x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Chester: Brad Pitt e Angelina Jolie aiutano un progetto dello zoo di Chester

3' di lettura
4099
di Isabella Agostinelli
redazione@viveremarche.it

CHESTER (REGNO UNITO) – Un centro di salvaguardia per gli animali finanziato dallo zoo di Chester ha ricevuto una cospicua donazione da parte delle star di Hollywood Angelina Jolie e Brad Pitt.

La coppia più glamour di Hollywood, ormai ribattezzata “Brangelina”, ha donato al centro di Na'an Ku Se Sanctuary (Namibia) 2 milioni di dollari (circa 1.500 euro) per aiutare il centro a continuare il suo lavoro di tutela della fauna locale. La donazione risale allo scorso Natale, quando la coppia statunitense si è recata in Namibia per visitare il paese d'origine di Shiloh, la loro figlia adottiva.

Angelina Jolie ha così spiegato la donazione: “Conosciamo il centro di Na'an Ku Se da diversi anni e sin da subito siamo stati colpiti dalla devozione e dedizione nella tutela non solo degli animali e del territorio, ma anche delle persone di questa terra. La nuova sezione di questo progetto prenderà il nome di mia figlia Shiloh: vogliamo che sia partecipe di questo progetto e che cresca con la giusta consapevolezza delle sue origini”.

Il centro di salvaguardia è gestito da Rudie e Malice Van Vuuren e si avvale anche dei finanziamenti dello zoo di Chester, che ha per esempio contribuito nel 2009 alla fondazione del progetto sugli animali carnivori, che grazie a questi contributi hanno ora una loro riserva naturale. Il programma si svolge a stretto contatto con i contadini e proprietari terrieri locali per cercare di ridurre e controllare il conflitto tra uomo e ghepardi nella zona, proteggendo i felini in cattività.

Infatti, in Namibia, i ghepardi spesso escono dalle zone protette e si riversano nelle zone abitate. I contadini per difendere i loro bestiame spesso uccidono i felini che ora rischiano di diventare una specie in via d'estinzione. Per questo, lo zoo di Chester, insieme al Na'an Ku Se Sanctuary, a Africat e Wildtrack hanno finanziato un programma sperimentale che permette di identificare i ghepardi attraverso le loro impronte. In questo modo, gli scienziati possono capire e prevedere i movimenti dei felini e, nel caso si allontanino dalla zona protetta, di ricollocarli nel loro habitat.

La squadra di scienziati e attivisti utilizza anche alcuni collari dotati di GPS che sono stati applicati a numerosi animali per dimostrare come questi spesso non siano i colpevoli delle mattanze di bestiame nelle zone.

Il capo del programma di tutela Roger Wilkinson si è detto felice dell'interesse della coppia hollywoodiana: “Io e i miei collaboratori siamo coinvolti in numerose attività di tutela che cercano di aiutare le specie animali di tutto il mondo. É bello pensare che una coppia famosa come Brad Pitt e Angelina Jolie abbia donato una cospicua somma di denaro per il nostro progetto: questi fondi permetteranno al nostro progetto di proseguire per diversi anni”.

Tutte i dati, le informazioni e le citazioni sono state prese dall'articolo “Brad Pitt and Angelina Jolie provide major boost for Chester Zoo-supported African project”, Chester Chronicle, 17/02/2011.



Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2011 alle 12:03 sul giornale del 22 febbraio 2011 - 4099 letture