La notte dei musei: la notte si illumina di cultura

piazza del duca senigallia 2' di lettura Senigallia 13/05/2011 -

Sabato 14 maggio a Senigallia si parlerà di cultura. Da un’iniziativa europea la città di Senigallia aprirà al pubblico gratuitamente i più importanti musei della città. Un’iniziativa che coinvolgerà non solo le strutture pubbliche ma anche quelle private.



Come ricorda il sindaco Maurizio Mangialardi “non sono solo le strutture pubbliche ad essere capaci”, e per questo la relazione con le gallerie private è un punto importante dell’iniziativa.

Vogliamo che la città si illumini di cultura e di arte -dice l’assessore alla cultura Schiavoni sottolineando l’importanza dell’evento- Una notte con note magiche nella quale ogni Galleria d’arte proporrà contemporaneamente al pubblico un tema preciso".

A Palazzo del Duca il tour museale si apre con la “IV Mostra Nazionale di fotografia e stenopeica” dedicata ai fotografi canadesi con uno spettacolo stenopeico gratuito a partire dalle 18. A Palazzo Baviera (alle 18.30) invece la mostra dei fotografi stenopeici è tutta dedicata agli artisti marchigiani. Anche al Musinf, in via Pisacane, in aggiunta all’esposizione di fotografie di fotografi stenopeici austriaci (che inaugurerà alle 23) verranno esposte attrezzature artistiche e specialistiche per la ripresa stenopeica.

Tra le varie mostre private alle ore 20 di sabato inaugura Nel Blu_Oscar Piattella in presenza dell’autore, presso la Galleria Portfolio nella quale ci sarà una lettura poetica di Claudio Tombini tratta dal libro “ABC”azzurrobluceleste di Oscar Piattella mentre alla galleria Gherardi ci sarà la mostra personale di Mario Giacomelli Private collection, l’inaugurazione si terrà sabato 14 maggio dalle ore 18:30 e proseguirà per tutta la sera

Al Museo di Storia della Mezzadria alle 21.30 circa trenta ragazzi e ragazze del Liceo Classico Perticari metteranno in scena “Le Braccanti” di Euridipe all’interno dell’evento “La notte dei musei”. Lo spettacolo sarà coordinato alla regia da Giorgio Sebastianelli con un coro diretto da Roberto Marcellini.

Sempre all’interno del Museo della Mezzadria, ci si immerge nelle tradizioni con le “Conversazioni della notte”, proiezione di un filmato di memorie dei primi anni del ‘900 che sarà lo spunto per sollecitare i presenti a raccontare episodi di vita vissuta in prima persona o riferire storie raccontate da genitori e nonni .






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2011 alle 10:11 sul giornale del 14 maggio 2011 - 1014 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, musei, piazza del duca senigallia, senigalia, Valentina Pucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kJ0





logoEV