Anci in piazza, l'IdV Senigallia c'è

idv marche 3' di lettura Senigallia 29/08/2011 -

L’Idv Senigallia aderisce alla manifestazione Anci Marche ad Ancona in Piazza della Repubblica di fronte al Teatro delle Muse, a fianco del nostro Sindaco Maurizio Mangialardi. Si tratta di una manifestazione con l'obiettivo di raggiungere una revisione del decreto legge, attualmente al centro del confronto parlamentare, verso cui i sindaci e il nostro Comune virtuoso hanno sempre palesato tutte le loro preoccupazioni.



La miopia di questo atteggiamento, però, appare evidente: tagliare a regioni, province e comuni significa infatti una crescita delle tasse e delle tariffe oppure una diminuzione dei servizi offerti ai cittadini da questi stessi. Settori come welfare, sanità, trasporti vedranno una contrazione dell'offerta e un danno per l'intera comunità. La domanda che ci poniamo è allora la seguente: è possibile che questa sia l'unica strada percorribile per rispondere alla crisi economica in atto? La risposta è no, un'altra via si può costruire e va percorsa. Si tratta di una manovra che preveda un vero e drastico abbattimento dei costi della politica e una lotta altrettanto drastica e vera all'evasione fiscale, perché sia finalmente strutturale e duratura. Una manovra che preveda forme di tassazione sui grandi patrimoni in rispetto del principio della giustizia sociale, in particolare in periodi di crisi durante i quali dovrebbe predominare il senso del sacrificio da parte di chi più guadagna o possiede. Evitando di toccare i diritti dei lavoratori (art 8 della manovra), di scaricare sul pubblico impiego, di contrarre il welfare, di investire nelle spese militari a sostegno di operazioni senza respiro diplomatico, senza un chiaro quadro e un definito obiettivo politico.

Questa è soltanto una delle tante mobilitazioni di cui l’Idv prenderà parte. Il 6 settembre in piazza a fianco della CGIL per lo sciopero generale e ieri è iniziata anche a Senigallia la raccolta firme contro il “porcellum” e l’abolizione delle provincie e che ci vede presenti in piazza del Duca dalle 19:00 alle 22:00. Problemi dovuti alla fiera ci hanno fatto iniziare in ritardo alle 19:30. Ricordiamo la nostra presenza sabato 3, 10, 17, 24 settembre in Corso 2 Giugno (lato negozio Felcini) dalle 17:00 alle 20:00. Ringraziamo le tantissime persone che sono venute subito a firmare, dimostrando la grande voglia di cambiamento che c’è nel nostro Paese. Gli italiani hanno voglia di referendum, hanno capito che è l’unico modo per fare quelle riforme urgenti che la maggioranza tiene invece bloccate in Parlamento. In tantissimi sono venuti a firmare per chiedere l’abrogazione della legge elettorale “porcata” e per l'abolizione delle Province. I cittadini vogliono riappropriarsi del diritto sacrosanto di scegliere chi mandare in Parlamento scippatogli dal ‘porcellum’ di Calderoli e vuole tagli veri e immediati ai costi della politica. Ringraziamo anche il Consigliere Comunale Gabriele Girolimetti (Pdl) che è venuto subito a firmare. Un grande ringraziamento perché il cambiamento della legge elettorale e il taglio dei costi della politica sono due battaglie trasversali per i cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2011 alle 16:41 sul giornale del 30 agosto 2011 - 1247 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, italia dei valori, idv, anci, idv senigallia, stefano canti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oNo