x

Più controlli in centro e sul lungomare? Dalla Prefettura la conferma dei tagli al personale

maurizio mangialardi 1' di lettura Senigallia 18/04/2011 -

La spiaggia di velluto chiede più sicurezza ma le ristrettezze economiche non consentono di aumentare i controlli. Dal pattugliamento del centro storico e del lungomare, specialmente in estate, contro il proliferare di atti vandalici all'introduzione di videocamere al poliziotto di quartiere. Soluzioni auspicabili ma improbabili.



“Durante un recente incontro con il Questore abbiamo chiesto più forze dell'ordine a sostegno del centro storico e del lungomare ma non abbiamo avuto rassicurazioni al riguardo -ha annunciato il sindaco Maurizio Mangialardi rispondendo ad una interpellanza della Lega Nord- purtroppo i tagli al personale non consentono molti margini di manovra e lo stesso poliziotto di quartiere è stato ridotto tanto che non abbiamo più una doppia pattuglia per il centro. Un aiuto al controllo del centro arriverà dall'installazione delle telecamere in piazza Saffi e nei varchi di accesso del centro storico che servirà però non tanto per gli atti vandalici, quanto piuttosto per situazioni di incuria generale legata all'abbandono dei rifiuti piuttosto che agli escrementi dei cani”.

Il sindaco ha annunciato anche che entro un mese saranno accese le videocamere di vigilanza da tempo installate nella zona industriale di Cesanella.


   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2011 alle 23:45 sul giornale del 19 aprile 2011 - 1106 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, sicurezza, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/jM9





logoEV
logoEV
logoEV