x

Cocaina in auto e hashish in casa, due arresti per i Carabinieri

1' di lettura Senigallia 23/02/2011 -

Continua anche l'azione di contrasto allo spaccio di droga da parte dei carabinieri della Compagnia di Senigallia che hanno arrestato, in due distinte operazioni, un senigalliese e un macedone.



Martedì sera i militari del radiomobile, dopo giorni di appostamenti e pedinamenti, hanno arrestato un macedone, già finito in carcere per spaccio di droga il 4 luglio scorso. Nell'auto di S.Z., 42 anni, sono stati trovati 41 grammi di cocaina purissima che una volta lavorata avrebbe fruttato circa 10 mila euro. Nota curiosa, al momento dell'arresto il macedone aveva nel portafogli un ritaglio di giornale con l'articolo del suo primo arresto. L'uomo ora è rinchiuso a Montacuto per detenzione a fini di spaccio di droga.

Con la stessa accusa è stato arrestato e processato per direttissima (e rimesso in libertà) un sessantenne di Senigallia, pregiudicato, residente in periferia. I militari hanno eseguito una perquisizione all'interno dell'abitazione dove hanno trovato 45 grammi di hashish, 7 grammi di semi di stupefacente e un bilancino di precisione.








Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2011 alle 23:54 sul giornale del 24 febbraio 2011 - 2219 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, roberto cardinali, stefano palpacelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/hJL





logoEV
logoEV