Fiore: 'Sul divertimento le regole vanno rispettate'

1' di lettura Senigallia 22/06/2011 -

Nel corso dell'ultimo fine settimana ci siamo trovati di fronte ad episodi di eccessi da parte di alcuni esagitati in particolare sul lungomare. Le situazioni di eccessiva intemperanza che creano danni e disagi vanno sempre condannate: sul divertimento le regole vanno rispettate proprio per garantire un sano e spensierato momento di riposo a tutti.



In questo i vigili e la polizia svolgono nel modo migliore possibile il proprio lavoro, con responsabilità e rettitudine, a garanzia della sicurezza. Al tempo stesso l'amministrazione opera attivamente per far si che gli esercenti dei locali possano agevolare, con alcuni accorgimenti, l'insorgere di situazioni spiacevoli. Senigallia, come città turistica, deve da sempre saper coniugare giustamente diverse tipologie di esigenze: la tranquillità e il divertimento sia di giovani, sia di famiglie e anziani.

Per poter permettere le giuste condizioni e possibilità alle varie parti è necessaria un'azione coordinata da parte di tutti. Ma è superfluo ripetere che la base di queste condizioni si formano anzitutto su un'educazione al rispetto che va improntata sui giovani, sensibilizzando maggiormente i ragazzi.

Ma questo ovviamente non vale solo per Senigallia, visto che, al tempo stesso in quanto città turistica, richiama persone anche dalle vicinanze. Senigallia è una città in continua crescita, e come ogni città si trova continuamente a dover far fronte a nuovi bisogni e nuove esigenze che vanno opportunamente valutate. Al tempo stesso non bisogna esasperare situazioni che si rivelano comunque casi a sé stanti, frutto in genere di pochi protagonisti, ma occorre comunque agire attentamente in modo coordinato in un piano comune su cui operare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2011 alle 12:01 sul giornale del 23 giugno 2011 - 2092 letture

In questo articolo si parla di politica, vivi senigallia, mario fiore, prima commissione e piace a tommaso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/moL


Ciao Mario. Parli di esagitati, io direi invece di "sballati"...te l'ho scritto più di una volta...comincia ad eliminare quell'invito subdolo ed ambiguo che invita i ragazzi allo "sballo positivo"...

Che cosa cambia fra esagitati e sballati, ma un attimo ragiona...Cosa vuol dire sballati?Trasponilo semanticamente.Se io mi intorpidisco , esempio, ma non lo faccio, non è che mi viene voglia fi tirare bottiglie sulle in transito.Riccardo, sei veramente pochino.

Io credo che il comunicato sia piu' che soddisfacente,poi a seconda delle categorie mentali va interpretato,consiglierei di astenersi nei commenti inutili completamente insensati,a buon intenditore poche parole...

Off-topic

Michele, un minimo di censura per "spam" ci vorrebbe.....




logoEV