monturanese 7
Fortitudo Fabriano 4
Real Montecchio 2






Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2011 alle 17:54 sul giornale del 17 ottobre 2011 - 686 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, vigor senigallia, cingolana, campionato di eccellenza, michele simoncelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qta





logoEV
logoEV
logoEV