Mangialardi sugli steward: 'La spiaggia resta aperta'. Litorale ancora senza ombrelloni

2' di lettura Senigallia 15/05/2011 -

Spiaggia sicura sì ma gli interventi vanno concertati con il Comune. Il sindaco Maurizio Mangialardi fa il punto della situazione sui progetti in cantiere per preparare la spiaggia di velluto all'arrivo dei turisti e per una movida notturna all'insegna della sicurezza. Sul progetto presentato da ConsAdria e Confcommercio con l'introduzione di steward che controllino il lungomare dal tramonto all'alba, il primo cittadino fissa i paletti.



Non abbiamo mai voluto una spiaggia militarizzata e questo vale ancora oggi -precisa il sindaco Maurizio Mangialardi- il litorale deve restare comunque fruibile a tutti e sempre, nel rispetto delle regole”. La proposta dell'associazione di categoria è quella di introdurre la figura di una sorta di vigilantes che nelle ore notturne controlli che gli avventori del litorali non accedano alle concessioni balneari e, per i locali che lo vorranno, saranno anche di sostegno in caso di “bagordi” eccessivi.

“L'ordinanza vieta l'utilizzo delle concessioni balneari dopo il tramonto -ricorda il sindaco- ma a tutti è sempre consentito di utilizzare le passerelle per raggiungere il bagnasciuga e così sarà anche per questa estate. Non conosciamo il progetto di Confcommercio e per questo caldeggiamo che gli operatori si confrontino con noi prima di prendere qualunque iniziativa. Ricordo che c'è un tavolo tecnico aperto con le categorie ed è quella la sede più opportuna per confrontarsi anche su questa proposta”. Sabato intanto, complice la bella giornata di sole, la spiaggia è stata presa di mira dai primi bagnanti che però si sono dovuti accontentare di lettini o di teli stesi a terra. Gli ombrelloni infatti non sono stati ancora sistemati. Un ritardo che per il futuro va scongiurato dal momento che per attuare la tanto pubblicizzata destagionalizzazione, occorre far trovare pronta la spiaggia fin dai primi di maggio.

Per la parte di nostra competenza direi che siamo a posto -aggiunge Mangialardi- l'arenile è stato ripulito, i ripascimenti sono stati completati e la sabbia è stata livellata. Credo che dalla prossima settimana anche gli stabilimenti balneari saranno pronti”. Per rendere la città accogliente con l'arrivo dell'estate, da quest'anno il Comune ha messo in campo una task force di “addetti alla pulizia della città”. “Abbiamo già assunto sei operatori stagionali che hanno il compito di tenere costantemente pulita la città, dal centro al lungomare alle frazioni -annuncia Mangialardi- da lunedì inoltre entra in vigore il calendario estivo per la raccolta differenziata dei rifiuti per le utenze non domestiche del lungomare e della ztl del centro storico”.






Questo è un articolo pubblicato il 15-05-2011 alle 08:15 sul giornale del 16 maggio 2011 - 2818 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, giulia mancinelli, spiaggia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kN4





logoEV
logoEV