statistiche accessi

x

Più di 3 mila presenze per le mostre ancora in corso su Giacomelli

2' di lettura Senigallia 19/08/2011 -

Tra le spensierate suggestioni estive della spiaggia di velluto, notevole interesse stanno riscuotendo le belle mostre inserite nell'articolato progetto “M'arcord Mario. I luoghi, i volti e le parole di Mario Giacomelli”, omaggio al cittadino e all'artista originario di Senigallia. Più di 3mila presenze hanno registrato le mostre 'Una stagione sconosciuta.



Mario Giacomelli e Aroldo Governatori' allestita a Palazzo del Duca e 'Storia della fotografia a Senigallia: il gruppo Misa' al Musinf - Museo d’Arte Moderna dell’Informazione e della Fotografia, entrambe aperte fino al 31 agosto. C'è ancora tempo fino al 4 settembre invece per ammirare “Lavoro contadino e paesaggio agrario: le fotografie di Mario Giacomelli nel Museo Anselmi” al Museo di Storia della Mezzadria “Sergio Anselmi”, che ha accolto finora oltre 1700 persone. Grazie alla mostra “Una stagione sconosciuta. Mario Giacomelli e Aroldo Governatori”, visitabile tutti i giorni dalle 21 alle 24, per la prima volta il pubblico ha potuto ammirare una trentina di stampe nate dall'intervento di Giacomelli a partire dai negativi di fotografie scattate dall'artista Governatori in Marocco. Le immagini sono affiancate ai disegni a inchiostro di China che quei bagliori giacomelliani ispirarono a loro volta Governatori.

Il percorso si completa comprendendo i negativi originali e la stampa di alcune di quelle stesse foto senza alcun intervento. La mostra allestita invece al Musinf inquadra Giacomelli nella sua formazione, nel rapporto con i suoi coetanei e conterranei a loro volta appassionati ricercatori di immagini fotografiche: il Gruppo Misa, appunto. La si può visitare dal martedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 18.30, sabato dalle 8.30 alle 13.30. Chiusa il lunedì, sabato pomeriggio e festivi. Infine, la mostra ospitata nel Museo di Storia della Mezzadria “Sergio Anselmi”, mette in relazione lo sguardo di Giacomelli e le analisi dello storico economista Anselmi, a cui Giacomelli consegnò moltissime immagini scattate nelle sue Marche agricole. Aperta tutti i giorni con orario 8.30-12; venerdì 8.30 - 12 e 16 – 18. Lunedì chiuso.

Il progetto “M'arcord Mario”, in corso dal 21 maggio al 4 settembre, è promosso da Comune di Senigallia, con il patrocinio della Regione Marche, Provincia di Ancona, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Senato della Repubblica, in collaborazione con Musinf (Museo d’Arte Moderna dell’Informazione e della Fotografia) e Museo Anselmi. INFO – info@senigalliacittadellafotografia.it , 0716629203-350 Ufficio Cultura, 07160424 Musinf, 0717923127 Museo Anselmi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2011 alle 15:27 sul giornale del 20 agosto 2011 - 633 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/oyG





logoEV
logoEV
logoEV