contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

10 febbraio: anche Senigallia celebra il Giorno del ricordo

1' di lettura
676

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Foibe

Senigallia tornerà a celebrare martedì prossimo la “Giornata del Ricordo”, in quel 10 febbraio scelto dalla Repubblica italiana – con la legge 92 del 30.3.2004 – come data simbolo per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

L’espulsione di massa di una intera comunità e le tremende sofferenze inferte a civili innocenti non possono infatti certamente trovare alcuna giustificazione nel contesto politico del tempo e nelle pulsioni nazionalistiche che le provocarono.

Per questo è giusto rinnovare costantemente il ricordo di quelle tragedie, affinché mai più l’Europa debba assistere alla negazione delle sue identità o all’oppressione delle singole libertà. Per celebrare questa giornata il Comune di Senigallia ha organizzato alle ore 21,15 nella saletta della Piccola Fenice la proiezione di “La città dolente”, unico film su questo particolare soggetto, uscito nel 1949 e diretto dal regista Mario Bonnard. La pellicola, sceneggiata tra gli altri da Federico Fellini, restituisce scene documentarie sull’esodo istriano, girate da cineoperatori proprio in quei giorni, quando la riscrittura dei confini italiani orientali verso Trieste spinse decine di migliaia di persone a lasciare Pola.

In questi documenti si inserisce la fiction per raccontare la vicenda di Berto, meccanico che in quei giorni decide di restare a Pola, fiducioso nel socialismo di Tito. Ma i fatti lo smentiranno. La proiezione organizzata per la Giornata del Ricordo sarà a ingresso gratuito.





Foibe

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2011 alle 16:18 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 676 letture