x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Si è costituito il comitato referendario 'Firmo Voto Scelgo'

1' di lettura
1000
da comitato referendario "Firmo Voto Scelgo"

Porcellum

Anche a Senigallia si è costituito il comitato Referendario “Firmo Voto Scelgo” per chiedere l’abrogazione dell’attuale legge elettorale, definita opportunamente dal suo ideatore, il ministro Calderoli, “una porcata”.

Con l’attuale sistema elettorale, che prevede le liste bloccate, non sono i cittadini ad eleggere i propri rappresentanti in Parlamento, i quali vengono invece nominati in base al posto che occupano nelle liste elettorali, secondo quanto deciso dalle segreterie di partito. Per tornare a scegliere i propri rappresentanti al Senato e alla Camera è fondamentale abolire questa pessima legge. Nasce quindi il comitato “Firmo Voto Scelgo”, che a Senigallia vede uniti nella stessa battaglia sia alcuni partiti (IDV e SEL che sono tra i soggetti promotori e i Giovani Democratici che a Senigallia aderiscono ufficialmente) sia, soprattutto, tanti cittadini comuni che a titolo personale hanno risposto all’appello di mobilitazione. Molti anche i consiglieri e gli assessori comunali che hanno comunicato al Sindaco la propria disponibilità ad autenticare le firme.

Entro il 20 settembre devono essere raccolte 500.000 firme, per raggiungere tale ambizioso obiettivo è fondamentale la mobilitazione di tutti e il passaparola che inviti a firmare per contrastare la scarsa informazione offerta da televisioni e organi di stampa; le lunghe code presenti nei banchetti di ogni città fanno ben sperare, ma c’è ancora molta strada da percorrere. Tutti i residenti a Senigallia possono recarsi a firmare presso i banchetti allestiti dal comitato “Firmo Voto Scelgo” tutti i giorni in Piazza Roma dalle 17 alle 19 oppure all’Ufficio Relazioni per il Pubblico in orario di ufficio.



Porcellum

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2011 alle 17:39 sul giornale del 12 settembre 2011 - 1000 letture