contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Lavoro, Economia, Relazioni industriali: al via il ciclo delle lezioni del corso

2' di lettura
714
da PD provincia Ancona

Al via, questo fine settimana (11 e 12 febbraio), a Senigallia la seconda parte del corso di Formazione Politica per le Nuove Generazioni sui temi del Lavoro, Economia, Relazioni Industriali.

Il corso è promosso dall'Associazione Lavoro&Welfare, presieduta dall’On. Cesare Damiano, in collaborazione con il Partito Democratico Regionale delle Marche, il Partito Democratico Provincia di Ancona, il Gruppo consiliare PD provincia di Ancona, i Giovani democratici della Provincia di Ancona e la Fondazione Primo Maggio, organizzano un Corso di Formazione.

L’11 febbraio a partire dalle ore 17, presso la Sala del Trono di Palazzo del Duca, l’On. Cesare Damiano terrà la prima lezione di questo secondo ciclo. Tema “Storia del Sindacato e Relazioni Industriali”. Il 12 febbraio, invece, alle ore 10:30 Stefano Fassina, responsabile nazionale economia del PD, terrà una lezione su “Economia e Lavoro”.

Al termine del corso è prevista la Lectio Magistralis dell’on. Massimo D’Alema (Teatro Sperimentale, Ancona, ore 17:30) con la consegna dell’Attestato di Partecipazione ai 103 iscritti al corso di formazione politica. Molto soddisfatto per il successo del corso il Segretario provinciale PD Emanuele Lodolini.

“Le lezioni dello scorso fine settimana – commenta il Segretario - hanno registrato grande attenzione da parte dei partecipanti. L’Italia sta affrontando una crisi economica e sociale durissima, che morde anche il nostro territorio. Per uscirne, servirebbe un governo forte, capace di portare avanti riforme istituzionali e politiche economiche e sociali adeguate e sempre più necessarie. Il governo di centrodestra invece è assente. Eppure, proprio, le Marche e la Provincia di Ancona dimostrano che un’alternativa è possibile. Lo dimostrano con il pacchetto di misure anticrisi che hanno varato. Il PD non farà mai venir meno il suo sostegno e la vicinanza ai lavoratori e, basandosi sui principi di unità sindacale e concertazione, da mesi collabora assiduamente con istituzioni, lavoratori, parti economiche e sociali, per cercare soluzioni migliori e condivise nelle vertenze territoriali. Esattamente ciò che il Governo non fa”.

“Infine è stato davvero paradossale ma al tempo stesso significativo che mentre il Presidente del Consiglio si apprestava a telefonare lo scorso fine settimana ai commensali fabrianesi del Pdl, il PD della provincia di Ancona aveva pochi minuti prima terminato la fase 1 del nostro corso a Jesi, discutendo di economia, relazioni industriali, pensioni. E’ l’ennesima prova che l’Italia merita di più di questo Governo, che in un periodo di crisi in cui i cittadini soffrono, pensa ad altro. Il PD in provincia di Ancona è impegnato ad affrontare i problemi reali dei cittadini ed è impegnato a rimettere al centro un’idea alta della politica.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2011 alle 17:09 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 714 letture