x

Corinaldo: crollo del ponte, Casagrande 'Vogliamo dare ai cittadini risposte certe'

Alberghiero e IPSIA diventano Istituti IIS 1' di lettura 04/02/2011 -

In sette giorni si saprà il futuro del ponte sul Cesano. A cinque giorni dal crollo del ponte sulla provinciale 17, la presidente della Provincia di Ancona rassicura i cittadini e parla di ricostruzione.



La Casagrande ha incontrato ieri mattina i vertici regionali insieme ai colleghi della Provincia di Pesaro, un vertice per risolvere i problemi derivati dal crollo del ponte. La Provincia di Ancona ha infatti intenzione di arrivare presto ad una soluzione definitiva, bypassando ogni possibile via transitoria.

"La Provincia di Ancona e la Provincia di Pesaro e Urbino -dichiara la presidente Casagrande- sono già attive per trovare una soluzione a tutte le questioni insorte dopo il cedimento del ponte. Intanto, l’area del crollo è posta in sicurezza per evitare qualunque rischio ai cittadini. Contemporaneamente, lavoriamo al reperimento dei fondi necessari alla ricostruzione e approntiamo un tavolo tecnico per procedere celermente all’elaborazione del progetto del nuovo ponte, alla quantificazione esatta del costo e alla determinazione dei tempi di realizzazione."

"Vogliamo dare ai cittadini tutte le risposte certe, nel più breve tempo possibile
-ha concluso la Casagrande-. Già dalla prossima settimana potremo comunicare i passi concreti fatti in questa direzione."






Questo è un articolo pubblicato il 04-02-2011 alle 23:20 sul giornale del 05 febbraio 2011 - 1875 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, patrizia casagrande esposto, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/g21