statistiche accessi

Calcio a 5: Corinaldo incassa la prima sconfitta stagionale contro Lucrezia

Corinaldo Calcio a 5 4' di lettura Senigallia 11/10/2011 -

Snobbare il destino. Vivere ora. Questo il Corinaldo deve fare. Rifiutandosi di correre per prendere treni proverà la sensazione di avere il pieno controllo del tempo, dei propri progetti, delle proprie gioie, delle proprie delusioni.
 



Perdere un treno fa male solo se gli si corre dietro. Allo stesso modo, non corrispondere all'idea di successo che gli altri si aspettano fa male solo se è quello che si cerca di fare. È stato più difficile perdere un gioco in cui era il Corinaldo a dettare le regole. Adesso non c'è nulla da dimostrare (già fatto), nulla da perdere, solo ritrovare la vittoria, la prima, per affrontare meglio il presente. L'incontro tra i primi della classe e le giubbe rosse si sblocca subito; al 4'calcio d'angolo battuto da Rotatori, assist a E.Balducci che tira, mentre Mazzanti, fermo sulle gambe rimane a guardare, 1-0. Risposta fulminea degli ospiti; all' 8' intercettano il contropiede corinaldese, A. Balducci offre un assist a F.Valente che insacca, 1-1. Nell'aria c'è odore di sfida vera. Quella del Buldog non è una cavalcata inarrestabile, mentre quella del Corinaldo potrebbe essere più incisiva. Al 16' la truppa del Tenente raddoppia: sempre da calcio piazzato Micci passa a Luzi, tenta il tiro che va a infrangersi sui piedi di E.Balducci, il passo successivo è la sua doppietta personale e il 2-1 per il Corinaldo. Al 26' un pericoloso Fiscaletti tenta di rispondere all'affronto, ma nulla da fare. Il Buldog arriva a quota cinque falli e la squadra di casa si lascia sfuggire l'occasione. Il Lucrezia, bravo a tenere la mente e il corpo concentrati, oltre a non cadere nella trappola del sesto fallo agguantano il pareggio al 31' (la maledizione del Corinaldo). Inizio ripresa e subito un getto d'acqua gelata. F.Valente sigla il vantaggio(2-3) su una dormita del Corinaldo, statico. Dopo dieci minuti di occasioni da entrambe le parti ecco il pareggio: al 13' da fallo laterale, gran botta del solito Luzi, Mazzanti non trattiene, Micci spinge in rete, 3-3. Ancora una volta il Corinaldo non riesce a sfruttare i cinque falli a proprio favore (1-5), dalla metà del tempo fino alla fine. Al 20' brivido di vittoria con un tiro centrale di Luzi che il portiere fanese mette in angolo non sa neanche lui come. Gli ultimi minuti sono al solito cardiopalma, con le giubbe rosse che vogliono una vittoria; i falli, però da uno salgono a quattro, gli uomini di Tinti iniziano a innervosirsi e arriva il gol che non t'aspetti, l'ennesimo, quest'anno, di fortuna (per gli avversari). Vince il Buldog Lucrezia.

CORINALDO C5-BULDOG LUCREZIA: 3-4 CORINALDO C5: E. Balducci (C), Bevilacqua, Cuccarini, Diambra, Fossi(P), Luzi, Micci, Rotatori, Silvi(P). All. Tinti

BULDOG LUCREZIA: Del Grosso, Boni, Valentini, Cirillo, Fiscaletti, Bacchiocchi, F. Valente, Pedinelli, Diotalevi, Balducci, Mazzanti (P). All. Renzoni

Marcatori: pt 4', 16' E.Balducci(C), 8' F.Valente(B), 31' Pedinelli(B); st 1' F.Valente (B), 13' Micci(C). Ammoniti: pt 24' Fiscaletti(B); st 14'Pedinelli(B), 26' Giovannelli(C), 30' Rotatori(C). Falli: pt 4-5; st 5-5

Serie D: Corinaldo C5-Mambo n5: 3-6

Il Corinaldo, nella seconda di campionato affronta il Saltara Calcinelli, squadra con obiettivo promozione, formata da tanti ex C2. Partenza in quarta con doppietta di Baldassarri(C) nel primo tempo. Recupero del Calcinelli che a dieci minuti dalla fine si portano in vantaggio. Il secondo tempo è dilagante per gli ospiti, con una dormita generale dei ragazzi di Coppari. Vano il gol di L.Giovannelli.

Juniores: Buldog Lucrezia-Corinaldo C5: 6-3

Un pessimo primo tempo ha inciso sulla prestazione finale. “L'approccio mentale della squadra non è stato quello che avrei voluto avesse”, le parole di mister Bronzini. Un primo tempo finito sul 4-0 per i padroni di casa. Nel secondo i corinaldesi, spronati nell'intervallo a dare molto di più dal punto di vista mentale ( “La testa ci vuole sempre e comunque”) hanno confezionato tre gol (Bugugnoli, Campolucci, Scavino).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2011 alle 16:10 sul giornale del 12 ottobre 2011 - 590 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, lucrezia, calcio a 5, corinaldo calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qhD





logoEV
logoEV
logoEV