statistiche accessi

x

Alla Rotonda il primo appuntamento della Stagione concertistica 2011 di Senigallia

3' di lettura Senigallia 04/01/2011 -

Domenica 9 Gennaio 2011, con un programma di “Classici senza confini” si apre la Stagione concertistica 2011 di Senigallia. L'appuntamento è alla Rotonda a Mare alle 17.



Protagonisti di questo concerto di apertura, che prevede musiche di Mendelssohn-Bartholdy, Pablo de Sarasate, Nino Rota, Nyman, Morricone, Bernstein, Gershwin, Molinelli, sono la brillante e giovane violinista Anna Tifu, il sassofonista e direttore Federico Mondelci e un ensemble dell'Orchestra Filarmonica Marchigiana. La Stagione concertistica 2011 è realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura e Assessorato ai Turismi), in collaborazione con l'Ente Concerti di Pesaro e a cura del Maestro Federico Mondelci, nell'ambito della Stagione Unica di Teatro, Danza e Musica.

Il pomeriggio musicale del 9 gennaio si apre con il Concerto n. 1 in Re min. per violino e orchestra d’archi di Felix Mendelssohn-Bartholdy e a seguire “Carmen Fantaisie” op. 25 per violino e orchestra di Pablo de Sarasate, che vedranno subito impegnata Anna Tifu al violino (un Virgilio Cremonini) e l'ensemble della Filarmonica Marchigiana diretto da Federico Mondelci. Nata a Cagliari, la violinista solista Anna Tifu è un talento in continua ascesa nel panorama non solo italiano. Ha debuttato a 11 anni come solista dell’Orchestra National des Pays de la Loire e suonato come solista tra gli altri con l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, tenendo recital in Italia, Svizzera e Germania. A 12 anni ha eseguito il Concerto di Bruch alla Scala. È iscritta al Conservatorio di Cagliari nella classe di Vincenzo Bolognese e studia con Salvatore Accardo. Sassofonista e direttore d'orchestra, Mondelci ha suonato da solista sui maggiori palcoscenici e diretto a livello internazionale diverse formazioni, con un repertorio che va dalla musica sinfonica classica e romantica alla lirica alla letteratura del Novecento, fino alla musica contemporanea. Per lui, il compositore Nicola Piovani ha scritto appositamente una Suite da “La vita è bella”. In questa occasione dirige un ensemble della Filarmonica Marchigiana, dal 1987 una delle Orchestre ICO riconosciute in Italia. Il piacevolissimo Concerto composto da Mendelssohn a soli 13 anni, è rimasto sconosciuto fino al 1952 e raccoglie tutta la tradizione della musica per violino, associando la vocazione tecnico-virtuosistica dello strumento a una dolce e misurata cantabilità.

Cantabilità che si ritrova anche nel resto del programma proposto al pubblico, tra pagine destinate al cinema da Morricone, Rota, Nyman e standard della scintillante scena americana tra “Summertime” di Gershwin e “Tonight” di Bernstein, ma ormai entrati a pieno titolo nei teatri e nel repertorio di moltissimi interpreti. Non è un caso che in questo senso lo stesso Nyman abbia adattato le musiche scritte per il film “Lezioni di Piano” in una Suite per archi che sarà appunto eseguita alla Rotonda. Seguiranno musiche di Nino Rota per “La Dolce Vita” e “Otto e Mezzo”, di Morricone per “C'era una volta il west”. Il programma si conclude con “Tango Club” di Roberto Molinelli, importante e versatile autore marchigiano, nato ad Ancona e formatosi al Conservatorio di Pesaro come violista e direttore d'orchestra, le cui composizioni sono eseguite da interpreti in tutto il mondo.

Biglietteria: orari e prezzi Il costo del biglietto, ingresso unico, è di 10 euro. sarà possibile acquistare i biglietti direttamente alla Rotonda a mare il giorno dello spettacolo dalle ore 19 per gli spettacoli serali e dalle ore 15 per gli spettacoli pomeridiani. I biglietti si possono inoltre trovare presso il botteghino del Teatro la Fenice, il venerdì, sabato e domenica dalle ore 17 alle ore 20. Il giorno prima dello spettacolo dalle ore 17 alle 20. Il giorno dello spettacolo dalle ore 17 per gli spettacoli serali e dalle ore 14 per gli spettacoli pomeridiani. Info e prenotazioni – 335.1776042, biglietteria teatro 071.7930842, biglietteria rotonda 071.60322








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2011 alle 13:48 sul giornale del 05 gennaio 2011 - 901 letture

All'articolo associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/f2n





logoEV
logoEV
logoEV