Nuova Ztl e aree pedonali, interviene l'Utp

antonio bruno 2' di lettura Senigallia 05/02/2011 -

Utp interviene sulla nuova z.t.l. ed aree pedonali.



Finalmente dopo molto tempo l'Amministrazione Comunale, grazie anche all'operato dell'Assessore Gennaro Campanile, si è decisa ad ampliare la Z.T.L. e le aree pedonali nel Centro Storico andando incontro anche ad una maggiore sicurezza all'entrata ed uscita dalle scuole, in modo speciale della Pascoli che si trova con gli ingressi fra piazza Saffi, via Oberdan e via Chiostergi, strade in cui fin'ora all'ora di entrata e uscita dalla scuola spesso bisognava discutere con i genitori dei bambini che si arrogavano il diritto sopratutto della sosta selvaggia che spesso impediva a furgoni, camion dei servizi della Nettezza Urbana ed eventuali mezzi di soccorso di transitare liberamente. Utp, fin da ora, si dichiara nettamente contraria a correzioni dell'ordinanza ed è decisa anche a ricorrere alla Procura Repubblica se il nuovo assetto verrà toccato.

Per quelli, come i commercianti, che ancora una volta protestano e chiedono sempre più parcheggi in un'area non troppo estesa, si deve rispondere che tranne quei servizi essenziali quali ad esempio lo scarico e carico, i clienti possono parcheggiare dove è possibile e poi camminare a piedi che è un esercizio salutare, inoltre c'è ancora l'uso del mezzo pubblico che nella città di Senigallia è molto trascurato. Stesso discorso vale anche per quei genitori che pretenderebbero di portare e prendere in macchina i propri figli anche in classe. Una cosa veramente vergognosa. Ecco perchè oggi la maggioranza dei bambini è obesa, per la cattiva educazione ed i cattivi esempi che i genitori danno loro. Pertanto un ringraziamento all'Assessore Campanile ed a tutti i suoi collaboratori per quanto fatto. L'associazione, inoltre, nei prossimi giorni contatterà l'Assessore Paola Curzi delle Attività Produttive per illustrarle la posizione di UTP in merito.


da Antonio Bruno
Segr. Prov. Associazione Utenti Trasporto Pubblico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2011 alle 17:03 sul giornale del 07 febbraio 2011 - 3532 letture

In questo articolo si parla di attualità, antonio bruno, ztl, area pedonale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/g5G


Se ci fosse veramente un servizio urbano efficiente la ZTL si potrebbe estendere a tutto il centro storico. Un autobus su di un percorso non fa una linea. Minimo ce ne vogliono due, andata e ritorno. Solo a Senigallia si usano mezzi interurbani a scopo urbano. Nelle altre città hanno mezzi a basso piano di carico, il numero della linea è presente anche dietro ed hanno tutti lo stesso colore. Non aggiungo altro.

Tonyo

Se ci fosse un bus ogni 15 min sia andata che ritorno, allora la cosa potrebbe essere fattibile.
non è che posso chiedere mezza giornata di permesso per andare in centro.. fare quattro spese e rientrare...
secondo me siamo alle solite.. si decide in base alle abitudini di chi comanda.

Sentite un po'...ma se è vero che hanno chiuso piazza Saffi significa che non si può andare più nella strada che passa davanti alla scuola Pascoli e dietro la Banca delle Marche (credo che sia via Oberdan)?
Se così fosse sono un'altra cinquantina di parcheggi che scompaiono.

addirittura la procura della repubblica per dirigere il traffico..... vuoi candidarti a spodestare il tribuno molisano?

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Pero' le macchine del Comune, dei vigili urbani e quant'altro, tutti possono circolare liberamente tanto per arrivare alla fine della giornata. Che squallore.
Il sig. Bruno, fortunatamente non ha di questi problemi, ma per chi lavora tutto il giorno e ha figli da portare a scuola, non ha tanto tempo per passeggiare tranquillamente. Purtroppo per alcuni i minuti sono veramente pochi e lo stress e' tanto.

Infatti sono scomparsi 50 parcheggi.

Allora complimenti per la scelta, come al solito sbagliata

Certo. E siccome l'orario della ZTL adesso è h24 (insomma, praticamente un'isola pedonale tranne per chi ci abita) non ci si va nemmeno la sera.
Così la stradina che di sera era animata da chi va al pub, adesso sarà deserta: un bell'angolino tranquillo per bucarsi, soprattutto le 2 aiuole della scuola elementare.
Gioite.

Complimenti all'amministrazione per la nuova ZTL.

E' una scelta che guarda al futuro di Senigallia,come città di vocazione turistica e commerciale e si inserisce in tutto il processo di valorizzazione del centro.

E poi il centro storico senza macchine è bello.





Se poi ci si riuscisse anche ad arrivare sarebbe meglio