L'allenatore della Vigor Senigallia Aldo Clementi è lo 'Sportivo dell'anno'

aldo clementi 4' di lettura Senigallia 17/05/2011 -

E’ Aldo Clementi lo “Sportivo dell’anno 2011”. L’allenatore della Vigor è stato eletto, come vuole una tradizione ormai ultradecennale, nel corso dell’ultimo appuntamento stagionale della trasmissione “Bar Sport” di Radio Velluto, al termine della quale il giovane mister rossoblù è intervenuto personalmente per ringraziare quanti avevano segnalato il suo nome.



“Questo è un riconoscimento – ha sottolineato Clementi con la consueta modestia – che mi sento di condividere con tutta la squadra, grazie alla quale abbiamo ottenuto quest’anno un risultato eccezionale”.

Sessantasei le persone che hanno espresso il loro voto in questa tredicesima edizione dello “Sportivo dell’anno”: per Clementi si è registrato una sorta di plebiscito con ben 27 voti personali, tra i quali alcuni particolarmente significativi: quelli dei suoi predecessori sulla panchina della Vigor Gabriele Morganti e Dino Giuliani, del recordman di presenze in maglia rossoblù Stefano Goldoni, di molti giornalisti ma anche da parte di personaggi di altri sport come il coach della Goldengas Paolo Regini che, in qualità di vincitore della scorsa edizione, effettuerà il passaggio di consegne del titolo nella serata di premiazione che si terrà sabato 4 giugno al Foro Annonario.
Al termine della “maratona” di votazioni in diretta di lunedì sera, al secondo posto si è piazzato il direttore tecnico dell’U.S. Pallavolo Roberto Paradisi, anche lui protagonista di una stagione eccellente con la sua squadra di volley femminile, culminata con la promozione in serie D. Con 12 voti, Paradisi ha preceduto un autentico “highlander” dello sport locale: Danilo “Chief” Del Cadia che, a quota 7 voti, si è piazzato al terzo posto. Per il “Chief”, che tra l’altro era stato nominato “Sportivo dell’anno” nel 2004 quando indossava la maglia della Goldengas, un risultato che tutti si augurano di buon auspicio, visto che con il suo Basket Marzocca è attualmente impegnato nella sfida playoff contro Tolentino che vale l’accesso diretto alla serie C Nazionale.

Quarti a pari merito tutti gli altri sportivi votati: hanno ottenuto diverse segnalazioni il portiere dell’Adriakos pallanuoto Davide Bizzarri, il capitano della Vigor Lorenzo Pandolfi, la pattinatrice Linda Rossi. Poi, tutti gli altri: Paolo Regini, Federico Ligi, Marco Gnaccarini e Bicio Facenda della Goldengas, il centauro Simone Saltarelli, l’allenatore della Sena Volley Michele Badioli, la triatleta Manuela Rinaldi, l’allenatore del Miciulli Stefano Goldoni, la cestista della Vitalcare Sara Cicetti, il capitano dell’U.S. Pallavolo Marta Tontini ed infine i vigorini Marco Coppa e Luca Morganti.

E adesso l’attenzione si sposta alla serata di premiazione in programma per sabato 4 giugno, a partire dalle 21.00, al Foro Annonario: insieme ai primi tre classificati dello “Sportivo dell’anno” saranno come sempre premiati lo “Sportivo Junior” e la “Società più amata”, per la quale è ancora attivo il sondaggio online su Viveresenigallia. Previsti anche premi speciali e alla carriera riservati a grandi protagonisti dello sport locale, ma quest’anno la novità sarà rappresentata dalla presenza di autentici “mostri sacri” dello sport nazionale, i cui nomi verranno ufficializzati nelle prossime ore.

Molto animata anche quest’anno la diretta radio, nel corso della quale sono stati espressi i voti per eleggere lo “Sportivo dell’anno 2011”: dalle autorità (il sindaco Maurizio Mangialardi, gli assessori Gennaro Campanile e Fabrizio Volpini, il dirigente del settore sport Maurizio Mandolini, Roberto Garbin dell’Ufficio Sport) al locale fiduciario Coni Paolo Pizzi, dagli sponsor della manifestazione (Felice Saccinto, Mauro Tarsi, Stefano Maria Bartolini, Dario Becci, Patrizio Buratti, Guido Dainesi, Lorenzo Scirocchi, Simone Marcantoni, Carla Billet, Marta Frulla, Elvio Verdini, Gianluca Giacometti, Danilo Perlini, Luca Loddo e Stefano Brunetti) ai giornalisti (Andrea Carloni, Maria Teresa Bianciardi, Stefano Torreggiani, Raoul Mancinelli, Giulia Mancinelli, Giacomo Cicconi Massi, Sandro Galli, Matteo Massi, Michele Pinto, Silvia Santarelli, Giancarlo Mazzotti) fino ai rappresentanti del panorama sportivo senigalliese (Valentino Mandolini, Loris Servadio e Aldo Clementi della Vigor, Claudio Moroni della Pallacanestro Senigallia, Enzo Monachesi e Andrea Nobili del Basket Marzocca, Bruno Pierpaoli e Michele Riccio del Basket 2000, Stefano Catalani e Francesco Morbidelli della Maior Basket, Paolo Tarsi della Sena Volley, Fulvio Greganti e Roberto Paradisi dell’US Pallavolo, Vittorio e Pierpaolo De Salsi dell’Adriakos).

Diritto di voto anche per i vincitori delle passate edizioni dello “Sportivo dell’anno” (nell’ordine: Gabriele Morganti, Mauro Guenci, Stefano Goldoni, Umberto Badioli, Dino Giuliani, Danilo Del Cadia, Elisa Rosciani, Matteo Minelli, Alberto Lanari, Andrea Bari ed Emanuele Birarelli, Annalisa Graziosi, Paolo Regini) e per lo staff di “Bar Sport”: i conduttori Fabio Girolimetti e Ciro Montanari, l’inviato Marco Benarrivo, l’opinionista Alessandro Manzoni, il regista Alberto Olivieri e l’esperta di fantacalcio Paola Mencarelli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2011 alle 17:10 sul giornale del 18 maggio 2011 - 2723 letture

In questo articolo si parla di attualità, calcio, vigor senigallia, nerosubianco, aldo clementi, sportivo dell'anno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kT9





logoEV