statistiche accessi

x

Serra de' Conti: la Gran Fondo Colline del Verdicchio fa il pienone, 700 partenti

Gran Fondo Colline del Verdicchio 4' di lettura 22/04/2011 -

Il primo traguardo la Gran Fondo Colline del Verdicchio lo taglia ancora prima della partenza. Settecento iscritti era l’obiettivo, inconfessato, degli organizzatori e settecento sono i ciclisti schierati al via. Un traguardo che premia l’impegno del Gruppo sportivo Pianello e la massima cura prestata nell’allestire l’evento da parte di tutti i comuni attraversati dalla manifestazione. Alla terza edizione, dunque, la Gran Fondo Colline del Verdicchio ha mantenuto il trend di crescita e raggiunto un livello di partecipazione ottimale.



Per un giorno Serra de’ Conti, avvolto da un’infinità di bandiere tricolori, diventa la capitale del ciclismo, la manifestazione, infatti, vale come prova di Campionato italiano della Federciclismo e oltre metà gruppo parla i dialetti di tutte le regioni.

La giornata si presenta con un cielo limpido ma con l’aria fresca. In testa alla corsa procede l’ammiraglia di Luigi Bielli, il selezionatore della squadra azzurra alla ricerca di corridori da convocare per il Campionato Europeo e per il Mondiale. Sui due percorsi agonistici si scatena subito la bagarre, mentre i tanti cicloturisti procedono tranquilli e in gruppo per buona parte del tragitto “Gourmet”.

Il percorso Medio è vinto da D’Errico su Mattioli (pugliese il primo, umbro il secondo) in uno sprint a due. Fra le ragazze vince Michela Gorini (Fermignano). Nel lungo sprint a tre e vittoria dell’ex campione italiano dei dilettanti il campano Antonio D’Aniello sul maceratese Jarno Calcagni e sull’abruzzese D’Ascenzo. Fra le ragazze la regina incontrastata resta Barbara Lancioni da Filottrano, giunta al traguardo con meno di 9’ di ritardo dal vincitore assoluto.

I corridori hanno gradito molto il centro massaggi allestito nel quartier generale della manifestazione. I tre massaggiatori del Centro di medicina specialistica Futur hanno iniziato a lavorare già prima della partenza, per riscaldare i muscoli di chi voleva essere già pronto a scatenare la bagarre subito dopo il via. Ma è soprattutto dopo l’arrivo che i corridori hanno sfruttato a “piene gambe” il servizio, completamente gratuito, offerto dalla “Colline del Verdicchio”. E nell’attesa dell’arrivo della Fondo e della Gran Fondo sui lettini dei “masseur” si sono accomodati anche i cicloturisti.

La “Colline del Verdicchio”, oltre che gara tricolore, è una delle prove della World Cup, la Coppa del Mondo per amatori (Amatours), del campionato regionale e del Circuito Marche in Bici. In palio anche il Trofeo Diversamente Abili per gli atleti paralimpici.

La manifestazione si rivela un ottimo veicolo promozionale per tutto l’entroterra della provincia di Ancona. In un colpo di pedale, infatti, si unisce la valle dell’Esino con quella del Cesano, la piana del Misa con quella del Nevola, sempre attraverso i ripetuti saliscendi proposti dalle strade collinari.

Molto apprezzata anche l’escursione turistica proposta durante la gara: un autobus accompagna gli accompagnatori dei ciclisti sulle strade del Verdicchio alla scoperta dei centri storici e delle specialità enogastronomiche locali. Una iniziativa destinata a crescere in futuro, un modo per coinvolgere anche i familiari dei ciclisti, un invito a vivere insieme una giornata di sport e turismo.

Classifica Gran Fondo, km 137:

1. Antonio D’aniello (Cercaziende.it) in 3h43’08” alla media di 35,71

2. Jarno Calcagni (Light abbronzatura)

3. Wladimiro D’Ascenzo (Melania) a 1”

4. Hubert Krys (Cicli Copparo) a 1’58”

5. Luca Pierfelici (Givi plast) a 1’59”

6. Massimo Costa (Ecoliri) a 2’

7. Luca Rubechini (Valenti) a 2’09”

8. Fabio Ciccarese (Le Grottaglie)

9. Piero Zizzi (Melania) a 3’01”

10. Italo Soldi (Givi plast) a 3’10”

Donne:

1. Barbara Lancioni (Sintesi Copparo Castelli) in 3h52’02” alla media di 34,39”

2. Sandra Marconi a 25’

3. Irene Geminiani a 28’53”

Classifica Medio Fondo, km 108:

1. Alfonso D’Errico (New Limits Studio Moda) in 3h01’34” alla media di 34,37

2. Giordano Mattioli (Monarca Trevi)a 1”

3. Gregory Bianchi (Coppi Fermignano) a 39”

4. Valter Basili (Massicycling) a 2’38”

5. Giampaolo Busbani Rimni Mobili) a 2’41”

6. Emanuele Poeta (Team Ponte) a 3’22”

7. Alessandro D’Andrea (New Limits) a 3’26”

8. Roberto Vallese (Mary) a 3’28”

9. Nicola Sorressa (Mary)

10. Matteo Mascia (Monteponi)

Donne:

1. Michela Gorini (Coppi Fermignano) in 3h13’31” alla media di 32,25

2. Emanuela Sampaolesi (Simoncini) a 10’35”

3. Orietta Schiavoni (Sintesi Copparo) a 15’15”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2011 alle 18:38 sul giornale del 23 aprile 2011 - 825 letture

In questo articolo si parla di attualità, serra de' conti, Gran Fondo Colline del Verdicchio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/jYk





logoEV
logoEV
logoEV