Sanità & territorio: densitometria ossea (DEXA), endocrinologia nutrizione e sport

3' di lettura Senigallia 24/06/2011 -

La Densiometria a raggi x (DEXA) è una tecnica che attraverso dei raggi X ,che sono dati in quantità non pericolosa per la salute, riesce a fornire una valutazione molto precisa della composizione corporea. La macchina sfrutta il principio attraverso il quale i Raggi X attraversando i diversi tessuti subiscono una attenuazione che è maggiore quanto è più densa la parte del corpo attraversata.



Questo principio permette divalutare diversi tessuti, come la matrice ossea, la massa muscolare ed il grasso. Inoltre riesce ad elaborare dati per ogni distretto corporeo, come braccia, tronco egambe.

Non è necessaria alcuna preparazione specifica per l’esecuzione della DEXA. Il paziente viene sdraiato sul lettino della macchina e quindi viene eseguita la scansione del corpo. La tecnica DEXA è utile per analizzarela densità ossea e per valutare la massa magra e la massa grassa del soggetto. Attraverso questa analisi èpossibile valutare la “salute” della matrice ossea e quindi attraverso anche una visita specialistica valutare lo stato di salute del soggetto dal unto di vista osseo. Per quanto riguarda la valutazione della composizione corporea, questa tecnica può essere utile sia in campo dietologico sia in campo sportivo.

E’ un esame pericoloso?
L’esame è semplice, il paziente è disteso sul lettino della DEXA e in pochi minuti la macchina attraverso un braccio mobile effettua la scannerizzazione del corpo o della parte interessata. Il test è semplice e sicuro: il soggetto è rilassato sul lettino del macchinario . La quantità di radiazioni di ogni singolo esame emanate dall’apparecchiatura dipende dal numero di scannerizzazioni effettuate, ma secondodiversi studi la dose di raggi X risulta insignificante sia per il paziente sia per l’operatore.

Chi deve fare questo esame?
La valutazione della densità ossea è molto importante per la prevenzione e cura dell’osteoporosi. L’analisi della composizione corporea è inoltre indicata per la valutazione dello stato fisico del soggetto sia dal punto di vista nutrizionale sia sportivo. L’analisi DEXA è indicata nelle seguenti condizioni: Ipertiroidismo,Iperparatiroidismo, Ipercalciuria, Ipotiroidismo, Ipogonadismo, Sindrome di Cushing (ipercortisolismo), Osteoporosi, Valutazione delle masse corporee (massa magra, massa grassa, Tessuto osseo), Valutazione delle masse corporee nello Sport Anoressia Nervosa, Obesità, Malattia Celiaca, Sindromi da Malassorbimento, Menopausa, Menopausa chirurgica o Iatrogena, Menopausa Precoce, Neoplasie Maligne sottoposte a chemioterapia, Disturbi del ciclo mestruale, Immobilizzazione protratta, Età avanzata, Utilizzo diFarmaci come: cortisonici, antiepilettici, eparina, anticoagulanti orali, diuretici dell’ansa).

Il referto è importante perché?
Il test è importante per il Medico, perché attraverso il risultato della MOC e la visita del paziente, farà una diagnosi e proporrà un piano terapeutico appropriato. Per quanto riguarda la DEXA in campo nutrizionale e sportivo, è molto importante nei soggetti obesi, dove altre tecniche di valutazione sono meno esatte e negli sportivi che vogliono valutare al meglio i guadagni di massa magra e le perdite di massa grassa.

Per info:
www.villasilvia.com
Telefono Studi Medici 0717921369
Centro Diagnostico 0717926520






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 24-06-2011 alle 23:30 sul giornale del 27 giugno 2011 - 8027 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, villa silvia, senigallia, mariangela camilloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/mrf

Leggi gli altri articoli della rubrica Sanità e territorio


logoEV
logoEV
logoEV