Belvedere Ostrense: raffica di furti in casa, vittime colpite mentre dormivano

furto 2' di lettura 12/10/2011 -

Raffica di furti nel fine settimana mette a soqquadro il paese. A creare preoccupazione fra i cittadini di Belvedere Ostrense c'ha pensato una banda di ladri, presto ribattezzata come la “banda del buco”.



Ormai consolidata la tecnica con la quale i malviventi hanno operato: i ladri si introducono all'interno delle abitazioni praticando un foro nelle finestre che riescono poi a scardinare. Una tecnica con la quale anche questa estate a Senigallia sono stati messi a segno diversi colpi nelle abitazioni. Stavolta però i ladri si sono spostati nell'entroterra. La banda composta verosimilmente da non più di due soggetti (il ladro che materialmente si è introdotto nelle abitazioni e il palo che attendeva il compare in strada pronto alla fuga) ha preso di mira ben cinque abitazioni del comune, tutti “visitate” nella notte tra sabato e domenica e soprattutto mentre i proprietari stavano dormendo. Soltanto una delle cinque vittime si accorta di quanto stava accadendo mentre negli altri quattro casi i malcapitati si sono accorti di essere stati derubati solo al risveglio, domenica mattina.

Anche per questo le vittime dei furti temono di essere state narcotizzate. Fatto sta che la banda del buco ha agito tra le 3 e le 5 del mattino in un raggio di azione di tre o quattro chilometri. Due abitazioni colpite sono state nella frazione di Madonna del Sole e le altre tre in paese. Fra le vittime c'è stata anche una famiglia di extracomunitari. I ladri, in tutti i casi, dopo aver praticato un foro in una delle finestre più adatte allo scopo, sono riusciti a scardinarla e quindi ad introdursi all'interno delle abitazioni. Una volta dentro in poco tempo i malviventi hanno rubato oro, gioielli e denaro contante, disinteressandosi completamente di eventuali altri oggetti di valore. Proprio per questo gli inquirenti non escludono che ad operare possa essere stata una banda di zingari o comunque proveniente dall'est. Il bottino in totale si aggira in diverse migliaia di euro. In un caso però i malviventi sono stati scoperti.

In un'abitazione infatti i proprietari si sono svegliati sentendo degli strani rumori. Alzatisi hanno trovato in soggiorno un uomo che subito però si è dato alla fuga riuscendo a scappare. Tutte le famiglie derubate hanno denunciato l'accaduto ai Carabinieri della Compagnia di Senigallia che ora stanno eseguendo le indagini.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2011 alle 23:58 sul giornale del 13 ottobre 2011 - 2959 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, belvedere ostrense, furto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qls


Ormai la normalità ha un significato diverso da come la si potecva concepire anche solo un anno fa, perché il disagio sta crescendo, in ogni sua sfumatura. BNon so se fa irdere o piangere il fatto che alcuni esponenti della cosideta "politica" e che c'entra la politica con questi fenomeni... anziché rammaricarsi e dare qualche contyributo nella propria funzione si mettono a fare comunicati per dire che nella zona i furti, per esempio, sono in linea col tasso di furti delle altre città.
Ho letto una intervista su Rolling Stone a Noel Gallagher , l'autore delle musiche degli Oasis riguardo ai casi di vandalisno a Londra;conosco Londra:dice che chi ruba nei supermercati e nei grandi magazini lo fa a puro scopo di furto, perché vuole quella tutta o quei pantaloni, ma ciò si sapeva, insomma non esiste solo unica ribelline che quella civle, ma il pensare al particlare che è proprio del'essere umano in genere non so che possa mettere in piedi, a cosa servono e che decorosità personale hanno le esclamazuioni da medio evo.Io dico che ciò , tutto ciò è anche cnsewguenza del fatto che i valori comuni si sono allentati,ad esempio, viabilità, tutti i giorni non c'è un seso da parte di automobilisti, pedoni o ciclisti.
Ci si rifugia dietro porte blindate come ombrello, il degrado è generale , per lo meno in Europa... Insomma ,oogni sutuzione va classificata per ciò che è... ma mi pare si allentino i valorie le percezioni in generale, ogni vento viene classificato come episodico io dico né l'una nell'altra cosa e non è che c'è da usare uil pretesto male comune mezzo godimento oppure comunque acusarela politica roiportare la politica protagonista o accusatrice odifensiva, la politica dovrebbe esseremolto più silenzioso, per senso di pubblico decoro.Se qualcuno viola la proprietà sèudoratamente , cioè la tana anche se nn c'è nulla, ovvio fa rabbia , non perché porta via le cose per parte mia, ma perché entra dentro casa, e non si sa che capita se e caso si hanno davanti questi che non definisco esseri umani, ma ci sarebbe tanto da dire, su tutto.

alfio romiti

solidarietà ai derubati,
smettiamo comunque di dire che i ladri narcotizzano e le auto a metano esplodono.
grazie
a.r.

Lorenzo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Lorenzo

Off-topic

Avrei avuto il piacere che Lei Direttore mi pubblicasse il commento,non mi sembrava così sconsigliabile.!!!!!
Forse avrebbe gradito che elogiassi di più .......
come piace a diversi personaggi!!!!!!
Colgo l'occasione per porgere a lei i miei più
cordiali saluti.
Lorenzo

Off-topic

Gentile Lorenzo,
se vuole che i suoi commenti siano pubblicati è necessario che si registri. E' una procedura semplice, gratuita e veloce.




logoEV