Volley: festa grande per la promozione in serie D della Pallavolo Senigallia

2' di lettura Senigallia 08/04/2011 -

Finirà negli annali dell'Us Pallavolo Senigallia la festa per la promozione in serie D della Deagourmet, la squadra femminile della società nerazzurra. Una festa che ha coinvolto un pubblico foltissimo, composto dai tifosi che hanno seguito la squadra per l'intera stagione, ma anche e soprattutto dai ragazzi e dalle ragazze del vasto settore giovanile dell'Us (oltre 200 giovanissimi) che hanno dato vita sugli spalti ad una scenografia riuscitissima con palloncini nerazzurri e con un enorme bandierone recante al centro la lettera “D”.



Tutto si è chiuso in baldoria pura, a cui ha partecipato anche l'assessore comunale allo Sport Gennaro Campanile, non risparmiato dagli spruzzi di spumante sgorgati a fiumi dalle bottiglie. Anche il presidente dell'Us Fulvio Greganti ha dovuto pagare dazio ed è finito sotto la doccia con addosso il suo impeccabile (almeno fino a quel momento) completo grigio. La festa è coincisa con l'ultima partita casalinga della Deagourmet, chiusasi con l'ennesima vittoria: 3-2 al Camerano. Si è trattato dell'undicesimo successo su undici partite giocate in casa ed il diciottesimo su ventuno match complessivi di campionato (ne manca uno, ininfluente, sabato prossimo a Candia).

Nel settembre scorso, quando la squadra fu presentata in una memorabile giornata in cui gli ospiti d'onore furono i campioni del mondo in maglia azzurra Paolo Tofoli e Luca Cantagalli, in pochi osavano sperare nella vittoria del campionato di Prima Divisione delle ragazze dell'Us. Invece, l'impeccabile lavoro di coach Roberto Paradisi, coadiuvato dal suo vice Stefano Paradisi, ha portato la squadra a raggiungere livelli impensabili. La strategia vincente è stata quella di puntare sulle giovani del vivaio. Non è casuale la scelta del capitano, quella Marta Tontini, fiore all'occhiello del settore giovanile, impostasi in prima squadra già da qualche anno, così come Elisa Zingaretti e Camilla Baroncioni. Strepitoso l'apporto delle tre centrali Ilaria Bacchiocchi, Ada Chiara Sartini e Irene Menghini, tutte al primo anno in pianta stabile in prima squadra. Sempre positive le “straniere” Chiara Montanari e Margherita Colombaretti (le uniche non senigalliesi della squadra).

Il “colpaccio” sul mercato estivo è stato messo a segno con l'acquisto della schiacciatrice Caterina Morganti, giocatrice che in queste categorie fa la differenza. Il ritorno sul parquet di Francesca Carnevaletti, poi, ha dato a coach Paradisi la possibilità di eseguire importanti mosse tattiche in certe fasi dei match. Hanno dato il loro contributo anche Marta Grazi, Michela Giusti e Roberta Frezza. Tranne qualche piccolo ritocco, sarà questa la squadra che affronterà la serie D del prossimo anno.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2011 alle 11:12 sul giornale del 11 aprile 2011 - 2807 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, senigallia, u.s. pallavolo Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/joq