x

Cielo senza terra, proiezione e incontro con il regista alla Piccola Fenice

cinema 2' di lettura Senigallia 04/02/2011 -

Proiezione e incontro con il regista. Martedì 8 febbraio, secondo appuntamento con “Anteprima Cinema”, rassegna di anteprime italiane alla Piccola Fenice di Senigallia (Marche – AN).



Il film in proiezione è “Cielo senza terra” di Giovanni Davide Maderna e Sara Pozzoli. Alla proiezione sarà presente il regista Davide Maderna. La serata sarà introdotta dal critico Roberto Ferretti, che oltre a presentare il film e il regista condurrà il dibattito successivo alla visione. Appuntamento successivo: giovedì 10 febbraio per la Giornata del ricordo in memoria delle Foibe, “La città dolente”, film uscito nel 1949 e diretto dal regista Mario Bonnard. La pellicola restituisce scene documentarie sull'esodo istriano, girate da cineoperatori proprio in quei giorni.

La Stagione cinematografica del Comune è realizzata in collaborazione e con la cura del circolo Linea d'ombra. Inizio alle 21.15. Presentato alle Giornate degli autori al Festival di Venezia 2010, in questo lungometraggio dal titolo “Cielo senza terra”, la telecamera segue la camminata in montagna di un giovane padre e di suo figlio di 8 anni. Passo dopo passo, tra il saliscendi delle pianure e dei sentieri, il loro cammino diventa anche dialogo aperto e intimo sul mondo, la vita, la famiglia, l'amore, l'infanzia, l'età adulta, la dimensione cittadina che il padre ha lasciato, la natura. Tra domande, incontri e scoperte padre e figlio si mettono in relazione ad altre vicende che sembrano affiorare dal passato o dalla realtà quotidiana della città: un gruppo di operai ha occupato una fabbrica, un produttore musicale negli anni Settanta racconta le sue (dis)avventure.

Un viaggio nel tempo e nello spazio, dove molteplici dimensioni coesistono, una accanto all’altra, infinite, tra ricordi, allusioni in cui le storie individuali si intrecciano alla storia collettiva. Nel cast figurano Eugenio Maderna, Giovanni Maderna, la voce di Gianni Grandis dalla trasmissione radiofonica “Il popolo del blues”, operai e sostenitori della Innse di Milano. Il film è stato prodotto da Quarto Film, in collaborazione con Vivo Film, Rai Tre (Fuori Orario) e girato nel Parco Regionale della Grigna Settentrionale e in via Rubattino alla Innse di Milano. Le musiche che accompagnano i passi sono quelle del progressive rock italiano: Brainticket, Perigeo, N.A.D.M.A. e l’album “Mu” di Riccardo Cocciante. Il film “Cielo senza terra” ha vinto il secondo premio al Festival Filmmaker Doc 15.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2011 alle 15:36 sul giornale del 05 febbraio 2011 - 1230 letture

In questo articolo si parla di cinema, comune di senigallia, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/g2I





logoEV
logoEV
logoEV