Sanità: Pesaresi, 'Nuovi servizi e laboratorio analisi'. Mangialardi, 'Sì alla chiusura di Ostra'

franco pesaresi 3' di lettura Senigallia 30/04/2011 - “Basta con le voci mistificanti che parlano di chiusure. Il nostro ospedale va difeso soltanto da questi messaggi terroristici”. Inizia con una invettiva contro i “continui attacchi” alla sanità senigalliese l'intervento del direttore dell'Asur 4 Franco Pesaresi, ospite venerdì sera a Marzocca dell'incontro pubblico sul futuro dell'ospedale di rete organizzato dal circolo culturale Sandro Pertini.



Contro le “voci prive di fondamento” che vogliono l'ospedale in declino, Pesaresi cala qualche asso dalla manica e annuncia nuovi interventi già per l'estate 2011. “E' ora di finirla dicendo che l'ospedale chiuderà -esordisce Pesaresi- bisogna invece lavorare per reperire le risorse necessarie per far crescere il presidio che è un grande ospedale di rete, tra i migliori”. Il direttore dell'Asur 4, a quasi un anno dal suo insediamento, sciorina tutta una serie di interventi che interessano il personale, la logistica e le novità future. “Con il nuovo monoblocco stiamo riorganizzando gli spazi per ottimizzare la struttura con ben 16 trasferimenti in corso -afferma Pesaresi- dopo psichiatria, entro maggio trasferiremo pediatria, gastroenterologia e diabetologia. All'ex radiologia concentreremo il cup con tre sale d'attesa e trasferiremo anche la guardia medica, ora situata in spazi angusti”. Annunciato anche lo stanziamento di fondi per avviare il progetto del parto indolore e il parto in acqua per il reparto di ginecologia ed ostetricia.

Entro l'estate Pesaresi annuncia anche una novità tanto attesa: la riorganizzazione degli spazi del laboratorio analisi, tanto criticato per i locali stretti in cui sono stipati i pazienti in attesa dei prelievi. “Abbiamo inoltrato la richiesta per comprare l'edificio del laboratorio analisi e sono fiducioso circa l'esito -annuncia Pesaresi- e prima dell'estate la situazione migliorerà. Intanto è già partito il servizio che in due giorni recapita via mail i referti delle analisi ed entro l'anno abbatteremo i tempi di attesi introducendo una prima fascia oraria dedicati ai soggetti deboli e una seconda per tutti gli altri. Anche i tempi di attesa del Pronto Soccorso vanno ridotti. Dato che l'80% delle richieste riguardano codici bianchi e verdi stiamo pensando ad istituire entro l'estate un ambulatorio all'interno del pronto soccorso. Entro l'anno partiremo anche il piano materno-infantile per il parto indolore e con i trattamenti con trombolisi per chi viene colpito da ictus con quattro posti letto per una riabilitazione immediata”.

Sul fronte del personale Pesaresi ha confermato anche il piano assunzioni per 50 unità spalmato lungo tutto il 2011 che prevede anche la copertura dei quattro primariati vacanti di radiologia, psichiatria, pronto soccorso e medicina interna. Il direttore dell'Asur 4 non ha fatto mistero neanche delle criticità legate alla progressiva riduzione dei budget di spesa assegnati annualmente dalla Regione e annuncia che “bisognerà tirare la cinghia anche per il 2012”. “Nei primi cinque del mio arrivo ho messo in piedi una riorganizzazione per correggere l'andamento della spesa sanitaria evitando così di chiudere il bilancio 2010 con un disavanzo -ricorda Pesaresi- la spesa del primo trimestre 2011 è di 38 milioni di euro, in linea con il budget assegnatoci dall'Asur e un bilancio sano ci permette di lavorare per migliorare la nostra sanità”.

Nell'ottica degli interventi per il territorio, l'assessore ai servizi alla persona Fabrizio Volpini, presente all'incontro insieme al sindaco Maurizio Mangialardi, ricorda gli investimenti fatti "per l'assistenza domiciliare, l'apertura del centro del Rosciolo per i malati psichici e il centro diurno per i malati di Alzheimer". Il sindaco Mangialardi torna invece sulla questione della chiusura della Guardia Medica di Ostra, condividendo la necessità di questo provvedimento “che servirà per garantire una migliore funzionalità del pronto soccorso di Senigallia”.






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2011 alle 23:56 sul giornale del 02 maggio 2011 - 6520 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, giulia mancinelli, franco pesaresi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kdP





logoEV
logoEV