Medicina dello sport: nessun costo aggiuntivo per i cittadini

medico, salute 1' di lettura Senigallia 18/01/2011 -

Con riferimento agli articoli apparsi sulla stampa, riguardo al Servizio di Medicina Sportiva della Zona Territoriale n. 4 di Senigallia, la Direzione di Zona precisa quanto segue.



Purtroppo il medico Sportivo è assente in questo periodo a causa di un incidente stradale e la Zona non può intervenire su una motivazione così oggettiva. La situazione del medico si sta in ogni modo risolvendo, così come la condizione complessiva della sua salute che ha determinato le assenze degli anni passati; si è certi, quindi, che il Servizio, a breve, tornerà alla normale efficienza.

In ogni caso, non appena saputo dell’assenza del medico, ci si è tempestivamente attivati stipulando complessivamente 3 convenzioni (2 + 1) con altrettanti Centri Privati Accreditati, che riescono a garantire attualmente 108 prestazioni mensili, contro le 96 che si riuscivano ad effettuare con un solo medico. Il tempo di attesa per le visite è di una settimana. Questa soluzione non ha portato aggravi di costi per il cittadino e la tariffa pattuita per ogni prestazione è di circa il 30% inferiore rispetto alla tariffa regionale.

La Direzione, evidenziando che quanto dichiarato sull’argomento, quindi, non corrisponde alla situazione reale, rimane a completa disposizione per approfondirlo ulteriormente, nella convinzione di dovere garantire il personale di fronte a problemi personali importanti e gli sportivi del comprensorio nei loro giusti diritti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2011 alle 16:12 sul giornale del 19 gennaio 2011 - 848 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur 4, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/grL





logoEV
logoEV
logoEV