contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Corinaldo: Magnani, 'Crollo del ponte e fallimento della politica provinciale'

2' di lettura
2016
da PdL

milva magnani

La consigliera provinciale del Pdl Mivla Magnani interroga e chiede spiegazioni in merito al crollo del ponte, puntando il dito contro la mala gestione del territorio.

“Un ponte vecchio del 1947 una struttura fatta solo di blocchi di cemento senza un minimo di ferro che li colleghi già in precarie condizioni richiedeva grande scrupolo e massima attenzione, soprattutto se doveva subire un enorme traffico di mezzi pesanti come il ponte di Corinaldo. Un’ emergenza sfuggita di mano alla Provincia di Ancona che ha messo fortemente a rischio la vita dei cittadini, portando danni economici alle attività commerciali della zona e alle aziende ubicate nella vicina area di insediamenti produttivi Zipa.”

La Magnani dichiara “ Un crollo annunciato che non può passare sotto silenzio politico, il PDL ha già presentato due interrogazioni in merito una è la mia, da decenni oramai in questa Provincia governa la sinistra e ci sono responsabili politici ben chiari che hanno un nome e un cognome ora l’assessore LL.PP Virili alla quale non chiediamo le dimissioni come la sinistra ha fatto con il crollo di Pompei nel caso Bondi, a noi non desta interesse la strumentalizzazione politica e le perdite di tempo a noi interessa risolvere il problema, vogliamo che sia ridato il ponte ai cittadini nel minor tempo possibile e che non avvengono altri crolli di ponti nel nostro territorio, per questo ho interrogato anche sulla situazione del ponte Pio che collega Jesi a Monteroberto che ha scaturito la preoccupazione di diversi cittadini residenti che hanno segnalato la condizione al Prefetto”

"La ristrutturazione, continua la Magnani, non è mai iniziata e l’assessore mi dovrà dare risposta in consiglio provinciale sul motivo del grave ritardo ,dovrà pure spiegare come mai nonostante l’amministrazione provinciale ogni anno investa soldi pubblici per centinaia di mila euro per dare in appalto a ditte esterne per i lavori manutentivi, di ripristino , consolidamento e riqualificazione dei ponti accadano crolli come quello di Corinaldo, specialmente se annunciati e ipotizzabili".



milva magnani

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2011 alle 12:55 sul giornale del 17 febbraio 2011 - 2016 letture