x

I genitori di Almas riabbracciano i due figli tolti dal Tribunale

Aslam Mahmood e mauro diamantini 2' di lettura Senigallia 21/12/2010 -

Potrebbe essere ad un felice epilogo la vicenda della famiglia pakistana residente a Senigallia iniziata nel gennaio scorso. A seguito di una violenta lite scoppiata fra Almas, la oggi diciottenne pakistana che ha lasciato la famiglia e vive a Fano, e il padre Akatar Mahmood, il tribunale dei minori oltre alla giovane aveva tolto alla famiglia anche gli altri due figli minori per affidarli a due distinti centri di accoglienza.



Una vicenda complessa emersa nel gennaio scorso quando Akatar e la moglie Aslam, a bordo della loro auto con gli altri due figli minori, erano andati a Fano per riprendere Aslam, affidata dal Tribunale dei Minori ad un centro di accoglienza a seguito della lite di alcuni mesi prima nella quale la giovane restò ferita.

Una "fuga" durata solo una notte, il tempo riferirono i genitori, di avere la possibilità di parlare con la figlia per convincerla a tornare a casa. Capito che non c'era nulla da fare e che Almas voleva restare nel centro per minori, Akatar riportò a Fano la ragazza. Un gesto che comunque gli è costato l'accusa di rapimento e per il quale ora c'è un procedimento penale in corso.

A causa di quell'episodio però il Tribunale dei Minori decise di togliere alla coppia anche gli altri due figli minori che invece con la famiglia non avevano mai avuto problemi. Nonostante i numerosi appelli della signora Aslam per riavere i due minori, per mesi non c'è stato nulla da fare. Anche se Almas, dalla scorsa estate maggiorenne, ha iniziato una vita orma indipendente dalla famiglia e in un'altra città, i coniugi Mahmood per quasi un anno non hanno potuto riabbracciare i figli.

Qualche giorno fa però la notizia comunicata dall'avvocato Mauro Diamantini, legale della famiglia. I figli, una ragazza di 15 e un ragazzo di 17 anni, ora sono tornati a casa, dopo il nulla osta del Tribunale dei Minori.






Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2010 alle 23:17 sul giornale del 22 dicembre 2010 - 1175 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, Almas Mahmood, mauro diamantini, aslam mahmood

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/fJB





logoEV
logoEV
logoEV