Belvedere Ostrense: raffica di furti in casa, vittime colpite mentre dormivano

furto 2' di lettura 12/10/2011 -

Raffica di furti nel fine settimana mette a soqquadro il paese. A creare preoccupazione fra i cittadini di Belvedere Ostrense c'ha pensato una banda di ladri, presto ribattezzata come la “banda del buco”.



Ormai consolidata la tecnica con la quale i malviventi hanno operato: i ladri si introducono all'interno delle abitazioni praticando un foro nelle finestre che riescono poi a scardinare. Una tecnica con la quale anche questa estate a Senigallia sono stati messi a segno diversi colpi nelle abitazioni. Stavolta però i ladri si sono spostati nell'entroterra. La banda composta verosimilmente da non più di due soggetti (il ladro che materialmente si è introdotto nelle abitazioni e il palo che attendeva il compare in strada pronto alla fuga) ha preso di mira ben cinque abitazioni del comune, tutti “visitate” nella notte tra sabato e domenica e soprattutto mentre i proprietari stavano dormendo. Soltanto una delle cinque vittime si accorta di quanto stava accadendo mentre negli altri quattro casi i malcapitati si sono accorti di essere stati derubati solo al risveglio, domenica mattina.

Anche per questo le vittime dei furti temono di essere state narcotizzate. Fatto sta che la banda del buco ha agito tra le 3 e le 5 del mattino in un raggio di azione di tre o quattro chilometri. Due abitazioni colpite sono state nella frazione di Madonna del Sole e le altre tre in paese. Fra le vittime c'è stata anche una famiglia di extracomunitari. I ladri, in tutti i casi, dopo aver praticato un foro in una delle finestre più adatte allo scopo, sono riusciti a scardinarla e quindi ad introdursi all'interno delle abitazioni. Una volta dentro in poco tempo i malviventi hanno rubato oro, gioielli e denaro contante, disinteressandosi completamente di eventuali altri oggetti di valore. Proprio per questo gli inquirenti non escludono che ad operare possa essere stata una banda di zingari o comunque proveniente dall'est. Il bottino in totale si aggira in diverse migliaia di euro. In un caso però i malviventi sono stati scoperti.

In un'abitazione infatti i proprietari si sono svegliati sentendo degli strani rumori. Alzatisi hanno trovato in soggiorno un uomo che subito però si è dato alla fuga riuscendo a scappare. Tutte le famiglie derubate hanno denunciato l'accaduto ai Carabinieri della Compagnia di Senigallia che ora stanno eseguendo le indagini.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2011 alle 23:58 sul giornale del 13 ottobre 2011 - 2959 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, belvedere ostrense, furto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qls





logoEV
logoEV