Arresto di Prota e Ubertini: la lotta alla guida in stato d'ebrezza non si ferma

Colonnello Liviano Marino 1' di lettura Senigallia 08/07/2011 -

Uno dei due carabineri arrestati giovedì sera, Massimo Prota, è molto noto a Senigallia per il grande numero di contravvenzioni e di patenti sequestrate, soprattutto il venerdì ed il sabato sera. "Non si dissuade dalla guida in stato d'ebrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti con il terrore" ha detto il Colonnello dei Carabinieri Liviano Marino.



Ora su molti dei verbali in questione sorgono forti dubbi per i metodi non ortodossi usati, ed i Carabinieri stanno indagando. Ma questa non può essere una scusa per salire al volante della propria auto se si è bevuto. "Ci sono 400 pattuglie nelle Marche e 100 nella sola provincia di Ancona che controllano le strade ogni giorno ed ogni notte" ricorda il Colonnello Marino.

"Bisogna tener presente che una multa in stato d'ebrezza viene elevata prima di tutto per tutelare la salute di chi guida e degli altri utenti della strada. - continua Marino - I Carabinieri non cercano di spaventare nessuno".






Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2011 alle 19:57 sul giornale del 09 luglio 2011 - 13864 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, guida in stato d'ebrezza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/m9U


Il buon senso serve a capire le situazioni, che prese singolarmente non sono mai una uguale all'altra.
Spero che il colonnello Marino abbia modo di spiegare ai suoi collaboratori il suo pensiero, perchè togliere la patente per alcuni mesi ad una persona che lavora non è una decisione da prendere alla leggera. Si rischia di rovinare una persona per due bicchieri di vino.
SE SI GUIDA NON BISOGNA ASSUMERE ALCOLICI, PUNTO.
Ma se l'etilometro segna 0,55 (limite 0,50), non significa che si è ubriachi.

lucia

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Caro Colonnello Marino,
A Senigallia si sa di cittadini a cui sono state tolte le patenti di guida, per uno 0,1% di alcol in piu' nel sangue rispetto al previsto per legge.
A causa di questo 0,1% di alcol in piu' nel sangue, ad alcuni cittadini e' stata tolta la patente per ben 3 volte (!) CONSECUTIVAMENTE, ossia a distanza di ORE (!) dal momento in cui ne sono rientrate in possesso.

Il comportamento da "Geheime Staatspolizei" che tenevano i due soggetti coinvolti in questa deprecabile vicenda, che alteravano addirittura i risultati ed i verbali sulla base di quanto veniva loro PAGATO (o offerto, visto che si parla addirittura di sostanze stupefacenti!), lascia presupporre che le vessazioni e le prepotenze messe in atto sistematicamente, mirassero a qualcosa di piu' del semplice, "ti rieduco con il terrore, così se hai bevuto non guidi".

Lei sa bene che il ritiro di una patente, spesso mette in mezzo alla strada il cittadino coinvolto. Vuoi perche' rimane senza possibilità di raggiungere il suo luogo di lavoro, vuoi perche' le multe derivanti dal ritiro del permesso di guida, sono elevatissime. Cittadini che per buona parte delle volte, "campano di stipendio", mica vanno in giro in Maserati o Porsche, per intendersi.

Detto cio', come dovrebbe sentirsi ora una persona a cui e' stata incasinata la vita da questi due soggetti? Come verrà restituita la dignità, il rispetto e soprattutto la Giustizia, a queste persone?


Il ritiro di una patente può rendere impossibile raggiungere il posto di lavoro, ma la guida in stato di ebbrezza può UCCIDERE.

E può uccidere non solo chi guida ubriaco (in fondo, è una sua scelta) ma anche chi ha la sfortuna di passare di lì e non c'entra niente.

Trovo dunque sacrosanto che si mettano in prigione i carabinieri corrotti, ma non si può approfittarne per difendere chi guida in stato di ebbrezza.


Io avevo 0,55 , era oltre i limiti consentiti.In tutti i paesi Scandinavi, basta avere 0,2 e può esssere anche che ci si fa una notte di galerae ciò viene accettato dalla comunità, questa ed altre cose.A cosa serve cadere nell'ipocrisia di dire mah'..."ho bevuto poco";ho bevi o non bevi, questa mi sembra una regola che ha un senso ne, soprattutto, ognuno risponde a modod suo alle alterazioni che può provocare l'alcool...Di venerdì e sabato torno a vedere , da tempo, le corse di Pamplona, ma con le macchine sulla astatale.Mi sembra che intervenire tanto per farlo non abbia molta motivazione, essere presenzialisti, moralisti, non andare oltre ai meri fatti raccontati in sé, come se poi tutto fosse già stabilito, come se fossero tutti dei gran esempi morali, ciò è troppo facile e quindi richiede poco sforzo d'animo.Chi è senza peccato... Chi è senza peccato?!Ho modo di conoscere le persone di cui si parla, di sapere come si comportano , sopratttutto uno, il più"famoso2 e dico, non ha nulla da nascondere, la sua è missione , in un certo senso, questo al di là dell'argomentare su una vicenda che non è chiara; le persone colpite erano quelle recidive e pricolose per la società, talvolta e lui, mandava anche e mails a miei conoscenti sugli incidenti in calo. Ognuno si prende le sue responsabilità, di ciò che , ventualmente,compie , però, non si può fare srrappa cuci con le persone non so a cosa serva mettere in galera chi non può reiterare un reato... Non serve a niente, alla fine serve a far gioire chi non si è comportato bene.Conosco da otto anni, fra di vista e no, una delle persone di cui si parla, li conosco tutti e due, vi dico, non avete proprio capito nulla e , soprattutto, quindi, scrivete a sproposito di cose su cui non è il caso.Andate voi a fare pattugliamento in strada, allora...

P.S. ero stato fermato perché avevp compituto, di volontà, una discreta stupidaggine alla guida;ho imparato che è giusto, che è dovere assoluto personale non farle , le stupidaggini.Qua tutti credono di avere solo diritti e ciò è la radice di tanta negatività.

Ugo, non si tratta di difendere gli ubriachi, ma di tenere conto che con la legge attuale, quello 0,1% di alcol in piu' nel sangue, determina la vita delle persone. Giusto per farti capire, basterebbe pesare 5Kg in piu' e la patente magari non te la ritirano perche' non risulta quello 0,1%,ok.

Dopottutto, sarebbe interessante appurare se uccide piu' gente quello 0,1% di alcol in piu' nel sangue, oppure l'utilizzo di telefonini in auto, i fumatori che si accendono le sigarette alla guida, le donne che si truccano mentre sono in auto, ecc, ecc. Come mai a perdere la patente sono quelli che mevono 3cl di birra in piu', e non i tanti che viaggiano in auto scrivendo addirittura SMS???

Nella tua risposta non tieni conto del fatto che questi Carabinieri, hanno tolto patenti non solo per uno 0,1% di alcol in piu' nel sangue, ma anche in modo sistematico e continuativo, ossia andandole a togliere a chi le aveva appena riprese!
Non so se hai presente il calvario che tutto cio' comporta ad una persona!?

Paul, è assolutamente vero che per 3 cl in più di vino o di birra si può entrare in un calvario incredibile! Ma è altrettanto vero quello che dice Ugo; se poi una persona che ha appena perso la patente è così sciocca da farsela ritirare subito dopo che gli viene restituita forse non merita nemmeno di averla!
Comunque, i problemi maggiori si hanno per tassi superiori allo 0,8; un tempo il limite era, infatti, proprio 0,8 ma studi effettuati hanno dimostrato che sopa 0,5 la probabilità relativa di causare incidenti cresce in maniera notevole.
Pienamente d'accordo, invece, sul discorso relativo a sigarette, cellulari e tutto il resto.

Un conto è la guida in stato di ebrezza, un altro è avere il tasso d'alcool di 0,1-0,5 sopra il consentito!!!!!! livello per cui non si è ubriachi!!

Colonnello.
Complimenti x l'ottimo lavoro svolto dopo le varie segnalazione pervenute dai cittadini.
Le ricordo e spero che verifichi tutte le sanzioni e le rimozioni di auto che puntualmente venivano effettuate presso un centro commerciale della nostra zona quando questo equipaggio era in servizio.
Mezzi rimossi che sostavano nei marciapiedi a confine dello stabile.
Penso che questi mezzi non abbiano intralciato o messo in pericolo le persone come i mezzi che vediamo tutti i giorni parcheggiati male lungo la Statale o altre vie.
Penso che una sanzione sarebbe bastata per punire gli automobilisti indisciplinati.
Molto spesso, si notava che subito dopo l'arrivo di questa pattuglia al centro commerciale, arrivavano 2 carrattrezzi e rimuovevano tutte le auto.
Credo che non si debba generalizzare ed ho piena stima e fiducia nell'arma.
Buon lavoro

Che senso ha mettere in galera una persona che non può assolutamente nuocere a nessuno ora e , sicuramente, ha fatto più cose positive che negative e ci ha messo sempre la faccia, che senso lato ha prenderlo e mandarlo in galera.

ADESSO SI VUOLE STRUMENTALIZZARE QUESTA NOTIZIA, MA LA CRONACA E' PIENA DI VITE SPEZZATE PERCHE'DEGLI IRRESPONSABILI (NEL MIGLIORE DEI CASI) SI SONO MESSI AL VOLANTE DOPO AVER BEVUTO O ASSUNTO SOSTANZA PSICOTROPE E/O DROGHE, IO RITENGO CHE RITIRARE LA PATENTE SIA POCO, INFATTI SAREBBE COSA BUONA E GIUSTA APPROVARE LA NORMA CHE IN QUESTI CASI TRASFORMI L'OMICIDIO COLPOSO IN OMICIDIO PRETERINTENZIONALE!!!!!!!!!!!
NON VOGLIO ENTRARE IN MERITO ALLE ACCUSE MOSSE AI DUE CARABINIERI, COMUNQUE CHE SONO TUTTE DA DIMOSTRARE E PER QUESTO BISOGNERA' ASPETTARE UNA SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO, PER QUANTO RIGUARDA IL RITIRO DELLA PATENTE A CHI GUIDAVA DOPO AVER BEVUTO ANCHE UN SOLO BICCHIERE DI VINO, BE' BRAVI PROTA E UBERTINI MERITATE UN GRAZIE DA PARTE DI TUTTA LA COMUNITA', FORSE AVETE CONTRIBUITO A SALVARE LA VITA ANCHE DI QUALCUNO CHE ORA VI SI SCAGLIA CONTRO CON BECERI COMMENTI.

Io non mi capacito di come si possa considerare male in senso empirico ciò che è promulgato dal diritto.Io di negativo ne noto tanto in giro, nella"normalità", anzi , il "negativo" è la normalità.Non è tanto morale dare notizie incomplete , conosco le persone, una soprattutto, dentro questa vicenda, beh'... se lui deve andare in galera, se si impone un pallottoliere morale come criterio, ma quanti quanti ce ne dovrebbero andare prima di lui.

aldo guerra

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Mi rivolgo ai "commentatori" di tutta Senigallia, dentro e fuori dal web, volevo scrivere nell'articolo con più visualizzazioni e più commenti, comunque e mi sono risparmiato di leggere sblateramenti vari, comunque voi non potete sapere, non potette capire, non capireste mai perché non volete farlo, ma, sarebbe meglio , cioè sarebbe giusto, "tacere" , perché non potete sapere e non poitete capire ,non ne siete in grado, c'è una lacuna che manca ... quella per arrivare ad essere persone complete.

Tommaso, chi si sta scagliando contro Prota e Ubertini, sono quelli che sono stati beccati con il "sorcio in bocca" dai due carabinieri oggi indagati. Prota e Ubertini non facevano che applicare alla lettera il codice della strada, non sottostando al modus vivendi di questa cittadina, e cioè che quando si hanno "amicizie in alto" tutto si può...orbene, Prota e Ubertini se ne fottevano, loro applicavano il codice, ecco il perchè di tanto odio. Senigalliesi imparate a vivere rispettando le regole e non dovrete mai temere nessuno, ma se guidate ubriachi e pretendete che si chiuda un occhio grazie a conoscenze e/o parentele in alto è giusto che paghiate!!!!
Massimo, Simone affetto e solidarietà da parte mia.

Una mia conoscente è stata multata perchè, mentre guidava, invece di indossare tutti e due gli auricolari del cellulare, ne indossava uno solo mentre l'altro era penzoloni.

bdv, smettila di generalizzare, non sai di quello che parli.
Sono state fatte contravvenzioni al limite dell'assurdo, e la legge prima di essere applicata, và interpretata: chi ti dice che applicare la legge alla lettera vada bene?
I tribunali sono pieni di sentenze emesse sulle interpretazioni.
E quando interpreti la normativa, non devi dimenticarti di un concetto etico che si chiama "favor rei", e non invece andare a fare giri cervellotici e labirintici, per poter mazziare il malcapitato di turno, magari dandogli anche d'intendere fischi per fiaschi, perchè hai trovato una virgola scritta da qualche parte, che "forse" ti permette di ritirargli la patente.

Al contrario, mi hanno detto che sono stati fatti molti ricorsi contro i verbali compilati da questi soggetti, e che moltissimi sono stati persi, ma è una voce che circolava qualche tempo fà...

Cmq, non viviamo in un mondo di automi, e questo sono proprio i legislatori stessi a tenerlo sempre in considerazione, quando legiferano.

Spesso, lavorando con le norme, ci si trova a dover interpretare l'intenzione del legislatore, proprio perchè tutte le casistiche non sono gestibili da un unico articolo.

Commento modificato il 10 luglio 2011

@ bdv: Si é proprio così!!!! hai capito tutto!! Si vede anche che hai seguito molto bene i relativi articoli cartacei, on-line, e nei notiziari di tv e radio regionali!! Infatti loro non sono stati arrestati via cautelare perchè colpevoli di qualcosa, si tratta di un soggiorno a monteacuto pagato dallo stato come vacanza premio, invece, l'altro gli hanno dato le ferie, ma deve passarle a casa.. I capi d'accusa, a caratteri cubitali su tutti i titoli: droga, petulato, verbali alterati, sono dettagli trascurabili, in fondo sono dei bravi ragazzi. Si potrebbe proporli al papa per farli Santi subito!!! Te intanto portagli anche la nostra solidarietà.. E da parte mia dagli un bacino!!

luca loddo

Io credo che se avessero solo applicato alla lettera il c.d.s., oggi non si troverebbero in galera. Io ho subito un abuso (documentabile) dal suddetto Prota. Ho pagato per le mie colpe, ma ho pagato anche per colpe NON mie. Quindi, se lo hanno arrestato, non sono ne dispiaciuto ne sorpreso. Affetto e solidarietà da parte di chi??? Non ti sei neanche firmato. Io mi firmo,LUCA LODDO.

Off-topic

Già!! Speriamo tutti di leggere il tuo autorevole parere su ogni articolo! Te di sicuro non sblatteri! Però tu spargi voce quando intendi scrivere qualcosa! vedrai le visualizzazioni!! Un' altra persona saggia come te, è difficile trovarla! Forse sarai il prossimo DA LAI LAMA?! Lo sappiamo tutti che qui l'unica persona che capisce, che non ha lacune, e così completa sei te!! Penso che in fondo sei anche modesto, non ti fai mai un complimento!

"bdv, smettila di generalizzare, non sai di quello che parli.", a parte il fatto che bio non generalizzo niente, forse ne so più di te sull'argomento. Il fatto è uno solo, qui siete abituati a minimizzare tutto, tutto vi è concesso e pretendete di avere ragione per forza. Smettetela di riportare assurdità, facci vedere il verbale con cui la tua conoscente è stata multata percheì indossava un solo auricolare!!!!

Meno male che c'è gente come te, gabmest, che capisce più di me leggendo "i caratteri cubitali su tutti i titoli", sai io più che i giornali riesco a leggere gli atti giudiziari!!!! Prota e Ubertini sono innocenti sino a prova contraria,perchè la presunzione di innocenza è un principio del diritto penale, secondo il quale un imputato è innocente sino ad una sentenza di condanna che sia passata in giudicato. Ma vi è di più, la presunzione di innocenza è sancita dalla Costituzione Italiana, che recita all'articolo 27 comma 2 che "L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA". Probabilmente tu sei abituato a leggere novella 2000 e a fare chiacchiere da bar....
Comunque se mi dici chi sei, non mancherò di portagli i tuoi saluti, per quanto riguarda il bacino, potrebbe pure essere che sarai così fortunato da poterglielo dare di persona tra non molto....

Da quando è uscita la notizia dell'arresto di Prota, tutti i verbali redatti da lui sono diventati "abusi documentabili". Affetto e solidarietà da parte mia, Barbara della Valle!!! Dicci Luca Loddo, nel suo PRESUNTO sbuso Prota cosa ti avrebbe contestato, la guida in stato di ebrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti?????
Sul fatto che Prota sia finito in galera, avrei molto da dire, e soprattutto ti ripeto non significa che sia colpevole, per giudicarlo colpevole bisognerà aspettare una condanna definitiva passata in giudicato, caro Luca Loddo non saranno certo i tipi come te ad emettere la condanna, ci sarà un processo e alla fine del quale ne riparleremo, per il momento oltre alla solidarietà e all'affetto, un grosso grazie a Prota e Ubertini, per aver ritirato la patente a potenziali assassini che si mettevano alla guida non essendo in condizione di farlo.

pienamente d'accordo, le persone saccenti non mi sono mai piaciute..e questo che in ogni commento fa scendere la verità dall'alto come fosse vangelo..

@ bdv: le cose che stai dicendo sono a mio avviso molto gravi!! direi sul filo del diffamatorio.. Se sei certa di ciò che dici, allora presenta una denuncia, altrimenti non credo si possano fare certe affermazioni!!!

Ho appena la 5° elementare, non capisco più di quello che capisce un altro, mi limito a leggere gli articoli, ad ascoltare le tante testimonianze, e di conseguenza giusta o sbagliata che sia, mi faccio un idea ed esprimo la mia opinione. Sono concorde con te quando dici che bisogna attendere il 3° grado di giudizio per ritenerlo colpevole! tuttavia, considerate tutte le accuse mosse nei loro confronti, ed ogni giorno che passa ne vengono fuori di nuove, la convalida degli arresti, il lavoro di indagine svolto dai colleghi d'ancona durato diversi mesi, non è lecito pensare che qualcosa di vero ci sia? non ti viene minimamente il dubbio? francamente dubito che alla fine, ne escano puliti, però per carità, tutto può essere. In tal caso vorrà dire che gli inquirenti hanno preso un granchio enorme, ed i senigalliesi una banda di ubriaconi!!! Intanto le numerose testimonianze pervenute, non credo siano tutte da novella 2000, altrimenti vuol dire che sono tutti bugiardi e pettegoli?! bdv, gabmest sono le iniziali del mio nome e cognome: mesturini gabriele. senigalliese doc!!!

marco marchetti

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Gabriel, vorrei che fosse chiaro, cha a prescindere dalla legge sulla guida in stato di ebrezza, l'attenzione dovrebbe essere concentrata sull'articolo. Ossia, l'arresto (con tanto di messa ai domicialiari o in isolamento che sia) di due Carabieri con un reato gravissimo, di cui almeno uno di questi che si divertiva a fare lo sheriffo e ad usare metodi un tantino intimidatori.

Hai ragione sul fatto che una persona e' sciocca se si fa' togliere la patente a distanza di ore da quando l'ha ripresa. Ma ti pare un caso, il fatto che a togliergliela sia la prima che la seconda volta, sia stato lo stesso Carabiere, che presumibilmente era ben a conoscenza della riaquisizione di questa patente???
Secondo te non ci sono gli estremi per parlare di una sorta di "persecuzione"???
Scommettiamo che se ti appioppassero un Carabiere perennemente alle calcagna, che non aspetta altro che coglierti in castagna, finiresti per diventare "sciocco" pure te???

bdv, a me personalmente, Prota o Ubertini che siano, non solo non mi hanno fatto mai nemmeno una multa per divieto di sosta, ma che tu ci creda o meno, sappi che non mi hanno mai nemmeno fermato per un controllo.

Sai cos'e' la "Proiezione" in psicologia...?

La "proiezione" in psicologia è un meccanismo di difesa,che consiste nell'attribuzione di qualcosa di proprio ad un'altra persona...caschi male palum, la psicologia è uno dei miei interessi!!!!



E una volta che ti avessi mostrato il verbale cosa ti avrei dimostrato?
Una cosa del genere non la farò mai, perchè semplicemente non è roba mia, non ce l'ho, e non farei mai il nome della diretta interessata, coinvolgendola in una discussione, a meno che non fosse lei a voler intervenire liberamente, ma credo che nemmeno lo legga viveresenigallia.

Non racconto balle, vado creduto sulla parola.
Non mettere in dubbio ciò che scrivo, perfavore. Abbi rispetto almeno di questo.

Ciao Luca, sono Davide.
Mi dispiace che anche tu sia stato "protizzato". Conosco altri gestori di attività in centro che hanno subito atteggiamenti, ai limiti dello stalking.

Volevo dirti che anche io mi son sentito abusato dal carabiniere in oggetto, "truffato" sarebbe la parola giusta, ma lasciamo perdere...

penso che lo aspetterà un lungo periodo di depressione nel prossimo futuro, vista soprattutto la mentalità che si ritrova.

Da un punto di vista umano mi dispiace, perchè non auguro la sofferenza a nessuno, e spero che ne esca al meglio.

Ma questa è una cosa che ha fatto tutto da solo, e l'odio che oggi raccoglie, lo ha seminato lui.

Ognuno di noi, dalla vita, ha sempre quello che si merita.
Quando noi sbagliamo, non c'è nessuno che ci perdona, e spesso la povera gente, quella senza poteri, deve pagare tutti i suoi debiti, e con gli interessi.

Orbene, tolta la divisa a Prota, ora scopriremo se lì sotto c'è davvero il "grande uomo" che in pochi sostengono, o se c'è l'omino piccolo piccolo, che credo sosteniamo in parecchi a Senigallia.

Ehm... uno sarebbe "incompleto" perchè non condivide la tua stessa opinione su Prota?.... andiamo bene...

Tu hai sbagliato e hai detto che te lo meritavi.

Altri hanno sbagliato MENO di te, e sono stati puniti COME te (la legge da un sempre un massimo ed un minimo per sanzionare le persone. E i ritiri delle patenti, sono pene accessorie. Prota applicava sempre il massimo della pena, a prescindere dall'entità del reato, e per esperienza diretta posso ben insinuare che i verbali li "gonfiava" per bene, mentre parlava lì scriveva tutt'altro, inserendo tra le righe particolari inesistenti.
Perchè rileggere prima di firmare, quando ti aveva già spiegato tutto a voce? Perchè non fidarsi di un carabiniere?
Ed invece... non bisognava fidarsi.
Tu hai solo soffiato su un sensore e letto un numerino per verificare il tuo tasso di alcohol, e lì è finita. Poi puoi non crederci, ma quei verbali sono carta straccia per me. Come lo ha fatto con me, lo avrà fatto sicuramente con altre persone)

Altri invece addirittura NON HANNO sbagliato proprio nulla, e sono stati puniti UGUALMENTE, solo per essere incappati nelle sue interpretazioni esagerate delle norme.
Se pensi che son tutti visionari, perdonami, ma a questo punto è la matematica che dimostra chi è la persona un po' "limitata"...

vero...è come penso ank io dico anke ke kiunke si sarebbe comportato così avrebbe fatto questo come si vuol dire mini errore xke se ti comportavi onestamente facevano il loro lavoro.

carlo briotti

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Io non mi capacito di te, invece, Tommaso!!!! Ma dico, siamo tutti matti o cosa?
A qualcuno qui risulta per caso, che Prota nella sua attività di carabiniere, si limitasse "solo" a ritirare patenti per guida in stato di ebbrezza???
Ma che dite????
Ma quante ne avete sentite in questi anni, su di lui??? Qui state a parlare di gente solo di gente ubriaca al volante! E come negare che gli si doveva ritirar la patente? Ma tutto il resto, dico, ce lo siamo scordati????