statistiche accessi

x

Chester: un video per spiegare e combattere il cyber bullismo

2' di lettura Senigallia 03/04/2011 -

CHESTER (REGNO UNITO) - Il cyber bullismo è il tema del video promosso da un ente di Chester per spiegare, denunciare e combattere questo fenomeno: un video girato e prodotto grazie ai giovani della cittadina inglese, destinato però a tutte le vittime di questo fenomeno sempre più dilagante.



Si parla di cyber bullismo quando un giovane è tormentato, minacciato, perseguitato, umiliato o preso di mira da un suo coetaneo attraverso internet e le tecnologie digitali o interattive come ad esempio chat lines o il cellulare. Questo fenomeno in pochi anni ha raggiunto dei dati preoccupanti, soprattutto in Inghilterra. A differenza del bullismo, inoltre, il cyber bullismo non si limita all'ambiente scolastico ma può verificarsi in ogni luogo e in ogni momento rendendolo ancora più difficile da controllare e da combattere.

Per questo il 2engage Performing Arts ha deciso di realizzare un video nel quale denunciare questo fenomeno. Dopo aver contattato il Catch22, un ente benefico di Chester, un gruppo di 10 ragazzi ha analizzato e sviluppato il tema del cyber bullismo cercando di approfondirne tutti gli aspetti. Il risultato è stato un DVD che vuole aiutare tutti quei giovani che si sono trovati in questa situazione, fornendo loro una guida per affrontare il problema. "Il video è innanzitutto una risorsa fatta dai giovani per i giovani. Offre un aiuto e una guida a tutti coloro che sono stati vittima di questa nuova forma di bullismo" ha spiegato Ed Morris, direttore del 2engage Performing Arts.

Anche se l'Inghilterra è la nazione in cui questo fenomeno sembra più presente, il cyber bullismo può colpire tutti. Per questo il DVD sarà disponibile a breve sul sito www.2engage.co.uk

Tutte le informazioni, i dati e le citazioni sono state prese dall'articolo "Cheshire youngster help produce DVD to combat cyber bulling", Chester Chronicle, 24/03/2011






Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2011 alle 10:32 sul giornale del 04 aprile 2011 - 840 letture

In questo articolo si parla di attualità, isabella agostinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/jbS





logoEV
logoEV
logoEV