Pazzani (Lega): replica a Hajredini sull'immigrazione

Tiziano Pazzani 7' di lettura Senigallia 25/04/2011 -

Buongiorno Sig. Dean, sono rientrato dal lavoro questa mattina e mi scuso per non aver risposto immediatamente a questo comunicato offensivo, spregiativo e oltraggioso, a livello del quale mi sembra siate allineati da qualche tempo. Colgo l'occasione per intervenire e precisare le mie affermazioni che come spesso accade sono "copiate e incollate" svincolandole dal contesto originale. Vado per ordine.



Durante l'ultimo Consiglio comunale del 18 aprile, il Consigliere Giacchella ha interrogato l'Assessore ai servizi sociali Volpini per chiedere chiarimenti in merito alla situazione dei profughi libici. In quella occasione, il Consigliere Giacchella mi chiamava in causa indirettamente senza possibilità di replica. (si trattava del tempo riservato alle interrogazioni e interpellanze.)

Ho risposto al Consigliere utilizzando i 2 minuti di replica concessi per la mia interpellanza al Sindaco sulla videosorveglianza. Ho precisato a Giacchella il mio punto di vista, contestandogli punto per punto il suo intervento letto davanti all'assemblea consigliare.

Ho introdotto le mie osservazioni come faccio sempre sull'immigrazione, con una considerazione che ritengo scontata ma che non dimentico mai di fare, proprio per sollecitare persone come Lei che confondono tutto e si rifugiano dietro un dequalificante garantismo a tutti i costi.

Vada a riascoltare il mio commento audio dell'ultimo Consiglio.

Premetto sempre quando intervengo sull’immigrazione, che difendo gli stranieri rispettosi delle nostre leggi, che si integrano e che lavorano; questi signori sono una ricchezza e devono essere tutelati; probabilmente pagheranno con i loro contributi le nostre pensioni. Tutti coloro che non rispettano le nostre leggi, che non si integrano, che non lavorano e che fanno della carità un lavoro, tutti i clandestini devono essere identificati e rimandati nel Paese di provenienza; inderogabilmente.

Prenda ad esempio il ragazzo del Kebab che da poco tempo ha aperto proprio vicino al Comune di Senigallia. Lo sa che prima gestiva la stessa attività davanti alla stazione di Falconara Marittima; che costantemente polizia e carabinieri intervenivano nel suo locale frequentato da nord africani e zingari indolenti, nullafacenti, rissosi e ubriachi che consumavano spesso senza pagare. Questi personaggi hanno reso impossibile la vita e il lavoro al ragazzo extracomunitario del kebab che lavora tutto il giorno più di me e forse più di Lei messi insieme. E’ giusto considerare tutti gli stranieri uguali sig Dean? Io le rispondo NO. Io tutelo il secondo e combatto i primi.

Il giorno dopo appare un commento del consigliere Girolametti condito di luoghi comuni e sciocchezze, al quale ho risposto in maniera dura come merita, ma corretta. Non mi sono soffermato più di tanto in quanto conosco perfettamente le provocazioni gratuite che il consigliere fa quotidianamente. Mi dispiace solo di aver contribuito ad incrementare il contatore delle sue misere letture.

Confermo e sottolineo quanto scritto in risposta a Girolametti e consiglio anche a Lei di documentarsi, di valutare oggettivamente i dati sulla criminalità e non solo di assecondare la sua coscienza "politicamente corretta". Gli stranieri non sono tutti uguali Sig. Dean. Guardi la realtà. Riparto da questo concetto per sottolineare quanta confusione ci sia in lei nel digerire il termine profugo e clandestino. Per i primi, il Consigliere Paradisi ed io avevamo presentato un ordine del giorno. Si trattava di accogliere PROFUGHI libici e dare loro una prima assistenza; profughi non clandestini che devono essere respinti o espulsi fermamente.


Legga le notizie degli ultimi giorni in merito ai fenomeni di micro criminalità dei suoi "migranti". Si documenti sui dati reali e accantoni per un attimo le offese di razzismo e gli interventi squalificanti che pervadono il suo "comunicato". I dati istat non hanno bandiera; oltre un terzo dei fatti reato sono stati commessi da stranieri rispetto ad una presenza sul territorio nazionale di circa il 7%. Credere è più facile che pensare ed aumenta il divario tra la realtà e la finzione. Continui ad assecondare la sua dissonanza cognitiva che abbraccia perfettamente il suo politicamente corretto.

Questo cosa significa? che gli stranieri in generale sono più delinquenti degli italiani? Ovviamente no. Sarebbe una conclusione affrettata e sbagliata. La considerazione da fare è che gli stranieri in Italia sono più propensi a commettere reati degli italiani, grazie al nostro sistema penale e giudiziario che seleziona e attrae i migliori delinquenti d'Europa. Il campione di stranieri in Italia non rappresenta adeguatamente l’universo del Paese da cui provengono. E questo spiega il divario esistente tra il tasso di criminalità italiana e straniera.

Sistema penale: è impossibile assicurare la certezza della pena, e chi sceglie l'Italia lo sa bene.

Sistema giudiziario: non esiste di fatto l'espulsione; forse lei è troppo impegnato a scrivere comunicati infimi come quello che ha appena pubblicato, ma Le assicuro che uno straniero delinquente, di fatto continuerà a delinquere in Italia perchè non c'è modo di buttarlo fuori. Chi lavora come me in Polizia lo sa bene e si trova di fatto in una situazione di impotenza ogni giorno.

Se togliessi tutti i luoghi comuni, le offese, i termini ingiuriosi e le stupidaggini che ha scritto, del suo comunicato rimarrebbe ben poco; ma andiamo avanti...

Superata la scena madre dell'immigrato che abbandona il proprio Paese in cerca di fortuna, ecco emergere un altro retaggio storico; il colonialismo. Ma quando la smetterete di vantare crediti dai Paesi industrializzati e vi affrancherete da questa visione ottocentesca che ritorna periodicamente in ogni dibattito; sono i despoti dei Paesi nord africani che hanno arricchito se stessi e le loro famiglie, sono la cattiva gestione della cosa pubblica, le forme di stato e i modelli di governo autoritario che impoveriscono ogni giorno quei territori. Cosa crede che abbia mai drenato l’Italia dalla Libia che è stata definita uno scatolone di sabbia, dalle poverissime terre della Somalia e dell’Eritrea, dalla provincia albanese? Rispondo a Lei come ho risposto al consigliere Girolametti; il problema non si risolve accogliendo tutti i poveri disgraziati di questo mondo mettendo a rischio le economie instabili dell'occidente, ma aiutando se possibile quei Paesi ad emergere e diventare autosufficienti. Io, sig. Dean glielo dico chiaramente; non sono disposto a diminuire il mio tenore di vita per il migrante; semmai sono disposto, se le risorse di questo Paese lo permetteranno di aumentare il loro tenore di vita, nel loro Paese.

Il dovere morale che sento e che Le manifesto non è quello di accogliere chiunque, ma di favorire prima gli Italiani, i nostri cittadini che sono nati, cresciuti e che arricchiscono il nostro Paese. Chieda ai terremotati d'Abruzzo se sono contenti che 2 milioni di euro al giorno vengono spesi per i "migranti" invece di essere destinata alla costruzione di 10 case o di essere valorizzati per fornire altri servizi sociali. Vada e lo chieda, se la sua coscienza glielo permette.

Non c'è un Paese d'Europa che ha accettato di aiutare l'Italia in questa fase di emergenza. Sono tutti razzisti? Sono tutti razzisti quelli che votano lega? Milioni di persone, milioni di italiani? Se riuscisse a vedere un palmo al di là del suo naso, capirebbe che le "considerazioni" che ha appena fatto sono prive di ogni fondamento. Il migrante non è una ricchezza, altrimenti farebbero a gara per agguantarlo; il migrante è un costo insopportabile, un problema sociale,di ordine e di sicurezza pubblica.

Il passo che Lei mi chiede lo faccio volentieri, in avanti, fermamente e coscientemente. Lascio a lei la retorica, il perbenismo, il garantismo triviale e il buonismo, la meleducazione che vi contraddistingue e vi qualifica; la violenza morale ed il livello abietto che riuscite a raggiungere durante una qualsiasi disputa politica. Io difendo le opinioni di chi non la pensa come me; e gradirei che anche Lei invece di insultarmi facesse altrettanto.

Chiederò al Sig. Pinto l'articolo integrale che è stato pubblicato affinchè il mio legale possa valutare se ci siano gli estremi per una querela al solo fine di arginare l'intervento squalificante che ha appena fatto nei miei confronti e nei confronti di un movimento politico che non conosce ma che giudica.

Buona Pasqua.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2011 alle 16:28 sul giornale del 26 aprile 2011 - 5252 letture

In questo articolo si parla di politica, Tiziano Pazzani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/j1B


Consigliere Pazani, e' davvero buffo che lei si riempia la bocca con i dati ISTAT riguardante 1/3 dei reati commessi da stranieri (7%) in Italia, quando a supportare le sue tesi, dovrebbero essere le statistiche riguardanti un eventuale aumento dei reati, in correlazione con l'arrivo in massa degli immigrati degli ultimi mesi..!
Perche' lei e' su quelli che ha puntato il suo dito nel suo primo commento..Non su quelli contati dall'ISTAT svariati mesi fa', come stranieri (regolari/irregolari che siano). Peraltro l'ISTAT dice che i numero dei reati commesso da stranieri e' appena piu' alto, rispetto ai reati commessi dagli italiani...Ed addirittura, sono gli italiani a delinquere di piu' nella fascia di età che va' oltre i 40 anni.

Diverso quando si comincia a parlare di "CLANDESTINI". In questo caso, e' piuttosto normale che un clandestino, già abbastanza "fuorilegge" sia portato a delinquere piu' facilmente di un immigrato regolare. Lo si evince sempre dai numeri caro Pazzani. Ma il reato di clandestinità, e' frutto della vostra politica scellerata (Bossi/Fini), e SICURAMENTE non riguarda, come già detto sopra, gli immigrati degli ultimi mesi in oggetto di giudizio nei suoi commenti da bassa propaganda faziosa.

Accusa di un mancato "politically correct" il Sig. Dean, e poi mi casca su questa buccia di banane?...Oppure ha semplicemente voluto sparare statistiche fuorvianti, per avvalorare le sue argomentazioni?

http://www.repubblica.it/politica/2010/01/28/news/immigrati_e_criminalit-2107183/

"Sistema penale: è impossibile assicurare la certezza della pena, e chi sceglie l'Italia lo sa bene."

Ma dai...Ed io che pensavo che gli immigrati arrivassero a Lampedusa, solo perche' questo e' il lembo di terra piu' vicino ai loro paesi di origine!
Se il Consigliere Pazzani mi assicura invece che gli immigrati scelgono di proposito l'Italia perche' e' piu' facile restare impuniti, devo assolutamente credergli, non vi pare!?
Questo non e' un ragionamento fazioso, no?
Questo non e' un'argomentazione di parte, no?
Questo non e' confondere la gente, no?
Questo non e' bassa e falsa propaganda, no?
Questo non e' pregiudizio, no?

A Pazzani, ma che cazzo stai a di!?!?
Oltretutto mi risulta che il suo partito sia stato tra i primi firmatari della legge sul processo breve, e su altri "lodi" che permette ad "alcuni" colpevoli di rimanere ingiudicati e quindi impuniti. DI COSA VOGLIAMO PARLARE ALLORA!? E' contraddittorio il fatto che lei sbandieri l'inefficenza del sistema penale, e poi militi in un partito che lo incasina ulteriormente, giorno dopo giorno, mettendo in discussione addirittura la Costituzione ITALIANA...Che non e' giocoforza PADANA.


"Sono tutti razzisti quelli che votano lega?"

Il "Và à lavurà, negher!" non e' un motto che e' stato coniato tra i simpatizzanti dell'associazione micologica attiva nell'appennino tosco emiliano, sa?
Per farsi un'idea del significato della parola "Razzista", si faccia un giretto nel sito personale del Sig. Dean, e si legga bene i commenti che gli hanno lasciato alcuni simpaticoni.

http://deanhajredini.wordpress.com/2011/04/22/senigallia-non-puo-tollerare-le-parole-di-pazzani/

Ridero' di grasso gusto, se verrà fuori che quei commenti li ha lasciati qualche tesserato leghista, ed invito ufficialmente il Sig. Dean a sporgere denuncia alla polizia postale. Altro che "terzo Reich".

"Io difendo le opinioni di chi non la pensa come me"

Bene. Me ne ricordero' a tempo debito Consigliere Pazzani. Intanto inizi a difendere le vittime di questi attacchi fascisti e xenofobi, che le ho segnalato, se ha un minimo di coerenza con cio' che scrive. Sarebbe pure un suo dovere istituzionale se vogliamo dirla tutta.

Per carità, non voglio entrare nel dibattito che è sorto e che spero termini immediatamente.
Io personalmente non sono d'accordo su taluni modi che la Lega ha di presentare le questioni, e la maniera "gordiana" con cui predilige risolvere i problemi e l'eccessivo egoismo/localismo che mette in mostra: ma se devo considerare e valutare un movimento in base ai concetti espressi dal suo leader, bhe mi cade decisamente in basso...
Poi si può dire qualsiasi cosa per giustificare i metodi (diretto alla gente, semplificato e non "politichese" e altre amenità), ma nulla mi toglie dal pensare che una parte della mala politica "urlata e sguaiata" di adesso sia proprio causata dall'appeal e dalla "maleducazione politica" messa in mostra dalla Lega.
Insomma si è passato da un estremo di formalismo (della prima repubblica) all'estremo diametralmente opposto, ma non mi pare affatto che la politica in se sia migliorata.
Ci sarà un motivo se il 40% circa dei cittadini (in crescita) non sa chi e/o se votare.
Ovviamente questi sono solo miei pensieri, e non pre-concetti.

C'è un modo più costruttivo per non dare altro inutile spazio alle farneticazioni del sig. consigliere Pazzani: firmare questa petizione:

Contenuto della petizione
QUESTA PETIZIONE ONLINE E' INDIZIZZATA ALLA COMMISSIONE EUROPEA PER I DIRITTI UMANI.
LE FIRME RACCOLTE, DEI CITTADINI ITALIANI, SONO PER PORTARE ALL'ATTENZIONE DELLA SUDDETTA COMMISSIONE EUROPEA L'ATTEGGIAMENTO DELLA LEGA NORD CHE ESPLECITAMENTE ASSUME SEMPRE PIU' DI PURO RAZZISMO E XENOFOBIA, PROVA NE SONO LE LEGGI E SOPRATTUTTO I DISCORCI PUBBLICI DI ALTI DIRIGENTI CHE SONO ARRIVATI A PROPAGANDARE L'ELEMINAZIONE FISICA DI BAMBINI DEFINITI " ZINGARI" PERCHè RUBANO E SONO NOMADI. INFATTI CON QUESTI ALLUCINANTI DISCORSI, CHE L'EUROPA HA GIA SENTITO IN TEMPI MOLTO BUI , HANNO AVVELENATO L'INTEGRAZIONE DIFFONDENDO SOLO PAURA E ODIO VERSO LO STRANIERO. CI APPELLIAMO ALLO STATUTO EUROPEO CHE CONDANNA IL RAZZISMO E CHE GARANTISCE DIRITTI UGUALI PER TUTTI GLI ESSERI UMANI, SENZA DISTINZIONE DI RAZZA, CREDO RELIGIOSO E OPINIONI POLITICHE.

usate questo http:
http://www.sign4rights.it/petizioni/FIRMA-CONTRO-IL-RAZZISMO-DELLA-LEGA



Invito anch'io Dean a sporgere immediata denuncia alla polizia postale per identificare gli autori dei commenti nel suo blog.
Certe parole non vanno lasciate cadere nell'indifferenza.

Finché combatterete la Lega con le menzogne (addirittura ora l'eliminazione fisica di bambini) e continuerete a negare la realtà (ché sì, dove compaiono gli zingari aumentano i furti) la Lega prenderà sempre più voti, perché la gente comune delle belle parole, che tra l'altro non costano niente, ne ha piene le tasche.

Freewilly, è la Lega che governa il Paese. E'sua la legge che regola l'immigrazione (Bossi-Fini). E'suo il Ministro dell'Interno (Roberto Maroni) e suoi molti altri ministri. Io da cittadino ne ho piene le tasche di questo governo d'incapaci che parla d'impunità quando si riferisce ai migranti e poi vota il processo breve e tutti i condoni che gli sono proposti.

Infatti parlavo di clansdestini e irregolari.

saluti.

Tiziano Pazzani

Non ho letto il blog di dean, lo farò al più presto.
Se qualcuno lo ha offeso o denigrato deve essere perseguito ed è giusto rivolgersi alle polizia postale, a meno che non abbia usato un proxy; ed in questo caso difficilmente la polizia postale potrà fare qualcosa.

Tiziano Pazzani



La Repubblica è una Sole, la Costituzione non è ancora stata sostituita. In Francia si parla di quinta Repubblica perchè la Francia si è dotata 5 volte di 5 costituzioni.

Riguardo al livello del dibattito politico e non purtroppo quasi tutte le forze politiche non accennano ad abbassare la tensione. Gurda anche il comunicato IDV contro la mozione PDL di qualche giorno fa.

Saluti.

Tiziano Pazzani

Si riveda la definizione di razzismo e di xenofobia sig. Tonini Bossi prima di scrivere castronerie.

Saluti.

Tiziano Pazzani


stefano s

Commento sconsigliato, leggilo comunque

"Si ricordi consigliere, i suoi amici migranti che per voi sono una ricchezza, appena giunti a Sengallia hanno cominciato subito a lavorare. . . a spacciare droga presso il parcheggio del seminario."

Queste sono state le sue parole Consigliere Pazzani. Lei ha accusato specificatamente i migranti "appena giunti a Senigallia", cioe' quelli trasferiti in fretta e furia dal suo governo incompetente, dopo il loro arrivo a Lampedusa. Quelli contati nelle indagini ISTAT - indagine che peraltro la sbugiarda grandiosamente, in quanto l'87% degli immigrati ha commesso il SOLO reato che potevano commettere, ossia quello di "clandestinità" che vi siete inventati voi altri con la Bossi/Fini - non centrano un'emerita cippa, con gli immigrati da Tunisia e Libia degli ultimi mesi. Tutto il suo blablabla condito e farcito nel suo comunicato stampa, e' bassa propaganda per attirare i consensi degli elettori creduloni, che avete inebetito nel tempo, bombardandoli con le notizie di cronaca date dalla TV di tregime "RaiSet". Se lo guardi il link della notizia di Repubblica...E se non le piace quel sito, puo' benissimo andare dirattamente alla fonte (ISTAT), purche' non interpreti a casaccio le cifre che ha fornito, l'istituto di statistica "senza bandiera".
Si faccia due domande:
Come puo' un disperato in fuga, riuscire ad integrarsi in un paese estero, se appena arriva, commette già il reato di clandestinità, e pertanto e' destinato ad essere fuorilegge prima del tempo?
Risponda con sincerità a se stesso e vedrà che siete stati voi per primi a spingere queste persone verso l'eventuale illegalità, decretandoli illegali sin dall'inizio.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

salve a tutti;
leggo con interesse la polemica di pazzani con Hajredini,trovo triste leggere di questo falso buonismo da parte di molta gente forse perche hanno vergogna di sentirsi dire che sono persone cattive verso gli immigrati e senza cuore,premetto gli imigrati che lavorano sono gente da tanto di cappello ma i clandestini no!dato che esige una legge di reato di clandestinita non capisco chi di dovere non prende alla lettera l attuale legge in vigore.e vengano espulsi,dato che le percentuali di disoccupati giovanili arrivano quasi al 30 % e ora di incominciare a tutelare i nostri giovani e no i givani clandestini che arrivano qui clandestinamente e gli altri paesi non li vogliono.capisco perche sempre piu persone si distaccano dalla politica.di pazzani in comune ce ne fossero altri cento!!!saluti a tutti e buona riflessione a tutti.stefano

Sapientino Consigliere Pazzani, il termine XENOFOBIA, si addice in pieno al suo caso. Significa infatti "paura del diverso". Non e' forse lei che farneticava circa la paura (pienamente ingiustificata) di alcuni cittadini (di solito quelli che le danno il voto) per l'arrivo in massa degli immigrati?
Vuole che mi vado a ricercare il suo commento del giorno 22/04/2011 e glielo trascrivo qui?

RAZZISMO invece, in senso colloquiale, definisce ogni atteggiamento attivo di intolleranza (che può tradursi in minacce, discriminazione, violenza) verso gruppi di persone identificabili attraverso la loro cultura, religione, etnia, sesso, sessualità, aspetto fisico o altre caratteristiche.

La petizione segnalata dal Sig. Tonini Bossi e' pienamente legittima e giustificata. Perche'?

Vuole che le rinfreschi la memoria su alcuni episodi che hanno visto coinvolti i vertici leghisti e personaggi come Borghezio?
Vuole che le ricordi con che animale si e' presentato Calderoli, in un terreno dove si sarebbe dovuto costruire una Moschea?
Vuole che le specifichi cosa disse Castelli, riguardo all'utilizzo di armi per accoliere l'immigrato?

Freewilly, la gente "comune" a cui ti riferisci quale sarebbe?

Quella lobotomizzata dalle TV di regime pilotate spudoratamente dal governo?
Quella che mette manifesti in giro dicendo che nelle procure ci sono le BR?
Quella che per mettersi seduta su una poltrona istituzionale si prostituisce?
Quella che ride a crepapelle, se ci scappa un terremoto che rade al suolo un capoluogo italiano?
Quella che manifesta solidarietà e si mette in fila per vedere il cadavere di un Papa che ha coperto dei suoi sottoposti pedofili?
Quella impaziente di leggere le ultime notizie sul matrimonio del Principe d'Inghilterra dai giornali di gossip?
Quella che si oppone alla liberalizzazione delle droghe leggere, e poi non si rende conto delle tonnellate di cocaina sequestrata nel porto di Gioia Tauro?
Quella a cui non piacciono le coppie di fatto, ma poi la sera si fa' beccare con le brache calate mentre salta sopra un trans?
Quella che "Cristo e' misericordia ed accoglienza", e poi caccia fuori dalle chiese i Rom per questioni di decoro?

Io lo so' perche' la gente ha cominciato a votare per partiti come la Lega...Perche' e' affetta da ipocrisia congenita.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Pazzani, ma da quale pulpito ancora interviene.è illeggibile quel suo commento.Poteva avere il decoro di stare in silenzio.In quanto ad offese , spregi gratuti e quant'altro i suoi amici non hanno da insegnare null a nessuno, i suoi compagni di partito, ma sì che le fa comodo cavalcare la polemica, perché ciò fa parlare di lei.Ha acceso una miccia volutamente,perché etichettato come troppo "moderato".Cio voleva un po' di grinta.Purtroppo il fatto che i suoi comunicati e scritti non passano inossercvati sono una sua grossa ragione di vita ed alimentano cose che sarebbero illeggibili.la politica è il prtoblema, è tutta un pretesto ed un marionettaio.Il referendum sull'acqua pubblico è altamente demagogico, pumto.

Ci risiamo, questa è la fiera dei luoghi comuni. Pensavo, e l'avevo anche detto, che il cons. Pazzani, fosse un elemento estraneo alla lega, ma devo prendere atto che non è così.
Continuiamo a distinguere tra derelitti che fuggono da situazioni estreme e dove vuoi che vadano, se non in paesi che vengono ritenuti, a torto o ragione, capaci di accoglierli.
Certamente tra tanti individui ci saranno anche dei delinquenti, ma siamo noi che dobbiamo sgamarli e rimandarli casa, magari facendoci aiutare dagli altri, dalle brave personoe che ci sono e sono le prime ad essere disposte a fare pulizia. Chiaro che vengono da noi, a fare quei lavori che noi non facciamo più, ma non perchè siamo snob, ma solo perchè è cambiata la società. Siamo noi genitori che abbiamo mancato il compito più importante, far capire ai nostri figli che tutti i lavori sono nobili ed utili. Ma tant'è, da noi meglio disoccupati che badanti. io sono il primo a dover fare atto di contrizione.
Per il resto che volete, la solita tiritera, la giustizia che non funziona, i giudici clementi, la costituzione vecchia, ma quando mai. Abbiamo la costituzione migliore del mondo, certo impedisce ai soliti noti di fare i cazzi propri, ma le regole sono le regole, quelle che vanno strette al capo della lega, a quel buffoncello che tra un bunga bunga, un lodo mondadori, uno scandalo mediaset, vuol sopprimere la magistratura inquirente. Lasciando come unico compito residuo la caccia al migrante. E sapete qual'è la cosa più buffa, che la chiesa fa finta di protestare intanto difende il nano ed incassa i bonus offerti dal governo. Ecco, questa è la classe dirigente attualmente al governo in Italia. Tenetevela.

Deve essere chiaro: io nutro forti pregiudizi sul movimento "Lega" e non sull'operato del consigliere/cittadino Pazzani che non conosco, e su cui nutro fiducia (fino a prova contraria).

antii

Complimenti signor Pazzani, io la sostengo in ogni sua idea, tenga duro e difenda l'Italia in particolare Senigallia, la mia città.

malavida sembri un disco rotto
hai in testa una sola idea: questo governo e chi lo sostiene è responsabile di tutti i mali del mondo e anche più, su ogni argomento vai a parare sempre là, anche se si sta commentando la fionale del torneo di burraco dell'oratorio
allarga i tuoi orizzonti
vai da uno psicologo
fai qualcosa per l'amor di Dio

Off-topic

Vedo che passi all'insulto e la butti sul cialtronesco forse perchè privo di argomenti.I miei orizzonti sono ampi, molto più ampi di quanto tu possa mai pensare. Non preoccuparti della mia psiche che malgrado tutto è ancora in buono stato.

A saper leggere bene non ho scritto nulla; ho solo riportato una petizione, non mia ma da me condivisa e sottoscritta, e che rappresenta il parere diffuso sulla Lega Razzista e xenofoba.-

Ecco paulm, alla fine viene fuori il senso di superiorità degli illuminati
siccome la gente non fa quello che vorresti che faccia è lobotomizzata dalle tv
chi ride a crepapelle per il terremoto automaticamente viene classificato come di destra e colluso col governo
chi rende omaggio al papa morto complice di reato di pedofilia
chi è interessato dalle nozze del principe non ho capito bene di cosa è accusato
chi non è favorevole alla legalizzazione delle droghe leggere è colluso con la mafia
eccetera eccetera eccetera

ma tu sei perfetto in base a quali doti?

Io sono per l'accoglienza di regolari e il respingimento di clandestini e irregolari; previsto dalle nostre leggi che anche lei dovrebbe rispettare.

Ma voi, soliti 3-4 facinorosi fate finta di non capire.

Penso di non rispondere più a Lei ed ai suoi compagni di merende.

Saluti.

Tiziano Pazzani





Scusi ma Lei dove vive? nel paradiso terrestre?
Cominci ad accogliere i migranti irregolari a casa sua; e sa la smetta di scrivere commenti privi di argomentazioni valide.

Anche Lei si è perfettamente allineato agli altri compagnucci. Ci rimanga.
Non merita altro del mio tempo.

Saluti.

Tiziano Pazzani

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Avrei piacere di sapere se la sua risposta, un tantino acida, si riferisce al mio commento, che Lei è libero di giudiicare come meglio crede. Le faccio inoltre presente che l'Italia è anche casa mia, quindi ci posso ospitare chi meglio credo.
Per quanto concerne l'invito a smettere di scrivere, beh che vuoLe è la dimostrazione che in effetti mi ero sbagliato nel giudicarLa. Lei è un ottimo rappresentante di quel partito che vuol sparare ai clandestini, tranne le nipoti di mubarak, che vano prelevate addirittura dalla questura, ed affidate a signorine di costumi discutibili. In quel caso tutto va bene, anche le leggi salvanano, così può delinquere meglio, ma tanto al tizio non gli potete dire niente, tanto vi tiene per i Maroni. Pazzani, uno che si candida come politico, a qualsiasi livello, se compare in pubblico è destinato a perdere tempo, per forza, non può pretendere di parlare solo lui, deve anche ascoltare gli altri. Sa, è quella cosa chiamata Democrazia, che di solito gira in coppia con quell'altra bazzeccola che si definisce Libertà. Due vocaboli cancellati dal dizionario della lega.
Io, al contrario di Lei, credo che anche Lei, nonostante tutto, meriti ancora una parte del mio tempo.
Con stima immutata.

Paul Manoni

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Facinoroso ci sarà lei. Primo.

Secondo. Ha almeno l'onestà intellettuale di spiegare ad un privato cittadino come me, CHI ha scritto la legge che fa' di un immigrato appena arrivato sulle nostre coste, un clandestino?
CHI se lo e' inventato il reato di clandestinità, apposta per respingere gli immigrati?

Io sono un privato cittadino, non tesserato in nessun partito e non simpatizzante per nessuno dei partiti presenti in Consiglio Comunale. Glielo ripeto. Eviti di fare di ogni erba un fascio anche tra i commentatori delle sue notizie, oltre che tra gli immigrati, e di accomunare gente che non conosce affatto ad altri.
Io non ho nessun compagno di merende...Mangio da solo.

Off-topic

Credo che Pazzani a forza di non perdere tempo a parlare con questo e quell'altro rimarrà solo a parlare con i falegnami vestiti da vichinghi....

Una raccolta di firme che da Settembre 2010 ha raccolto (in rete) 74 firme... è, mi scusi, una buffonata.
Mi spiace che lei creda in queste cose.

La petizione ha raccolto, in rete, 74 firme da Settembre 2010...
Legittima, giustificata... Ma...

Non vorrei ripetermi, ma, in merito alla petizione di firme presentata da Maurizio ToniniBossi, e caldamente appoggiata da altri, vorrei far notare che da Settembre 2010 ha raccolto, on line, solo 74 firme. Non solo.
Neanche chi la presenta, neanche chi l'appoggia, ha firmato.
http://www.sign4rights.it/firme/FIRMA-CONTRO-IL-RAZZISMO-DELLA-LEGA

Cristiano

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Mi scusi, ma, la sua firma nella petizione, non mi risulta.

Finalmente un consigliere comunale che non si trincera dietro il "politicamente corretto" il falso buonismo, ma ha il coraggio denunciare verità scomode. La ammiro per la sua ONESTA' INTELLETTUALE. Continui così.




logoEV
logoEV