Gregorini a Volpini: dipingi un'immagine del PD ingiusta e deviante

Partito Democratico 3' di lettura Senigallia 16/01/2011 -

Alberto Bartozzi, Marzia Baioni, Giorgio Gregorini, Luca Santarelli, Davide Servadio hanno scritto una lettera aperta all'assessore Fabrizio Volpini sulle polemiche di questi ultimi giorni.



Caro Fabrizio,
è la seconda volta in due giorni che in città tutti possono leggere le locandine dei giornali dalle quali emerge un’immagine ingiusta e deviante del nostro partito, in un momento per altro particolarmente difficile per il Paese.

Stupisce e ancor più dispiace che proprio tu contribuisca in modo assai pesante a creare questo clima che per altro non corrisponde per nulla alla realtà della nostra organizzazione, che anche in sede locale sta lavorando con impegno.
Ieri (sabato) eravamo in tanti a sentire Pierluigi Bersani, tanti dalle Marche e tanti da Senigallia.

Anche tu saresti potuto venire, dimostrando capacità di ascolto, così avresti potuto capire che proprio sulle alleanze il PD ha programmi e proposte autonome sulle quali chiamerà le forze sociali e tutte le opposizioni al confronto, per costruire un’alternativa al Governo del Paese, andando oltre e non contro Berlusconi e come ha detto Bersani “siamo larghi con la testa” basta che si parta “da quello che serve al paese”.

Le alleanze si sceglieranno così, sulle cose da fare condivise e non in modo precostituito.
Per altro le tue preoccupazioni sembrano fantasiose e comunque infondate per quanto riguarda la nostra città, dove come te ben sai si è votato da pochi mesi con successo ampio tanto che Maurizio Mangialardi ha vinto al primo turno, certo anche per merito suo e guida un’ampia coalizione che nessuno ha in mente di mettere in discussione.

Bersani ha poi ripreso i temi della direzione nazionale, dove si è realizzata un’alleanza forte e larga che comprende anche il senatore Marino, che presumiamo
fino ad oggi sia stato punto di riferimento tuo e di molti di quanti hanno firmato giorni fa una lettera al segretario nazionale.
Bersani ha anche ricordato che PD vuol dire partito democratico e che il termine partito non è stato scelto a caso.

Partito significa regole e organizzazione e non estemporaneità d’interventi e tanto meno continua esposizione al mondo del legittimo dibattito interno.
Ci sono, infatti, luoghi deputati per discutere e magari accettare democraticamente la linea della maggioranza.
Senigallia non è il centro del mondo, un’isola separata dal contesto e così è sempre stato anche negli anni passati.

Per quanto riguarda la tua preoccupazione circa “il vecchio che avanza” ci preme sottolineare che è nell’incontro tra l’esperienza e l’entusiasmo della gioventù che si realizzano le migliori condizioni per il rilancio di una forte proposta politica come strumento fondante della democrazia.

Questo dovrebbe essere un concetto da te condiviso dal momento che la tua ventennale esperienza politica in vari ruoli (segretario PDS prima, segretario PD, consigliere comunale, assessore) è stata assunta come un valore e non come un limite per dare un utile contributo in ruoli di primo piano.
Se questo vale per te e per la tua esperienza non si comprende perché per gli altri che hanno una lunga militanza politica debba essere una condizione negativa.

Far apparire sulla stampa il PD locale sempre in modo negativo contraddice la tua stessa dichiarata volontà di essere un costruttore avvicinandoti ai cosiddetti rottamatori dell’ultima ora.

Caro Fabrizio vorremmo che questa fosse l’ultima volta che colloquiamo con te usando la stampa.
Ci auguriamo invece che possa riprendere un sereno lavoro in comune. Perdere un congresso non può essere un dramma. Di solito poi tutti ci si ritrova comunque a lavorare uniti e coesi avendo a cuore e cercando di voler bene al nostro partito.

Alberto Bartozzi, Marzia Baioni, Giorgio Gregorini, Luca Santarelli, Davide Servadio.


da Giorgio Gregorini
Partito Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2011 alle 20:18 sul giornale del 17 gennaio 2011 - 3085 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, partito democratico, Alberto Bartozzi, Marzia Baioni, Giorgio Gregorini, Luca Santarelli, Davide Servadio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/goo





logoEV