statistiche accessi

x

Gsa Senigallia: 'Proposte per una migliore fruibilità dei Giardini Catalani'

Gruppo Società e Ambiente 2' di lettura Senigallia 25/09/2011 -

Moltissimi cittadini ci hanno espresso la loro insoddisfazione e delusione per come sono stati restaurati gli storici Giardini Catalani. Ascoltando e parlando con gli stessi, abbiamo provato ad individuare i principali difetti e le più macroscopiche mancanze nella nuova struttura dell’area verde da decenni al servizio del centro storico, cercando di trasformare lamentele e proteste in proposte concrete che andremo, di seguito, ad elencare.



Si tratta di interventi modesti, forse minimali, di facile attuazione con costi economici contenuti.

1) – Aumentare la dotazione di panchine, prevedendone anche all’interno dell’area verde. Quelle attualmente presenti sono largamente insufficienti e, data la collocazione marginale, per buona parte della giornata senza ombra.

2) – Predisporre, sempre all’intermo dell’area verde, dei vialetti e/o camminamenti in modo da renderla sempre usufruibile senza doversi infangare o rischiare di scivolare sull’erba umida o bagnata.

3) – Inserirvi qualche macchia di fiori o di piccoli arbusti per ingentilirne ed abbellirne l’aspetto, sempre tenendo rigorosamente conto di salvaguardare la visuale delle antiche mura cittadine.

4) – Prevedere la sostituzione dell’attuale prato monospecifico, con la disseminazione di un prato misto, composto da più specie erbacee, forse meno a pronto effetto ma sicuramente più resistente nel tempo. Questo perché siamo convinti che l’attuale manto verde non resisterà molto: infatti, già si possono osservare ampie falle nonostante la continua e copiosa irrigazione ed il fatto che ancora la caduta degli aghi dei pini sia molto modesta.

5) – Dotare le fontanelle di una piattaforma più ampia, con sistema di drenaggio dell’acqua di caduta.

Chiederemo a tutti quei cittadini che ci hanno espresso a più riprese le loro perplessità di sostenere e condividere queste proposte, costruttive e fattibili, mediante la sottoscrizione di una cartolina indirizzata al Sindaco, da noi predisposta, e con una petizione via web.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2011 alle 19:07 sul giornale del 26 settembre 2011 - 2433 letture

In questo articolo si parla di politica, giardini catalani, Gruppo Società e Ambiente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/pH2