statistiche accessi

Brusco peggioramento delle condizioni meteo: grandine in tutta la costa. Foto e video

1' di lettura Senigallia 09/10/2011 -

Temporali sparsi e vento forte da Nord-Est con raffiche fino a 70 km/orari erano stati previsti ed annunciati dal bollettino meteo della Protezione civile regionale ma nessuno poteva prevedere la grandinata che, sabato notte, ha investito la zona costiera ed anche l'entroterra.



Un nucleo di aria fredda proveniente dai Balcani ha colpito, infatti, la costa ed anche le zone interne da Senigallia a Montemarciano. Dopo le piogge delle ore scorse e la tromba d'aria avvenuta sul Lungomare Mameli della spiaggia di Velluto, forti raffiche di vento, che hanno fatto cadere le prime foglie testimoniando l'arrivo dell'autunno, e temperature decisamente più basse sono state registrate lungo tutta la zona. Ma a stupire, da Senigallia a Montemarciano, le strade e le auto in sosta 'imbiancate' dalla grandine.

Auto ferme sotto le pensiline dei distributori, visibilità ed aderenza all'asfalto difficoltose dunque per quanti sabato notte hanno percorso il tratto stradale dell'Adriatico. Gran lavoro anche per i vigili del fuoco di Senigallia, chiamati nella notte per diversi interventi di rimozione di rami di alberi caduta in mezzo alle strade in viare parti della città. Per qualcuno la grandine ha provocato anche qualche ammaccatura alla carrozzeria delle auto.

Secondo le previsioni della Protezione civile, già da lunedì le condizioni meteo dovrebbero migliorare con un'attenuazione delle precipitazioni.








Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2011 alle 02:20 sul giornale del 10 ottobre 2011 - 1589 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano, senigallia, grandine, Sudani Alice Scarpini, meteo e piace a ste74 pilviman

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qca





logoEV
logoEV