contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
comunicato stampa

Tennistavolo: Pettinelli premiato ad Ancona con il 'Discobolo d'oro'

3' di lettura
749

da Tennistavolo Senigallia
www.ping-pong.org
 


Enzo Pettinelli premiato ad Ancona con il Discobolo d'oro

Sabato scorso nella sala congressi della Mole Vanvitelliana di Ancona è stato consegnato ad Enzo Pettinelli il prestigiosissimo "Discobolo d'Oro", massima onorificenza prevista dal Centro Sportivo Italiano, una specie di CONI di ispirazione cristiana, che conta migliaia di iscritti e centinaia di volontari sparsi in tutta Italia.

Tutto di questo premio è stato speciale. In Ancona si è svolto un Congresso Nazionale del CSI (massimo organismo rappresentativo dell'organizzazione, composto da una trentina di persone in rappresentanza di tutte le regioni) in occasione del XXV Congresso Eurocaristico perché il tema dell'appuntamento spirituale è stato l'Eucarestia nella vita quotidiana, quindi anche nel tempo libero e nello sport. A sua volta il Congresso Eucaristico si svolge mediamente ogni cinque/sei anni (non c'è una ricorrenza fissa) ed è stato effettuato per il 150° dell'unità della Nazione. In Ancona infine il CSI ha messo a disposizione tutta la sua capacità organizzativa fornendo centinaia di volontari sempre presenti in ogni momento. I lavori del Congresso CSI sono stati aperti dal Presidente Massimo Achini che ha parlato dell'importanza che hanno i valori nel mondo dello sport ed il profondo legame che il CSI ha con questi valori. Sono seguiti gli interventi di don Mario Lusek, Direttore della Pastorale per il tempo libero e lo sport della Conferenza Episcopale Italiana, e di don Claudio Paganini, assistente spirituale nazionale del CSI, che hanno inserito il tema dello sport e del Congresso Eucaristico in un contesto molto ampio e ricco di connessioni con la vita di tutti i giorni. Dopo gli interventi dei responsabili CSI del territorio, il Congresso si è avviato alla conclusione.

E' a questo punto che il Presidente Achini ha preso la parola per presentare il conferimento del Discobolo d'Oro ad Enzo Pettinelli. Ha raccontato della sua personale conoscenza con il nostro concittadino, del fascino suscitato dal progetto culturale che è alla base del lavoro di Pettinelli, dell'esperienza fuori del comune del Centro Olimpico Tennistavolo, lodando l'impegno e la collaborazione con il CSI territoriale e nazionale. E' stato un po' curioso vedere Pettinelli che, con un percorso totalmente laico, ha ottenuto il massimo riconoscimento possibile dalla principale organizzazione sportiva di ispirazione cristiana e per giunta in una circostanza così piena di simbologia. In un momento in cui credere nei principi positivi dello sport è visto come espressione di una cultura fondamentalista perfino da alcuni operatori dello sport, ed in cui egoismi individuali o di gruppo cercano di essere imposti con l'arroganza e sono dissimulati da una patina superficiale di diritti, a Pettinelli è stato riconosciuto di lavorare invece nell'interesse dello sport e dell'uomo, con un progetto pieno di valori (anche cristiani). L'auspicio di continuare nella collaborazione a qualsiasi livello e presso il Centro Olimpico ha chiuso l'intervento del Presidente Achini con un forte applauso.



Enzo Pettinelli premiato ad Ancona con il Discobolo d'oro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2011 alle 17:04 sul giornale del 12 settembre 2011 - 749 letture