Fiore, cena di Natale con la Pallacanestro Senigallia

1' di lettura Senigallia 21/12/2010 -

Venerdì 17 ero presente  alla cena pre-natalizia della Goldengas Pallacanestro Senigallia. E’ stata una serata bella e sentita dove ne abbiamo approfittato per scambiarci gli auguri.



Sono orgoglioso di aver partecipato a questa serata con questi ragazzi: mi hanno trasmesso cosa vuol dire lo spirito di gruppo e la vera amicizia. Come ha sottolineato il presidente Claudio Moroni, si tratta di “Un gruppo fatto di persone vere che portano il valore di Senigallia in tanti palazzetti d’Italia”.

Alla serata ha partecipato anche il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, arrivato verso le 11 per un saluto alla squadra. Ovviamente il ringraziamento particolare è destinato ai tifosi, non presenti alla cena di auguri, ma veri protagonisti della pallacanestro Senigallia, che seguono la squadra in tutte le trasferte, anche le più problematiche dal punto di vista degli spostamenti.

E’ proprio lo spirito di servizio e la gratuità di chi ruota attorno alla squadra, con tante persone che lavorano nell’ombra, che spinge avanti la società. Ancora un grazie a tutti i componenti della Pallacanestro Senigallia e un grosso augurio di buone feste.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2010 alle 15:16 sul giornale del 22 dicembre 2010 - 5661 letture

In questo articolo si parla di sport, vivi senigallia, mario fiore, prima commissione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fHy


Roberto Curzi aveva ragione......

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Ci fate a posta a confondere le cose, non è buonismo quello di Mario, è da quando lo conosco che è attaccatissimo allo sport senigalliese....e "da quando" sono più di tre lustri.Un po' di spirito positivo vi fa proprio schifo?Siete abituati ad attaccare le persone veramente altruiste perchè attaccabili è ovvuio questo e solo perché c'è una faziosità politica dietro.Un po' d'educazione, di senso civile... e lo dico con assoluta cognizione dei fatti e della persona in questo caso.
Melgaco,è sicuro che non sei più un ragazzino...allora il tuo sarcasmo non usarlo a sproposito, è squallido e immorale e questa non è una predica, un po' di educazione umana , ché se ci fosse non ci sarebbe bisogno degli spazzini morali...chiedi a quelli della Goldengas che pensano di Mario...certe volte ci prendi pure col sarcasmo, scrivi cose sensate, non farti prendere dalla maia della faziosità o dell'antibuonismo, perché non trattasi di buonismo,così ci perdi, fai degli scivoloni, ma a cosa giova?Se un consigliere comunale manda un comunicato, questo viene pubblicato, no è discrezione editoriale...a me non interessa entrare in agoni politico ideologici, queste cose mi danno proprio fastidio personalmente perchè conosco la persona e non si merita questi attacchi gratuiti che vanno tanto di moda da tutte le parti in Italia, perchè non ci sono argomenti, perché meglio attaccare gli altri piuttosto che parlare di se stessi , è più facile, è rischioso parlare di sé , per tutti, perchè tanto siamo tutti imperfetti, no?Sbaglieremo tutti qualcvhe volta...mi pare che si sia perso questo punto di partenza, nessuno lo considera...non è male non fare i bulli e questo fa Mario,segue questo esempio ,poi va beh'...tu sei un duro, contento te e chi fa come te...pare che su questa terra sono tutti infallibili adesso...o si vuole far credere ciò, la gente è inotizzata da questo , boh'... e quelli come Obama , che ammettono anche di sbagliare qualche volta , senza ,magari avere una reale responsabilità morale o politica di ciò che succede, pagano male in popolarità, ma guada un po'...ricordo di aver letto un articolo del Corriere forse in cui alla Slovenia , in cambio di non so che cosa , si offriva da parte della diplomazia americana una visita di Obama nel paese con fra parentesi una frase dell'articolista con scritto tipo capirai che onore, visto che Obama non è un vincente e certo, vince chi promette di levare le tasse non si sa come,come va avanti uno stato senza tasse...Non sono un democratico italiano democrat americano, mi sembrano due cose che non c'entrano nulla...va beh'...mi sa che t'ho come dici tu scocciato più io cn questo excursus, non se ne può più, no?...bene,me ne compiaccio.
Comunque sul serio, pare proprio contro l'umana natura esimersi da comportamenti irrrispettosi gratuiti, poi , se c'è di mezzo la politica, capirai, ma che bella ragion di vita fare battute sulla politica, mah'...

Certo e'
che il piu' rappresentativo Dirigente della pallacanestro Senigalliese non E' stato invitato.
C'e rimasto molto male.
pero' lei e il Sindaco eravate li .


Che pena sig Moroni e soci .........


ABBASSO la Goldengas


Mi sembra che ora, nei direttivi delle società sportive locali più importanti,ci siano persone accondiscendenti all'uso a fini propagandistici dello sport da parte della politica.Chi si è sbattuto per anni per tenere in piedi quelle società non viene citato.è noto tutto questo.è un po' evocativo dei tempi della Roma del fascismo o dele varie Dinamo: Mosca, Zagabria, Dresda, Bucarest...lo sport non è motivo di pubblicità, lo sport è di chi lo pratica e di chi lo segue, un'amministrazione deve pensare ad amministrare senza fare propaganda.
Ad Ancona le vicende sportive mi sembrano affrontate in modo più pacato, ragionevole, meno teatrale, si guarda ai fatti , nonostante le divergenze di di vedute e non agli altoparlanti e gli altoparlanti sono molto sgradevoli,ma digitare ciò non cambierà nulla, finché lo fanno solo un paio di persone e gli altri rumoreggiano o strumentalizzano a loro volta, ma da altre campane politiche.Non è bello questo e battute sarcastiche inutili e devianti ,irresponsabili, sono parte del probblema.Io odio le parate, per qualsiasi motivo, sono per la passione , per i sentimenti veri e chi vuole strumentalzzare deve starne fuori e rispettare chi ha impegnatoa una vit per lo sport o altro.Melgaco, purtràoppo la tua approssimatività pecoreccia ha offuscato i fatti.Poi non capisco per quale motivo, da una parte politica o da un'altra,gli esponenti politici locali decidono la linea redazionale.Stanotte si vedeva il commento di Melgaco e in un'altra si vedeva un commento ad un comunicato di Roberto Paradisi che poi è stato sconsigliato,se qualcuno mi scrive qualcosa di pesante a me o anche ad altra persona che non gradisco appaia in bacheca, ci rimane.Allora anche questi fenomeni sono indicativi del fatto che c'è una casta,perchè questo è privilegio di casta.
Se è una decisone redazionale ok, io credo di no, vediamo se qualcuno ha il coragio di dire la verità...in effetti mi è venuto un travaglio di stomaco aleggere il commento di Melgaco, che sarà utente VIP,se questo è il contrapposto a episodi da casta, cioè sboccacciamenti pecorecci e vomitevoli, allora certo che la pochezza di contenuti reali la gente se la merita, ne è essa stessa la prima causa.è proprio tuto sgradevole, da non filarselo.Qualcuno dovrebbe avere la dignità di replicare.

Ecco la leccata giornalistica settimanale in favore del sindaco...

Ma te che segui sempre questo giornale, non ti sei accorto che mancano diversi scrittori che esercitano da altre parti e che non hanno mai potuto manco affacciarsi con la punta del naso su questo quotidiano???

Per non parlare del vertiginoso calo di letture e di commenti dal 2009 in poi.

Non ci vuole tanto a capire...

Off-topic

Lorenzo, chiunque ci mandi una mail con un articolo viene pubblicato, purché quanto scritto non sia diffamatorio.

Se conosci qualcuno "<i>che non ha mai potuto manco affacciarsi con la punta del naso su questo quotidiano</i>" ti prego di farmelo sapere.

PS: quale vertiginoso calo di letture e commenti?

io non riesco proprio a comprendere questo disfattismo verso l'amministrazione. è normale anche se da me non condiviso che chi è al potere sbaglia qualsiasi cosa. Infatti il proverbio"piove? governo ladro" ne è un esempio. io credo che fiore abbia fatto una cosa normalissima e a mio modesto parere interessante, cercando di promuovere l'unica società sportiva senigalliese che purtroppo è un po ai vertici nazionali; e se si cerca di potenziare un brand che sta andando è sbagliato no? se la goldengas è l'unica rappresentante sportiva senigalliese ai vertici nazionali e l'amministrazione in questo caso attraverso il sindaco e il consigliere fiore cerca di pubblicizzarla e starle vicino è sbagliato per voi, vero? Non capisco e non capirò mai questo andar contro a priori. non l'accetto. un altro esempio non inerente all'articolo specifico ma che è importante per far capire: se in piazza diaz è caduto un albero a causa della neve la settimana scorsa ed ha distrutto una macchina, e colpa di mangialardi per voi vero? ho sentito diverse persone lamentarsi di questo. è imbarazzante. credo che andando avanti così non si faccia il bene della nostra città. si và avanti solo essendo propositivi e non andando sempre contro. sono stanco e dico fiore ti ammiro per i tuoi articoli e perchè tu insieme a pochi altri stai facendo veramente il ruolo di consigliere, che non è solo quello di andare al consiglio comunale ma è quello di ascoltare le istanze dei cittadini e stare tra di essi. concludo dicendo che non conosco bene fiore, ma leggo i suoi articoli, se non mi credete poco importa. questo è il mio modesto sfogo. Forza Senigallia città


contrariamente a tante altre volte, non me la sento di replicare a Melgaco: oggi il suo commento rispecchia fedelmente il mio pensiero

a Michele vorrei suggerire di contingentare i comunicati stampa di Mario Fiore: una buona tecnica potrebbe essere quella di lasciar passare almeno 36 ore fra un comunicato stampa e l'altro

domani ho la tradizionale grigliata di Natale con i colleghi di lavoro e probabilmente farò un comunicato stampa sull'evento con cortese preghiera di pubblicazione, disponibile anche ad incazzarmi se non dovesse essere pubblicato

per la tua felicità caro maddeche, ce ne sarà un altro ho visto nel giornale di domani. e con questo? queste insinuazioni sono sgradevoli per non essere volgari. credo che se un consigliere comunale si attivi per far sapere quello che fa per la città come dovrebbero fare tutti i consiglieri e non solo sia una cosa molto bella e sicuramente non criticabile. ma come ho detto nel commento di prima è impressionante il disfattismo dei senigalliesi. rimango basito. comunque ti ripeto che i consiglieri comunali non devono stare solo a scaldare la sedia del consiglio comunale. trovami un altra persona rappresentante del comune dopo il sindaco che cerca di promuovere e spendere il proprio tempo per senigallia! io stimo fiore, mi dispiace maddeche e melgaco che neanche voglio commentare. e la cosa più bella, che mi crediate o no, a me non interessa, io conosco fiore diciamo di vista, è diventato se vuoi un amico dopo che è diventato consigliere proprio per quello che fa. mi dispiace ragazzi, ma mario ha colpito. e poi sai quel detto: non è importante di come se ne parli, l'importante è che se ne parli. concludo dicendo, cari ragazzi, mi dispiace per voi se siete invidiosi, cosa che non credo ma che lasciate intendere, se un "semplice" consigliere comunale da 10 anni a questa parte sta lasciando l'anonimato di "semplice" consigliere. e con questo dico mario non fermarti

Pubblicizzare la Goldengas oppure l'amministrazione comunale attraverso la Goldengas?La Goldengas non ha mai avuto bisogno di pubblicità...da qualche anno riscontra un seguito molto appassionato. Ad Argenta ,nel 2005, in occasione della finale playoff di B2 persa col Casalpusterlengo, c'ero anche io.Mi pare i pullman pieni fossero tre.Poi la Barzetti venne ripescata in B1 e , dopo una buona prima stagione, al secondo anno retrocesse dignitosamente.Il palazzetto era sempre quasi pieno.Non è merito dell'amministrazione se esiste la Pallacanestro Senigallia, oppure la Vigor...chi ci ha dedicato una vita viene messo all'angolo, perché non accondiscendente a tutto.Ciò è risaputo.Ribadisco che un amministrazione deve tutelare una città e basta , non prendere a pretesto le realtò positive della città per farsi pubblicità.Servi no, padroni sì, delle società sportive...chi ha fatto s' che ancora stiano in piedi e non sono gli amminatori questi.
Quindi,se qualcuno legge i commenti miei, nel primo commento, non conoscendo bene le vicende , avevo travisato la realtà perché agli ignoranti(coloro che non sanno), si fa di tutto per farla travisare e se è così,non la prima voltache succede.Ci sono precedenti, nelle passate amministrazioni e in questa.Mi sembra di capire che sia stamo messo nel'ombra Barzetti(!!!).Prima ho citato Ancona, ora cito bologna , un'altra realtà , nel più grande, in cui le gloriose società sportive vengono seguite e sostenute dalla società civile, compresi personaggi celebri per una passione insita che deriva dalla tradizione cittadina e non sto certo a citare una città dove il calcio è la consolazione rispetto a difficili condizioni di vita.Credo valga la pena dare occhiata a quelo che scrivo.esperienza diretta e "intercettazioni ambientali" inconfutabili.Lo sanno tutti che è così, la sa la gente che segue certe vicende e non si fa ipnotizzare, quindi...o si nega l'evidenza o si è disinformati.Credevo le cose foddero diverse, mi sono sbagliato, credo.Mai autoreferenziarsi, mai rinfacciare quello che semplicemente è il proprio dovere civico e civile...ma questi sono solo discorsi che cadono nel nulla.Non c'è da ostentare nulla, comunque, cominciata l'era della seconda republica, si è presa questa piega,trasversalmente , ma non in tutte le amministrazioni italiane.

è superficiale ed infido prendersela vorgalmente con Mario Fiore, che fa il suo mestiere e raccoglie anche univocamente simpatie umane quando si fa conoscere,tutti miei coetanei lo considerano una brava e affabile persona e mi pare che ciò succeda anche altrove, io , piuttosto, me la prendo con il malcostume generale dell'amministrare facendo pubblicità, sbattendo in faccia cose che sono visibili anche con gli occhi...questa ossessione alla propaganda equivale a considerare la gente non dotata di troppa cognizione dei fatti...per esempio , che ci sono i lavori a Giardini Leopardi mi sono accorto, ne sono ovviamente molto contento, ma non c'è bisogno di grida manzoniane per evidenziare ogni cosa, ostentare, quasi farlo pesare, sì, è questa la sensazione che viene suscitata.Non penso che lo stravolgimento architettonico di Barceillona prima delle olimpiadi del '92 sia stato un fatto da sbattere in facia ai cittadini,ma un dovere, quello di portare avanti l'evoluzione , nlla storia , di una città,che si amministri per migliorare è ovvio, che si tutelino attività varie e ovvio,la propaganda di questo sarebbe un non senso ,se il malcostume non fosse normalità e ho finito.

La simpatia, l'affabilità e la disponibilità di Mario Fiore,Siete squallidi.

Visto che poi il comune guadagna con le tante conceesioni per le tante lottizazioni edilizie , non c'è tanto da autoreferenziarsi come ente distributore di premi.

caro tommaso credo che tu debba mettere un po ordine alle tue idee...non puoi dire una cosa per poi cambiare linea...comunque fortunatamente viviamo in democrazia, quindi senza e offendere ognuno dice la sua opinione. e devo dire caro tommaso che tu sei uno dei pochi che espone le proprie idee in modo chiaro senza mai ledere le persone con insulti o insinuazioni. e di questo ti faccio i complimenti, anche se quello che ho scritto nei precedenti articoli resta fortemente quello che penso

Grazie per apprezzarmi per quello che sinceramente per quello che sono. Io non cambio linea, nel senso che le mie idee , e solo mie, sono la mia linea, quindi se esse cambiano sono le mie e non ci sono condizionamenti in tal senso.Cambierei linea se non seguissi me stesso.Aggiungo che spero sempre per il meglio, non mi piace scrivere di cose che non mi vanno bene se capita questo, preferirei fosse il contrario, mentre le persone che citi implicitamente ,Cesare,tante poersone , spesso quando scrivono si crogiolano nel trovare qualche appiglio per spargere fango, è loro ragion d'esistenza.Io mi "arrabbio" sinceramente qualche volta, e di questo non sono contento, però ho tutta la buona fede che c'è, a differenza di altri, ribadisco.

Solo per la precisione dei fatti, se Getulio Barzetti non è stato presente alla cena è dovuto semplicemente ad un errore tecnico che il sottoscritto (Gherardo Massi) ha commesso nell'inviare gli avvisi ai soci, giocatori, giornalisti, collaboratoti e alle cosidette autorità.
Che poi uno è contro la società Pallacanestro Senigallia ci può stare,ma parlare senza sapere non è una bella cosa vero signor "Gallo Senone" ?

Io , nel frattempo, mi sono informato meglio, anzi easurientemente per quanto mi riguarda, attraverso canali assolutamente autonomi,riscontrando che non ci sono state mai divergenze fra il sig.Getulio Barzetti e l'amministrazione comunale, né la nuova dirigenza, come qualcuno cerca in buona o mala fede di far pensare, è "asservita".Assolutamente no, non ce ne sarebbe comunque bisogno e ciò,rimanendo ovviamenete in un ambito puramente teorico,è evidente.La Goldengas è un'attività cheha tranquillamente i mezzi economici per gestire una società di pallacanestro di terza serie, senza dover fare i conti nelle proprie tasche, credo.la cofusione non la faccio io , il fatto è che, prima di scrivere una cosa, bisogna pensarci un po' di più, perchè qualcuno, come me, prende troppo seriamente i commenti, cioè da per supposto che uno scriva quello che pensa e non ciò che vuole fare pensare.Io faccio confusione per arrivare ad un ordine , ad una chiarezza, c'è chi fa il contrario, chi lancia il sasso della polemica e qualcuno ci casca.Sono tanti che fanno così.sarebbe meglio limitarsi a leggere i comunicati e poi farsi le idee per conto proprio, chiedere alle persone che uno conosce direttamente chiarimeti ,mi riferisco al mio caso, sperando che arrivare il più vicino possibile non facia schifo alla gente.Sulla vicenda conviviale nello specifico non mi pronuncio, non ne so nulla, so solo che barzetti si è fatto da parte nella proprietà per conto suo, non aveva più voglia.

Io oggi alle 14:20 ho avuto una riunione di gabinetto in ufficio.
Tra entrata, calata di pantaloni e mutande, seduta, sforzi, esecuzione, pulizia preliminare con la carta igienica, pulizia profonda al bidè, asciugatura e rivestizione, l'attività mi ha portato via 10 minuti.
Domani farò un comunicato stampa con cortese preghiera di pubblicazione.

Riguardo al modo di comunicare dell'amministrazione comunale , ho espresso solo un parere personale e quello rimane...non credo che sia un problema di massimi sistemi.Riguardo alla Goldengas,ho scritto oggi pomeriggio,ma se non compare pazienza.Riguardo a certi commenti...come al solito qualcuno non ha forse o tanto da fare o tanto da pensare e la risolve in un sarcasmo, che, a prescindere dal fatto che faccia ridere o no, innesca polemiche inutili.Oppure qualcuno scrive a vanvera e innescasca polemica inutili.Il risultato è che questa bacheca è intasata di niente.Se il comunicato non interessa, non lo si legge, si guardano le cose che interessano...se si inteviene per dire che è un comunicato inutile, è un discorso un po' contraddittorio, se è inutile non lo si commenta, lo si ignora.Ce ne sono tanti di comnicati senza commenti, se c'era anche questo , che cambiava...io ho cominciato perché ho letto una provocazione squalida, nemmeno riferita a me.se non mi ci fossi imbattuto, avrei passato tutto il tempo che ho scritto in miglior modo.
Per quanto riguarda i bloggers, hanno il gusto della provocazione facile per richiamare attenzione, per aparire irriverenti, ma poi cosa c'è nella sostanza...non mi pare troppo.Certamente mi vengono due risate anche a me, non di sprezzo, quando leggo i commenti dei bloggers, sono divertenti, anche quando sono riferiti alla mia persona, mi fanno ridere per l'irriverente sarcasmo,soprattutto maddeche è quela la reazione istintiva...non si potrebbe non ridere.Tutto si ferma lì ,comunque.Non ho mai visitato la plagiadivelluto, non sono troppo interesato le vicende senigalliesi, se non si tratta di questioni di principio aprescindere da senigallia.Mi pare cmq che, in genre, si scriva un po' troppo, cioè a sproposito...cme sempre.Io non faccio testo.

Off-topic

Allora racconta tu stesso ai lettori quali accordi avevamo fatto nella tua redazione nell'estate del 2008.

Se non ti ricordi ti posso rinfrescare, eravamo in quattro: io, te, Giulia Mancinelli e con la presenza pure del tuo ex-curatore pubblicitario Carmine Imparato.

E spiega anche per quale motivo non è mai stato pubblicato un mio lavoro sul tuo giornale.

Eppure un paio in tre anni ne ho mandati.

Con estrema umiltà e ringraziamenti anticipati.

Off-topic

Lorenzo,
tu ci hai chiesto di pubblicare un pezzo come collaboratore e non come comunicato stampa.
Perdona la brutalità, ma il tuo pezzo era impubblicabile in questo modo: troppo lungo, scritto male e troppo schierato.
Ti abbiamo mandato più volte indicazioni per correggerlo, ma non è bastato.

Sono contento che i tuoi pezzi abbiano trovato posto su 60019.it. Chi vuole può leggerli e farsi un'opinione.




logoEV
logoEV