Paradisi: 'Ora rendiamo pubblici i dati sul lavoro effettivo dei consiglieri'

roberto paradisi 1' di lettura Senigallia 19/02/2011 -

Ho letto, e non è la prima volta che accade, un intervento del consigliere Mario Fiore, “ringraziatore” ufficiale della maggioranza e del sindaco Mangialardi, mirato a ringraziare (ma guarda un po’) il presidente Monachesi per i dati forniti sulla presenza dei singoli consiglieri nelle varie assise.



Il solerte ed entusiasta consigliere bene ha fatto. E’ importante infatti sapere quante volte un rappresentante della città si siede nel suo scranno. Siccome però personalmente ritengo che sia altrettanto importante che i cittadini sappiano cosa fa realmente un consigliere, oltre a sedersi e alzare la mano quando il sindaco lo ordina, ho richiesto alla presidenza del consiglio comunale di fornirmi, dalla data di insediamento del consiglio ad oggi, il numero e il tempo degli interventi in consiglio comunale di ogni consigliere, il numero delle interrogazioni orali e scritte presentate in consiglio comunale da ogni eletto e il numero delle richieste, di solleciti e di accesso agli atti fatto agli uffici comunali da ogni consigliere comunale.

Sarà mia cura informare in modo esaustivo l’opinione pubblica non appena riceverò detti dati. I senigalliesi avranno così modo di rendersi conto di quale sia la qualità del lavoro di ogni consigliere e, soprattutto, di quale sia il peso specifico di alcuni rappresentanti eletti dai cittadini. Sono certo che il consigliere Fiore, questa volta, ringrazierà anche me. Forse.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2011 alle 19:31 sul giornale del 21 febbraio 2011 - 3296 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, politica, coordinamente civico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hBY