contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
inchiesta

Sposarsi a Senigallia, quando 'il giorno più bello' diventa 'sobrio'

2' di lettura
3133

di Michele Pinto
vivere.me/michelepinto


matrimonio

Il 44% delle coppie che intendono sposarsi a Senigallia ha dovuto rimandare il giorno del si. Il 54% per il giorno del matrimonio vuole "qualche cosa di sobrio". Il 96% delle coppie convive prima del Matrimonio. Sono alcuni dei dati che emergono da un'indagine svolta da Vivere Senigallia su dati messi a disposizione dalle Parrocchie della Pace, della Cesanella e del Cesano.

L'indagine è stata realizzata sulle coppie che hanno frequentato i corsi prematrimoniali presso le Parrocchie di Pace, Cesano e Cesanella negli ultimi due anni. Non si tratta quindi di un campione omogeneo sul territorio, ma è certamente significativo per evidenziare alcune tendenze che emergono con chiarezza dai dati.

Per leggere l'intera indagine si può scaricare il pdf a questo indirizzo: http://vivere.biz/matrimoni.

Le giovani coppie, se possiamo definirle giovani, visto che l'età media è di oltre 30 anni, sono molto fiduciose nel futuro: il 77% si dice sereno quando pensa alla famiglia che sta per costruire. Ma la stessa fiducia non viene riposta nella società, che per il 9% è vista come ostacolo e per il 51% rimane indifferente.

Il 50% delle ragazze ed il 37% degli uomini avrebbe voluto sposarsi prima, ma problemi lavorativi (41%) problemi economici (33%) li hanno costretti a rimandare nel tempo il giorno del sì.

Il 51% le coppie che si sposano vorrebbero 2 figli. Se il 25% si dice preoccupato all'idea di avere un figlio, il 38% è invece felice. Il 67% del campione inoltre non avrà particolari problemi a conciliare il lavoro con i figli, anche se il 53% delle coppie chiede più asili o scuole.

Il 79% degli sposi ha una casa di proprietà, anche se il 25% di questi ha un mutuo. Solo il 21% ha casa in affitto.

Il giorno delle nozze deve essere "Qualcosa di straordinario" per appena il 18% degli intervistati e a sorpresa la percentuale sale al 23% per gli sposi e scende al 13% per le spose. Mentre per il 20% deve essere "Qualcosa di alternativo" e per ben il 54% qualcosa di sobrio.

Infine il giorno del sì arriva dopo oltre otto anni di fidanzamento per il 41% delle coppie. Mentre solo il 22% è fidanzato da meno di due anni.

Per vedere tutti i dati scaricate il pdf: http://vivere.biz/matrimoni.





matrimonio

Questa è un'inchiesta pubblicata il 21-01-2011 alle 22:56 sul giornale del 24 gennaio 2011 - 3133 letture