statistiche accessi

x

Una conversazione della prof.ssa Giansanti sul tema Arte Outsider

anna pia giansanti 1' di lettura Senigallia 28/09/2011 -

Nell’ambito del programma di attività “Arte come cura dell’anima” e a completamento del progetto “Clivaggi”, il Consiglio delle Donne ha organizzato per le ore 18 di domani, giovedì 29 settembre, una conversazione presso l’Auditorium San Rocco tenuta dalla prof.ssa Anna Pia Giansanti e intitolata “Arte Outsider”.



Con questo termine ci si riferisce a quell’attività creativa svolta da persone che per una ragione qualunque sono sfuggite al condizionamento culturale e al conformismo sociale: solitari, disadattati, pazienti di ospedali psichiatrici, detenuti, emarginati.

È di questi artisti inconsapevoli che si narreranno le storie personali esaminando le loro opere. In questi ultimi decenni, l’espressione artistica ha spesso rappresentato una grande risorsa e un terreno di incontro per tutte le figure che gravitano intorno al disagio, dai familiari agli operatori, aiutando la società ad affrontare la paura della malattia mentale e a definire nuove modalità di cura e assistenza.

Attraverso mediatori artistici quali la danza, il teatro, la pittura, il disegno, la scrittura e la poesia, il paziente può attingere al vasto mondo dell’immaginario, utilizzando canali diversi rispetto al linguaggio verbale, spesso difficile da usare. L’arte, insomma, può essere una grande occasione. All’incontro “Arte Outsider” di San Rocco parteciperà anche l’Assessore comunale alla Cultura, Stefano Schiavoni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2011 alle 15:54 sul giornale del 29 settembre 2011 - 574 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/pOL





logoEV